Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

GiovedÌ, 30 Giugno 2022 - 03:46

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

12-04-nociazzurriNOCI (Bari) - Non c'aspettavamo una notizia del genere, nonostante i pessimi risultati di Noci Azzurri 2006 in campionato: non è venuta, infatti, a mancare la fiducia verso il mister da parte della società, bensì è stato mister Piangivino (in foto a sinistra) a rassegnare le dimissioni in seguito alla sesta sconfitta su sei partite, rimediata sabato scorso contro il Real Martina Franca.

Una decisione che l'allenatore meditava da tempo, bloccata dal presidente Sabatelli, fino all'ultima richiesta di dimissioni "per il bene di squadra e società", come ci ha motivato Piangivino. Ora sulla panchina degli azzurri continuerà a sedere Mariano Cipriani (in foto a destra), che da secondo dell'ex mister passa ora alla guida ufficiale, nella speranza di portare un pò di serenità in squadra.

Proprio mentre il gioco cominciava a farsi più limpido e accattivante, con la squadra privata di alcuni elementi, ma comunque in buon rodaggio, mister Piangivino ha scelto di farsi da parte, a fronte dei risultati che non arrivavano e del clima non idillico creatosi in squadra: una decisione fatta quindi per il bene del gruppo che egli stesso ha creato e per la società che ha creduto e crede in lui, un abbandono che vuol essere stimolo a far bene, con tranquillità e consapevolezza del proprio valore. "Ora non hanno alibi, devono prendersi la responsabilità e dimostrare di essere una buona squadra" - afferma mister Piangivino - "Quest'anno è mancato un pizzico di umiltà, passione, ma la squadra c'è: abbiamo perso partite immeritatamente, vedi l'ultima con il Real Martina Franca, dove gli errori individuali, nonostante un buon gioco, ci hanno penalizzato.".

L'ex mister azzurro ammette anche i propri errori e pensa sia arrivato il momento ora di ricarburare per tornare eventualmente ad allenare con maggiori stimoli e conseguentemente con qualcosa di positivo da dare ai futuri ragazzi: "Il primo responsabile sono io, della situazione. Forse non ho trasmesso le giuste motivazioni e infatti ora, dopo due anni, arrivato ad un punto in cui forse trasmettevo più rabbia che positività ai ragazzi, ho preferito farmi da parte e ricaricarmi per nuove esperienze. E' già arrivata una chiamata...ma come ho già detto, ora sono in pausa". Qualcosa si muove sulle panchine, ma quel che è certo è che sulla panchina azzurra qualcuno ci rimane ed è il mister in seconda, Mariano Cipriani, che sarà aiutato da Domenico Tinelli, altro ct azzurro. Avantieri i ragazzi hanno sostenuto il primo allenamento con il nuovo mister, che ora punta a dare serenità al gruppo per il proseguo del campionato "Alcuni ragazzi, anche volontariamente, sono andati via per scelta personale, altri non sono più in rosa anche per scelta dell'ex mister: ripartiamo quindi con la rosa dello scorso sabato e con questo gruppo andremo avanti" - confessa il nuovo mister, alla sua prima esperienza da allenatore di prima linea.

Mister Piangivino è contento del sostituto, preparatore della sua stessa "scuola" e compagno fedele nella sua avventura calcistica sulla panchina azzurra: "Spero riesca a trasmettere motivazioni, perchè in questo periodo è davvero difficile trovare giocatori motivati. Dai miei ragazzi mi sono arrivati messaggi solidali, sono stati dispiaciuti della mia scelta e questo non può che farmi piacere. Ringrazio la società per l'opportunità fin ora concessa e spero che col tempo venga fuori il valore che per primo ho visto in questi giocatori".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 438 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Santeramo in Colle. Rapina a un anziano. Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare

18-06-2022

SANTERAMO IN COLLE - I Carabinieri della Stazione di Santeramo in Colle hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di una misura...

Bari - Siglato un protocollo d’intesa tra l’Università di Bari e l’Arma dei Carabinieri

18-06-2022

BARI - Il 15 giugno 2022, presso la sede del Comando Legione Carabinieri “Puglia”, il Magnifico Rettore dell’Università agli Studi di...

Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 3 persone per una violenta…

31-05-2022

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Picone hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

Bari - Mostra di uniformi storiche dei Carabinieri nel palazzo della Città Metropolitana

31-05-2022

BARI - Nella splendida cornice del salone del colonnato del palazzo della città metropolitana di Bari, il Comando Legione Carabinieri “Puglia”...

Molfetta - Minorenne trovato dai Carabinieri con una pistola mitragliatrice

24-05-2022

MOLFETTA - I Militari della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Molfetta hanno arrestato in flagranza di reato un minore del...

Studenti in visita alla Compagnia Carabinieri di Monopoli

22-05-2022

MONOPOLI - Circa 10 alunni dell’Istituto Comprensivo “C. Bregante – A. Volta” sono stati accolti dai Carabinieri del Comando Compagnia...

NECROLOGI

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

LETTERE AL GIORNALE

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...