ADV

 

Grande successo per la settima edizione de “La Matta”. Intervista al vice presidente De Tintis

06_12_la_matta_ciclostorica

NOCI - Lo scorso 4 giugno si è disputata la settima edizione de “La Matta-Ciclostorica Pugliese” con partenza da Noci e arrivo ad Alberobello.


Enorme successo anche quest’anno per la ciclostorica nocese che fa parte del calendario del giro d’Italia d’epoca.
Questa edizione de “La Matta” è stata la seconda dopo il Covid-19 ed ha attratto numerosi cicloamatori con le loro bici d’epoca per vivere il lungo weekend del 2 giugno all’insegna dello sport e del divertimento.
All’indomani dell’evento abbiamo intervistato il vice presidente dell’ASD Ciclo Noci Vintage Giulio De Tintis.

Quante persone hanno partecipato a questa edizione de “La Matta”?
“Avevamo delle visioni nel lontano 2015 che si stanno concretizzando anno dopo anno. Questa edizione de La Matta è stata per tutti noi un primo traguardo importante. Finalmente il duro lavoro e impegno, da sette anni ormai, sta portando i suoi frutti. I numeri sono sempre in crescita, a questa edizione ben oltre 180 partenti. Il dato da analizzare più importante è invece la provenienza dei partecipanti. Abbiamo superato il tetto del 80% di partecipanti giunti da fuori regione e questo è un dato molto significativo.”

Vi aspettavate questo riscontro?
“La Matta lega la cultura del ciclismo d’epoca alla scoperta del territorio, delle tradizioni e dell’enogastronomia. Sapevamo già che calendarizzare il nostro evento a cavallo della festività del 2 giugno sarebbe stata una scommessa vincente, perché così i partecipanti hanno modo di godersi appieno La Matta raggiungendoci con le famiglie e comitive e trascorrere a Noci e dintorni qualche giorno di relax. Questo crea un indotto per tutte le attività commerciali, che esse siano turistico-ricettive, ristorative o bar. Ringrazio tutti gli esercenti della Confcommercio Noci che hanno abbracciato il nostro evento, allestendo vetrine e vestendo la maglia evento. Questo agli occhi dei partecipanti è un messaggio forte, di coesione e sinergia della collettività. E i feedback dei partecipanti a riguardo sono infiniti ve lo posso garantire, un po’ meno positivi verso la cura del borgo antico della nostra cittadina che appare ai loro occhi sporco, e questo è un dato di fatto tangibile, soprattutto se lo confrontiamo con gli altri paesi attraversati da La Matta. L’Amministrazione Comunale è fantasma o forse cieca, ed essendo ormai abituati a questo abbiamo capito che ce ne faremo carico noi come Associazione. Eravamo già pronti a poter gestire in tutta tranquillità un numero così importante di partecipanti. I nostri associati sono una macchina organizzativa perfetta. Hanno contribuito attivamente alla buona riuscita dell’evento, chi in bici sui percorsi o chi negli allestimenti e al ricevimento dei partecipanti al “Villaggio” e ovviamente ringraziamo tutti gli sponsor che ci sostengono.”

Sono in programma altri eventi per questa estate?
“Il calendario eventi della ASD apre la stagione con La Matta per poi calendarizzare a luglio la gara di MTB "Historico" nel borgo e quest’anno gara di circuito della Federazione Ciclistica Italiana, la ciclopasseggiata di San Lorenzo ad agosto aperta a tutte le famiglie e a settembre La Matta edizione bambini. Insomma siamo solo all’inizio…”

Il prossimo 26 giugno tra le strade nocesi passerà il campionato italiano di ciclismo maschile. Cosa vuol dire questo per Noci e per il ciclismo pugliese?
“Per il ciclismo pugliese è una ulteriore medaglia sul petto. La FCI Puglia è sempre più presente sul territorio e propositiva. Il percorso gara vedrà due volte l’attraversamento della nostra cittadina, ma non porterà alcun beneficio diretto dato l’orario e la funzionalità. Anzi ci auguriamo che chi di dovere faccia comunicazioni e segnali con largo anticipo lo svolgimento della giornata per evitare disagi alla cittadinanza e trovi soluzioni alternative per la viabilità che sarà bloccata in arterie importanti.”

State già organizzando qualcosa per l’edizione del 2023 de “La Matta”?
“Per questa edizione abbiamo voluto coinvolgere i bambini in un progetto di creazione del dorsale per i partecipanti, e grazie alla Maestra Dora Intini è stato fatto un lavoro eccezionale come sempre. Sulla linea di partenza ogni partecipante ha potuto abbracciare il “piccolo artista” che ha realizzato il numero per lui. E’ stato un momento davvero emozionante. La Matta del prossimo anno avrà sicuramente delle migliorie, pensate appunto per chi è accompagnatore e non può godersi lo spettacolo, o per il pubblico che purtroppo staziona solo per la partenza e l’arrivo.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

GdF Bari: evasione fiscale - Sequestri di beni per un valore di circa 5 milioni…

20-02-2024

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a decreti di sequestro preventivo di beni, per un...

Castellana Grotte - Maltrattamenti in famiglia. Notifica di un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare…

15-02-2024

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare, emessa...

Esecuzione di una ordinanza di misura cautelare personale per detenzione e porto illegale di armi

06-02-2024

MONOPOLI - I Carabinieri della Compagnia di Monopoli hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale –...

Associazione per delinquere dedita ai furti e rapine in abitazione. 8 misure cautelari eseguite dai…

21-01-2024

BARI - Il 17 gennaio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati in fase esecutiva dai militari dei reparti competenti...

GdF Roan Bari: sequestrati circa 3 quintali di oloturie

21-01-2024

BARI - Le Fiamme Gialle della Stazione Navale di Bari, nei giorni scorsi, in località Torre a Mare, nel corso...

GDF Legione Allievi Bari: giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana e di consegna delle fiamme…

12-01-2024

BARI - Nella mattinata odierna, si è svolta presso la Stadio della Vittoria di Bari, alla presenza del Generale di...

NECROLOGI

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

Ci lascia il diacono Pinuccio Carucci

16-03-2023

NOCI - E' venuto a mancare questa mattina dopo una lunga malattia il diacono permanente Pinuccio Carucci all'età di 67...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...