Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 7 Febbraio 2023 - 19:19

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

10 31PascaleotreNOCI (Bari) - Mare cristallino, clima perfettamente estivo e sole cocente, hanno fatto da cornice alla prima edizione della Borgo Egnazia Half Tri, la gara di triathlon su distanza 70.3, che si è svolta sabato 19 ottobre a Savelletri.

Quasi 200 atleti che si sono messi alla prova, dandosi appuntamento alle 9 del mattino a Cala Masciola per affrontare la prima frazione dei 1.900 mt di nuoto, e proseguire poi con i 90 km in bicicletta e i 21 km di corsa. Tra i partenti presenti a firma O3TT: Pascale, Scattarelli, De Pasquale, Trotta, Frizzale, Semeraro, Colucci, D’Onghia, Attolini, Donnaloia, Maggiolini, Simone e Internò.

Vitantonio Pascale ci descrive la sua gara: "La gara di Borgo Egnazia del 17 ottobre è stata la mia seconda esperienza come Ironman Half Distance, perché solitamente faccio sempre sprint e olimpici; quest’anno ho partecipato anche i Campionati Italiani di Iseo. Sotto il profilo tecnico, la Borgo Egnazia Half Tri. essendo la prima volta come organizzazione e come primo evento, sinceramente, ha avuto degli intoppi, perché gli organizzatori non essendo del posto, non conoscevano i rischi del territorio. Personalmente, come altri, abbiamo sbagliato un pezzo sul percorso bici e ho anche trovato un tir da trasporto in una stradina di campagna che collegava a una strada che ci toccava percorrere prima della salita della panoramica e mi son dovuto fermare più di un minuto. Per quanto riguarda la frazione nuoto – continua Pascale - essendo una gara lunga, nel mio caso ho avuto meno tensione perché sul lungo sapevo che me la potevo giocare fino alla fine, quindi, a differenza di altre volte ho anche nuotato meglio e ho portato i miei ritmi, dopodichè in bici ho cercato di recuperare qualche posizione e ci sono riuscito nonostante abbia sbagliato strada. Nella corsa ho recuperato altre posizioni arrivando alla fine 9° assoluto e 2° di categoria. Tutto sommato è stata una bella esperienza e un successo come risultato, essendo una gara che ho preparato in tre settimane. Adesso, arrivato a fine stagione dovrei recuperare un pochino prima di rientrare in Francia dove continuerò la mia programmazione di allenamenti con un club francese che dispone di una piscina di 50 mt, infrastrutture splendide e piste di atletica e riesco, quindi, ad allenarmi bene e con un bel gruppo. Forse, se va tutto bene, scenderò a Seclì a Lecce per duathlon sprint del 3 novembre".

10 31Curci e TorelltreTrasferta a Marrakech per la coppia Checco Curci e Chiara Torelli, volati in Marocco, invece, per l’Ironman 70.3 di del 27 ottobre.

"Gara spettacolare! Prima volta in Marocco…prima volta a Marrakech…prima edizione del mezzo Ironman". Ancora incredula ed emozionata, Chiara ci gira il suo audio direttamente dal Marocco. "Gara riuscitissima, impegnativa per l’organizzazione e anche per noi atleti per il raggiungimento dei luighi per lasciare la bici e recuperare il pacco gara che era appena fuori Marrakech. Ho addirittura nuotato in un lago che era a 40 km da Marrakech. Organizzazione perfetta, hanno messo in moto una macchina da guerra e una volta arrivati nella zona del nuoto, alle 5 del mattino, la gara è partita in orario, spettacolare! Abbiamo nuotato nel Lago di Lalla Takarkoust sulle montagne dell’Alto Atlante e abbiamo visto il sorgere del sole dietro le montagne che circondavano questo lago. Eravamo più di 2400 partenti, arrivati solo in 1700. Percorso bike, forse tra i più belli che io abbia fin ora fatto in vita mia, tra i villaggi, con gli unici piccoli motivatori che erano i bambini che arrivavano dai villaggetti delle montagne che ci incitavano e magari in cambio volevano che i ciclisti lanciassero loro delle borracce; quindi una festa anche quella. La cosa che mi ha impressionato di più - spiega emozionata Chiara - il silenzio che c’era durante tutto il percorso bike. Una pace e profumi che arrivavano da tutto intorno; a volte capitava di incrociare uomini su asini, carretti trainati da asini, pastori con le pecore che rischiavano quasi di attraversare il nostro percorso e le guardie presidiavano le uscite sulla strada, quindi eravamo molto protetti. Qualche foratura e qualche incidente di troppo non sono mancati, però, alla fine siamo giunti a Marrakech per iniziare il percorso run, 21 km di corsa sotto il sole con temperatire di 32à-33°…per me molto duro; infatti, ho corso e camminato e alla fine ero sicura che anche con i miei tempi ce l’avrei fatta. Una festa all’arrivo… mi vengono i brividi solo a parlarne, stupendo! Bellissimo! Davvero da consigliare a tutti, perché è magnifico unire il viaggio all’esperienza sportiva.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 570 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Bari - 9 persone indagate per associazione per delinquere finalizzata al furto, alla ricettazione e…

01-02-2023

BARI - Dalle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati dai militari dei Comandi Provinciali di Brindisi...

Capurso – Indagini dei Carabinieri su un’agenzia automobilistica: falsificava atti pubblici per velocizzare e definire…

01-02-2023

CAPURSO - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...