Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

11-17-Noci-AltamuraNOCI (Bari) – Continua ai danni dell’Altamura la corsa ai play-off della Nova Yardinia Noci. Sabato sera infatti, in quel del Pala Intini Angelo, è andato in scena il derby della Murgia tra Noci e Altamura. Ad avere la meglio sono stati i biancoverdi che si sono imposti con un sonoro 34-18 conquistando altri tre punti utili alla corsa play.off.

LA CRONACA – Per il derby di serie A2 mister Iaia può contare sin da subito del nuovo acquisto Malena, lanciato titolare dai primi minuti. Insieme a lui completano i sette Ventrella in porta, D’Aprile ala sinistra, De Finis ala destra, Vanoli terzino e Corcione Pivot, Pulito e Santoro si alternano in attacco e difesa. Ancora assente Maggiolini per infortunio.

Parte subito forte il Noci con il suo nuovo acquisto Malena che inaugura la partita infilando il portiere avversario. L’ Altamura prova a rispondere al goal biancoverde ma è De Finis che con un abile contropiede porta il risultato sul 2-0.

I murgiani provano a rispondere e il goal arriva dopo pochi secondi per il 2-1. La coppia Malena-De Finis però sembra essere in stato di grazia e subito, prima uno e poi l’altro, infilano i goals validi per il 4-1 parziale.

Mister Loviglio capisce che i suoi non sono ancora scesi in campo e chiama subito time-out. Alla ripresa un errore difensivo dei padroni di casa permette il goal agli avversari che si riportano in partita. Dura poco però l’enfasi del goal perché è ancora il Noci che trova una doppia segnatura portandosi sul 6-2.

Nei minuti successivi i biancoverdi continuano a macinare gioco e azioni da goal. L’Altamura dall’altro lato continua a sbattere contro Ventrella, ancora una volta bravo a neutralizzare i tiri avversari.

Al quindicesimo il parziale è di 8-3 per i padroni di casa, guidati da un De Finis in ottima forma, autore di ben quattro segnature nel primo quarto di gara. Proprio l’ala nocese però, è costretta a lasciare temporaneamente il campo di gioco per un lieve infortunio. Al suo posto Iaia inserisce il giovane Vincenzo Laera, quindicenne dell’under 16 e fa rifiatare Corcione,Malena e D’Aprile mandando in campo Pulito, Laera Angelo e Guagnano, altro under 18.

I giocatori cambiano ma la musica no. La nuova squadra proposta da Iaia non delude le aspettative. I giovani talenti nocesi stupiscono il pubblico di casa, in particolar modo Laera V. e Guagnano che non sembrano affatto subire l’emozione di giocare davanti al loro pubblico e subito concretizzano le prime azioni da goal. A fine primo tempo c’è anche spazio per l’altro under De Giorgio che concretizza un rigore e per altri due goal di Guagnano che portano il risultato sul 19-8 prima della sirena finale del primo tempo.

Alla ripresa mister Iaia ripropone i sette iniziali tranne Ventrella che lascia il posto a Lupo. Anche De Finis ritorna in campo dopo aver subito le cure mediche dello staff sanitario nocese. L’andazzo della gara continua a rimanere invariato. Il Noci si addormenta un po’ e subisce i primi minuti dell’Altamura, ma D’Aprile riapre la via del goal biancoverde che riprende ad essere devastante. Ai quarantacinque di gioco il risultato segna 27-11 per i padroni di casa. Ancora D’Aprile regala una prodezza al pubblico segnando di girella (classico tiro a virgola dalla posizione di ala). Un giocatore avversario commette un’ingenuità in difesa costringendo l’arbitro ad estrarre il cartellino rosso. Nei minuti finali c’è spazio anche per Ritella che rimpiazza De Finis e per tutti gli under. I goal continuano ad arrivare sino al suono della sirena finale, quando il risultato sarà di 34-18 per i padroni di casa.

L’ANALISI – E’ un Noci inarrestabile quello della stagione sportiva 2013-2014. La creatura costruita minuziosamente dalla dirigenza biancoverde sta sbaragliando la concorrenza lanciandosi a pieni voti alla conquista finale dei play-off, obiettivo questo che adesso sembra il minimo per una squadra così forte. I diciotto punti in classifica, merito delle sei vittorie su altrettante gare disputate, permette al Noci di mantenere sei punti di distacco da Capua, Cingoli e Roma, tutte vittoriose nella sesta di campionato.

Neanche il derby dunque è riuscito ad intimorire la corazzata biancoverde. E se dobbiamo divertirci a dare i voti, nessuno dei quattordici convocati si è presentato impreparato alla prova Altamura. E a confermarlo ci sono i numeri: tutti gli atleti infatti sono andati in goal, esclusi ovviamente i due portieri e il capitano Pulito, che non ha sicuramente bisogno di segnare per essere ben valutato. E’ preziosissimo infatti, il suo contributo in fase difensiva dove conferma le piene qualità e anche in fase offensiva, dove oltre a macinare gioco riesce anche a smarcare i compagni per il goal.

Prova superata anche per il neo acquisto Malena, da subito fondamentale per la squadra. Da sottolineare infine la prova di tutti gli under a disposizione di mister Iaia: De Giorgio, under 18 autore di un goal, Laera, under 20 autore di un goal, Guagnano, under 18 autore di tre goal e Laera Vincenzo, under 16 autore di ben quattro goal. Nove goal totali realizzati dalla cantera biancoverde, segno che a Noci la pallamano giovanile continua ancora a sfornare talenti di qualità.

A fine gara abbiamo voluto intervistare il più giovane di tutti, Vincenzo Laera, quindicenne che in campo azzera la differenza di età con i suoi avversari esprimendo tutto il suo talento.

“Sono molto contento della gara di oggi” - commenta l’under. “Gara dopo gara continuo a crescere e ormai non sento più la pressione di giocare con i più grandi. Ovviamente però devo perseverare negli allenamenti e continuare a seguire gli insegnamenti di mister e compagni per poter migliore ancora. Sono molto contento inoltre del campionato che stiamo disputando e la vittoria di oggi è la prova che noi ci siamo e vogliamo continuare a far bene per conquistare il prima possibile i play-off”.

Prossimo impegno per la Nova Yardinia sarà in trasferta sabato prossimo quando, per la settima di campionato, i biancoverdi affronteranno l’Atellana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 186 visitatori e un utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

View the embedded image gallery online at:
https://www.noci24.it/sport/pallamano#sigProId19b5ab3af0

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

View the embedded image gallery online at:
https://www.noci24.it/sport/pallamano#sigProId861f310308

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

View the embedded image gallery online at:
https://www.noci24.it/sport/pallamano#sigProId3783fe57c5

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook