Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Domenica, 13 Giugno 2021 - 00:56

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

01 26 real volley vs amatori bariNOCI (Bari) - La Deco Domus di serie C femminile, capolista del girone B con 13 vittorie su 13 partite, non delude i suoi tanti seguaci e davanti al pubblico di casa, venerdì 26 gennaio, vince anche lo scontro diretto per i quarti di finale di Coppa Puglia contro la Amatori Volley Bari e si porta alle semifinali della competizione regionale.
I primi due set sono senza storia per le biancoverdi, al cospetto delle baresi, quarte nel girone A e quindi sulla carta preparate a una partita di questo livello: la dimostrazione arriva però tardi, infatti solo nel 3° tempo le avversarie si mostrano più concentrate e combattive su ogni palla, rendendosi protagoniste di un consistente recupero, fino ad agguantare addirittura il primo vantaggio della partita, a ridosso del 25° punto.
Due palle out però e un po' di sfortuna, di contro a un Noci attento a non sbagliare, consegnano il match alle padrone di casa, che strappano così il pass per le semifinali di Coppa. (foto di Sara Tinelli)

 La partita si mette subito bene per le nocesi, scese in campo con il sestetto titolare composto da Laneve al palleggio, Turi e capitan Genovesi centrali, Corallo e Tritto laterali, Bruno opposta e Sibilia libero.
Lo score finale del primo parziale segna 25-16 per le nocesi e anche il ritorno in campo per il secondo set non è da meno del precedente.
Il capitano nocese, Genovesi, è galvanizzato e mette giù punti importanti a muro e in attacco, fino all'8-2 che costringe mister Ricci al time out per le sue; la strigliata di inizio set non sortisce però effetti positivi per le avversarie, che anzi si lasciano andare a errori grossolani, favorendo il distacco nel punteggio a favore delle nocesi. 
In questo momento buio, spicca comunque la palletta d'astuzia di Francklin, su cui le nocesi non riescono a coprire, per il 7-16.
Mister Perrone vede la situazione favorevole e fa riprender fiato a Laneve, mettendo dentro la giovane Giannini al palleggio e questa risponde subito con un secondo tocco vincente dei suoi.
Le baresi continuano a sbagliare, tra falli di rotazione e doppie e il 25-12 del Noci mette fine a questo secondo set.

Altro giro, altra corsa: la Deco Domus mette giù un parziale di ben 8 punti nel terzo set e solo un errore in battuta regala il primo punto al Bari; per mister Perrone però è tempo di turn over.
Rientra allora Giannini per Laneve e anche Bruno deve lasciare il campo a favore dell'altro opposto, Pignataro.
Le avversarie recuperano leggermente terreno, fino al muro di Losito per il 5-11: il cambio di atteggiamento e di gioco è ora evidente in loro e la massima concentrazione si traduce in scambi lunghi e combattuti, con bei recuperi in difesa.
Il Noci continua a cambiare le carte ed entrano anche la centrale Di Tommaso e la laterale Andresini, ma l'intesa tra la prima e Giannini non funziona e produce diverse palle perse, a favore del recupero punti avversario, fino al "pericoloso" 17-19.
Mister Perrone si trova allora costretto al time out, ma al ritorno la situazione non fa che peggiorare, con dapprima un fallo di rotazione nocese per il 19 pari e poi con il vantaggio messo a segno da Masiello, autrice di una diagonale vincente.
L'allenatore nocese corre allora ai ripari e ristabilisce la titolarietà del suo sestetto; Laneve sbaglia però il servizio e poi è ancora punto per il Bari, per il 23-21.
Perrone richiama nuovamente le sue e dopo di che Bruno torna a picchiare duro come sa fare, per il 22-23; le avversarie allora calcolano male la distanza con il soffitto e prendono due volte consecutive la rete di copertura, che vuol dire "palla fuori".
Un altro attacco fuori del Bari offre al Noci il primo match ball: la palla è combattuta, ma su muro avversario la palla impazzisce e prende una traiettoria imprevedebile, rimanendo infine a sorpresa nel campo avversario, per il 25-23 della vittoria nocese.

Il Noci continua a soffrire leggermente il turn over tra titolari e panchina, ma non riesce mai a perdere del tutto le redini del gioco; oltre all'imbattibilità assoluta in campionato, arriva anche la prima vittoria in Coppa Puglia, che proietta ora le biancoverdi verso le semifinali della competizione.
Domenica 4 febbraio, invece, torna il campionato, con la prima del girone B di ritorno: il Noci sarà ospite del Cuore di Mamma Magic di Cutrofiano (LE), 10° a 14 punti, 25 in meno della Deco Domus.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

Necrologi

Necrologi - Venerdì, 28 Maggio 2021

Ultimo saluto a Pietro Cazzolla

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 350 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Molfetta: 16 arresti per corruzione

08-06-2021

TRANI - Nella mattinata odierna, su delega della Procura della Repubblica di Trani, Finanzieri della Tenenza di Molfetta e dei...

Gioia del Colle - Arrestato con 125 gr di marijuana

21-05-2021

GIOIA DEL COLLE - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Gioia del Colle, al termine di un predisposto...

Nuovo comandante Comando Stazione Carabinieri di Locorotondo

16-05-2021

BARI - Il 3 maggio scorso, si è insediato, quale Comandante della Stazione Carabinieri di Locorotondo, il Maresciallo Capo SEMERANO...

I Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Bari presentano i risultati dell’attività operativa del…

13-05-2021

BARI - Il Nucleo Carabinieri TPC di Bari, nell'ambito delle numerosissime attività investigative avviate sui territori di Puglia e Basilicata...

Monopoli - Operazione “lock down”, 5 arresti per furti d'auto e ricettazione

06-05-2021

MONOPOLI - Ieri alle prime ore dell’alba, nelle provincie di Bari, Foggia e Lecce, i Carabinieri della Compagnia di Monopoli...

Contromano sulla Statale, incidente mortale a Fasano

01-05-2021

FASANO - Grave incidente ieri mattina sulla Strada Statale 16, in zona Fasano. Un'auto, una Huyndai I20 condotta da due...

NECROLOGI

Ultimo saluto a Pietro Cazzolla

28-05-2021

NECROLOGIO - Improvvisamente ieri, 27 maggio 2021, all'età di 42 anni è tornato alla casa del Padre Pietro Cazzolla. Lo...

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: alcune considerazioni

30-05-2021

NOCI - Pubblichiamo du seguito alcune importanti considerazioni ricevute da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla...

25 aprile 2021

25-04-2021

NOCI - Il 25 aprile è festa. Lo sanno tutti. Soprattutto gli studenti, perché quasi sempre è un giorno di...

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...