Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 6 Febbraio 2023 - 23:34

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 
Il paesaggio che mangiamo: sottoscritto il Protocollo d’intesa tra Centro UniBa “Cibo in salute” e Comune di Noci

03 30 Sottoscrizione Protocollo di IntesaNOCI - È stato presentato ieri, lunedì 28 marzo 2022 presso il Chiostro di San Domenico, il progetto “Il paesaggio che si mangia” per la promozione del benessere fisico e alimentare. L’Amministrazione Comunale di Noci è già impegnata da tempo nella costruzione di processi di rigenerazione urbana e territoriale, allo scopo da un lato di indirizzare la trasformazione e il riuso degli spazi urbani verso nuovi e innovativi processi produttivi e dall’altro di consolidare il rapporto tra la città e la campagna.

«Il nostro è un territorio ad alta vocazione agricola, caratterizzato da una consolidata cultura gastronomica e da un importante patrimonio ambientale, e ogni strategia di rigenerazione non può che essere orientata verso trasformazioni compatibili con questi elementi strutturali – dichiara il Sindaco Domenico Nisi. – Il Comune di Noci, insieme ai comuni di Martina Franca e Alberobello ha promosso e redatto il Piano Integrato del Paesaggio noto come “Zoccoli di Pietra”, il cui iter di approvazione regionale è in fase di ultimazione, attraverso il quale s’intende valorizzare il territorio agricolo e il paesaggio agrario, in chiave rigenerativa, ispirandosi alle norme del Piano Paesaggistico Territoriale Regionale. In attuazione del Piano, s’intende ora realizzare presso l’area dell’ex Macto un Parco Urbano tematico dedicato al Cibo e all’Alimentazione, un centro di eccellenza con approccio multidisciplinare dedicato ad attività di ricerca, formazione e divulgazione sugli alimenti, sulla loro qualità e sul loro ruolo nel mantenimento della salute e nella prevenzione del rischio di malattie correlate all’alimentazione e soprattutto sul rapporto tra cibo e territorio. Si tratta di un progetto – conclude il Sindaco, – che integra e completa quel processo di riqualificazione dell’area, in un’ottica di potenziamento dei circuiti economici e turistici locali, e che ha già visto finanziare la realizzazione del Cine-Teatro».

Di qui la collaborazione con il Centro Universitario Interdipartimentale “Cibo in Salute” dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, coordinato dalla Prof.ssa Filomena Corbo, che si occupa di nutraceutica, nutrigenomica, microbiota intestinale, agricoltura e benessere sociale. Il Protocollo d’Intesa sottoscritto ieri, pone le basi per la effettiva costituzione, sviluppo e funzionamento del Parco Tematico sull’Agricoltura e sull’Alimentazione da istituire nel Comune di Noci e per analizzare e supportare processi di sviluppo locale e di rigenerazione urbana e territoriale legati alla valorizzazione del paesaggio agrario, alla qualità del cibo e della promozione del benessere umano connesso alla alimentazione salutista.

«Oggi è una giornata storica per la nostra comunità – ha dischiarato l’Assessore alla Pianificazione territoriale, Rigenerazione urbana, Politiche Ambientali e qualità della vita, Anna Martellotta. – La sottoscrizione del Protocollo d’intesa tra il Comune di Noci e l’Università di Bari di fatto si inserisce sulla strada della concretizzazione di quel programma di politiche pubbliche orientate a soddisfare forme di benessere sociale, protese a migliorare la qualità della vita dei cittadini e di chi ci viene in veste di ospite o turista. Se saremo in grado di garantire il benessere dei nocesi, aumenterà anche la percezione di gradevolezza da parte di chi vien da fuori e scopre il nostro territorio per la prima volta. L’ospitalità dei nocesi – il saper essere, inteso come capacità di riconoscersi come identità, e il saper fare, inteso come esperienza maturata nel tempo, tramandata di generazione in generazione – è dote riconosciuta, che necessita adesso di trovare forma e sostanza di un progetto integrato e di rete, innovativo».

Sono diversi i progetti già avviati in tal senso e che vanno a definire il quadro più ampio entro il quale si inserisce il programma di rigenerazione “La Fabbrica del CIBO”: l’istituzione nel 2014 del Banco alimentare e del Banco farmaceutico per affrontare i bisogni primari dei cittadini in difficoltà economiche; nel 2017 Noci è stato il  primo comune in Puglia ad adottare un atto di indirizzo, subito dopo la legge nazionale Gadda e la Legge Regionale Mennea, in materia di lotta allo spreco alimentare, mettendo in campo una serie di iniziative in tema di sensibilizzazione dei cittadini per contrastare il fenomeno di trasformazione delle eccedenze alimentari e non alimentari in un costo per la società; il Piano Integrato del Paesaggio denominato  “Zoccoli di Pietra” cui si è già accennato.

«Il parco urbano tematico diventerà polo di valorizzazione e commercializzazione dei prodotti agricoli e zootecnici del nostro territorio; ma anche centro studi volto alla divulgazione cultura del “buon cibo” e alla prevenzione del rischio di malattie correlate all’alimentazione – spiega l’Assessore Martellotta. – Attraverso un orto-giardino e strutture adibite ad attività formative, si promuoveranno la conoscenza dei prodotti agricoli e zootecnici locali, dei processi di coltivazione e lavorazione dei prodotti, della “cucina tipica” e della “cucina sperimentale” con il riuso degli scarti, mettendo in rete ristoratori, strutture ricettive, masserie e centro storico. Un ringraziamento particolare va all’Architetto Giancarlo Mastrovito, artefice di questo matrimonio che oggi stiamo celebrando tra il Comune di Noci e l’Università di Bari, e al rettore dell’Università di Bari, prof. Stefano Bronzini, che ha favorito la nascita del Centro “Cibo in Salute”».

È stato un incontro molto partecipato, che ha visto la presenza di numerosi esercenti attività ristorativa e ricettiva, nonché produttori agricoli e gli interventi autorevoli della prof.ssa Filomena Corbo, Coordinatrice Centro Interdipartimentale “Cibo in Salute” UniBa, della prof.ssa Maria Lisa Clodoveo, Associata di Tecnologie Alimentari – Dipartimento Interdisciplinare di Medicina UniBa, della prof.ssa Giuseppina Gadaleta, del sott. Andrea Maraschi, Dipartimento di ricerca e innovazione umanistica UniBa, del dott. Michele Lacenere, Presidente Confagricoltura Bari-BAT, dell’arch. Giancarlo Mastrovito, Incaricato Piano Integrato del Paesaggio “Zoccoli di Pietra”, e dell’ing. Fortunato Mezzapesa, Presidente Commissione Assetto del Territorio del Comune di Noci.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 296 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Bari - 9 persone indagate per associazione per delinquere finalizzata al furto, alla ricettazione e…

01-02-2023

BARI - Dalle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati dai militari dei Comandi Provinciali di Brindisi...

Capurso – Indagini dei Carabinieri su un’agenzia automobilistica: falsificava atti pubblici per velocizzare e definire…

01-02-2023

CAPURSO - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...