ADV

 

Noci protagonista su Rai 1 nel programma “Linea Verde”

11 27 linea verde noci

NOCI – Domenica 26 novembre dalle ore 12:20, su Rai 1, è andata in onda la puntata di "Linea Verde" dedicata alla murgia barese.

Il programma in onda sulla prima rete nazionale accompagna, da anni, i telespettatori in giro per l’Italia facendo scoprire posti incantati della nostra penisola con una grande attenzione alla zootecnia e ai processi di lavorazione dei beni del primo settore.
In questa puntata i conduttori Giuseppe Calabrese, Livio Beshir e Margherita Granbassi, hanno esplorato il nostro territorio. Il viaggio è partito nel nord barese tra Bitonto e Bitritto, terre di uliveti, per approfondire i metodi di lavorazione delle olive con l’agricoltore e star del web Michele Monopoli virale sui social con i suoi video ironici a tema agricolo. Poi a Noci alla scoperta di Masseria Monitilli e del nostro centro storico. Noci città simbolo dell’enogastronomia e delle tradizioni custodite nelle caratteristiche gnostre. Il benvenuto nella nostra cittadina è stato affidato allo chef Pasquale Fatalino che ha accolto Livio e Peppone con un aperitivo a base di lampascioni fritti. Nelle campagne tra Noci, Gioia del Colle e Putignano con l’allevatore Pietro Laterza e con l’imprenditore caseario Giovanni D’Ambruoso si è parlato della mozzarella di Gioia del Colle DOP. Insieme all’architetto Orazio Sansonetti, Margherita Granbassi ha percorso le antiche vie della transumanza fino a Masseria Scozia. Dopo la passeggiata nel centro storico di Bitonto, tra pane, focaccia e dolci della tradizione bitontina, non è mancata la visita in territorio putignanese tra la Grotta del Trullo e un’azienda agricola a conduzione famigliare. In seguito alla parentesi dedicata alla vita del fotografo tarantino Piero Settanni, si è tornati a Noci con l’architetto Francesco Giacovelli per la visita della Chiesa di Santa Maria di Barsento. Altra visita caratteristica è stata quella all’Abbazia della Madonna della Scala nella cui biblioteca si restaurano libri del 1500. La puntata si è conclusa a Masseria Monaci nell’agro nocese in cui chef Fatalino e suo figlio hanno preparato la tradizionale pignata con vitello podolico, patate, sedano, carote, peperoncino, pecorino canestrato, aromi e cicorielle prima di chiudere la bocca della pignata col pane. Dopo una lunga cottura, tutti a tavola per assaggiare il piatto che ha lasciato soddisfatti i tre conduttori. Noci resta dunque meta di troupe televisive capaci di valorizzare il nostro magnifico territorio

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

GdF Bari: evasione fiscale - Sequestri di beni per un valore di circa 5 milioni…

20-02-2024

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a decreti di sequestro preventivo di beni, per un...

Castellana Grotte - Maltrattamenti in famiglia. Notifica di un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare…

15-02-2024

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare, emessa...

Esecuzione di una ordinanza di misura cautelare personale per detenzione e porto illegale di armi

06-02-2024

MONOPOLI - I Carabinieri della Compagnia di Monopoli hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale –...

Associazione per delinquere dedita ai furti e rapine in abitazione. 8 misure cautelari eseguite dai…

21-01-2024

BARI - Il 17 gennaio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati in fase esecutiva dai militari dei reparti competenti...

GdF Roan Bari: sequestrati circa 3 quintali di oloturie

21-01-2024

BARI - Le Fiamme Gialle della Stazione Navale di Bari, nei giorni scorsi, in località Torre a Mare, nel corso...

GDF Legione Allievi Bari: giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana e di consegna delle fiamme…

12-01-2024

BARI - Nella mattinata odierna, si è svolta presso la Stadio della Vittoria di Bari, alla presenza del Generale di...

NECROLOGI

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

Ci lascia il diacono Pinuccio Carucci

16-03-2023

NOCI - E' venuto a mancare questa mattina dopo una lunga malattia il diacono permanente Pinuccio Carucci all'età di 67...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...