Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 30 Gennaio 2023 - 06:25

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

01 15 alberoL'ecologia del Giovedì - di Daniela Fusillo

Dai negozi di oggettistica alle rappresentazioni artistiche, in questi ultimi anni è stato proposto in tutte le varie sfaccettature il simbolo dell’ "albero della vita”. Probabilmente perché è un simbolo presente in tante culture e in tante religioni diverse e ovunque beneaugurante. Probabilmente perché è stata recentemente celebrata la splendida opera di Gustav Klimt realizzata nel 1905.

Per noi pugliesi e per chi vive nell’area del bacino del Mediterraneo l’”albero della vita” anzi, un albero per la vita è l’ulivo. L’olivo, il cui nome scientifico è “olea europaea” è una pianta la cui coltivazione risale a più di 6000 anni fa. Fu venerato, rispettato, studiato e descritto in tutte le antiche culture e civiltà perché visto come simbolo di pace, prosperità e benessere. Si tratta di un albero sempreverde, dalla crescita lenta ma dalla vita lunghissima che ha da sempre rappresentato una risorsa fondamentale per la sopravvivenza delle popolazioni limitrofe. Si adatta facilmente a condizioni ambientali estreme. Veniva utilizzata ogni parte dell’albero: le radici, il tronco e i rami per il legname da costruzione, da imbarcazione, come legna da ardere e per la realizzazione di oggetti. Le foglie, perché ricche di proprietà terapeutiche, venivano utilizzate a scopi medicinali e per la cosmetica. I frutti, ossia le olive, come alimento e per l’estrazione dell’olio.

Con il passare del tempo, mentre le proprietà delle olive e dell’olio hanno continuato ad essere apprezzate, l’uso delle foglie è stato progressivamente abbandonato. Solo a partire dagli anni 50, in seguito ad alcune ricerche mediche, è stato riproposto l’uso delle foglie di olivo come antiipertensivo e migliorativo del sistema cardio-circolatorio. Pare che nelle foglie di ulivo risiedono oltre 250 molecole importantissime per la nostra salute.

L’albero di ulivo può essere davvero considerato l’albero della vita perché senza cure (ossia senza pesticidi e altri prodotti chimici) riesce a vivere millenni e perché olivi centenari possono essere estirpati, trapiantati ma attecchiranno sempre e ovunque. E’ praticamente indistruttibile: anche quando il tronco viene tagliato, la pianta riesce ad emettere nuove gemme anche dai monconi. Sopravvive a qualsiasi spaccatura dei rami e a volte anche agli incendi. Le sue capacità di superare le difficoltà unite alla proprietà di rinascere dopo essere stato abbattuto ne fecero il simbolo della vita durante il periodo dell’Impero Romano. Infatti i Romani seppellivano i loro morti con un ramoscello d’ulivo per simboleggiare che avevano superato le prove della vita. Non rimane altro che “fare il tifo” per il nostro albero per la vita affinché possa vincere e sopravvivere all’ultima e moderna battaglia: quella della Xylella.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 487 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

Grumo Appula - Eseguito ordine di carcerazione nei confronti di una 35enne per concorso in…

28-12-2022

GRUMO APPULA - I Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura Generale presso la...

Bari, Casamassima, Turi e Locorotondo. Estorsioni ai cantieri edilizi e traffico di stupefacenti, aggravati dal…

23-12-2022

BARI - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno eseguito sei ordini di carcerazione, emessi dalla Procura Generale presso la...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...