Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Domenica, 29 Gennaio 2023 - 17:58

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

04 21 orchideaNOCI (Bari) - Il 22 aprile del 1970 nasce la “Giornata Mondiale della Terra”: la più grande manifestazione per la tutela dell’ambiente finora conosciuta. Si era in un clima in cui, per la prima volta, bisognava fare i conti con gli effetti inquinanti dello sviluppo industriale legato al “miracolo economico” degli anni sessanta.

Un importante stimolo all’istituzione di questa giornata venne tratto dalla pubblicazione del libro di Rachel Carson “Silent Spring” (Primavera Silenziosa): pubblicato nel 1962, ma ampliamente dibattuto nel 1970 sull’uso indiscriminato dei fitofarmaci e sulla necessità di riconoscere valore alle risorse naturali. Il libro della Carson stimolò anche il nascere di una legislazione orientata alla tutela dell’ambiente che, fino ad allora, era assente.

Sono passati molti anni dal 1970 ma, purtroppo, le emergenze ambientali già allora segnalate non sono cambiate. Anzi, per alcuni versi, sono notevolmente peggiorate. Oggi, però, stiamo vivendo un giornata della Terra molto differente da quelle del passato. Un giorno in cui la Terra si sta riprendendo i suoi spazi e i suoi ritmi.

L’emergenza sanitaria ed economica del Covid19 ha costretto ad una quarantena forzosa l’intera popolazione del pianeta Terra: drasticamente è crollato l’inquinamento atmosferico, sonoro e luminoso del mondo. Con gli umani fermi, piante ed animali si stanno riappropriando dei loro essenziali spazi vitali. Gli uomini guardano da dietro i vetri delle case ad una stupenda primavera.

A Noci sono fiorite moltissime orchidee spontanee. Anche alcune che non spuntavano da anni. La quarantena forzata e immediata ha costretto ciascuno di noi a riscoprire il valore dell’essenziale.

Stiamo rinunciando a molte cose ed è cambiato completamente il nostro stile di vita. Tuttavia ci stiamo riscoprendo virtuosi. Molti di noi hanno imparato ad autoprodurre alcuni beni necessari (pane e pasta fatta in casa); stiamo scoprendo i benefici dello smart working; stiamo limitando gli spostamenti in auto con evidente risparmio di carburante e di inquinamento atmosferico.

Sarebbe bello se, ciascun cittadino di Noci (mi riferisco al mio paese perché si pensa globalmente ma si agisce localmente) celebrasse l’odierna Giornata della Terra facendo dei buoni propositi: anche quando il lockdown cesserà, alcune buone pratiche non dovranno cessare. Bisognerà incoraggiare ed incentivare gli spostamenti a piedi o in bicicletta (che sono anche importanti per evitare gli assembramenti e favoriscono il distanziamento sociale) e usare l’auto o i mezzi solo se strettamente necessario. Comprare l’essenziale significa anche rinunciare all’uso di prodotti chimici (assolutamente non necessari) sia per l’uso domestico (detersivi e prodotti per l’igiene personale) ma soprattutto per l’agricoltura. Molti detersivi e prodotti per l’igiene possono essere autoprodotti utilizzando ingredienti naturali.

La tutela della Terra nasce dalle piccole cose. Dal ritorno alla sobrietà.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 539 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

Grumo Appula - Eseguito ordine di carcerazione nei confronti di una 35enne per concorso in…

28-12-2022

GRUMO APPULA - I Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura Generale presso la...

Bari, Casamassima, Turi e Locorotondo. Estorsioni ai cantieri edilizi e traffico di stupefacenti, aggravati dal…

23-12-2022

BARI - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno eseguito sei ordini di carcerazione, emessi dalla Procura Generale presso la...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...