Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Domenica, 5 Febbraio 2023 - 12:54

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

04 25 PascoliCappucciniFuturosiamoNoiNOCI – Il nostro Pianeta sta soffrendo, e i cambiamenti climatici, ormai sotto gli occhi di tutti noi, sono un segno inequivocabile di questa sofferenza. Come fare, dunque, a “rianimare” Il Pianeta? I giovanissimi alunni frequentanti le classi 4 dell’Istituto Comprensivo Pascoli-Cappuccini, se lo sono chiesti, unitamente alle loro insegnanti e hanno voluto dare una serie di risposte concrete. Sabato 23 aprile, dunque, a partire dalle ore 15:30, ci si è ritrovati presso i giardinetti di Via Tommaso Fiore, assieme ai rappresentanti delle Associazioni “Nero e non solo!”; “Brigate per l’ambiente”; “Zoe”; “Murgiambiente”; “Centro Antiviolenza Andromenda”, “Comitato di quartiere”, “Handmade”; Cooperativa “SoleLuna”, “Ecoeventi”, “AgriCultura”, "Centro Risorse Famiglia"; "Dimensione Famiglia". All’iniziativa hanno partecipato inoltre, i ragazzi del catechismo e alcuni gruppi ACR afferenti alla Chiesa Madre. Naturalmente, sono stati più che ben accetti anche partecipanti esterni. Un lungo e intenso pomeriggio all’insegna di belle e lodevoli iniziative, che di seguito vogliamo illustrarvi.

04 25 GiornataDellaTerraIl pomeriggio all’insegna dell’amore per il nostro Pianeta ha visto il suo start ufficiale, dopo l’accoglienza dei gruppi e i saluti delle autorità, alle ore 16.00, con gli interventi della Prof.ssa Giulia Basile e di Marco Silvestri. Alle ore 16:30, vi è stata la presentazione dei progetti realizzati dalla classi, tutti pieni di impegno e originalità.
Tantissime sono state le iniziative fiorite in questo grande spazio aperto condiviso (che non poteva non essere circondato dal verde). Noi di Noci24 abbiamo voluto “curiosare” con il nostro consueto interesse, ascoltando proprio le voci dei ragazzi che si sono rivelati delle guide eccellenti, spiegando i progetti a cui si erano dedicati con meticolosa dovizia di particolari e soprattutto con coinvolgente entusiasmo. In molti casi, l’input è partito proprio da loro, e con l’aiuto delle insegnanti, i progetti hanno potuto trovare poi concretezza.
04 25 PlasticoGiornataDellaTerraDalla piantumazione di fiori, per “risanare” le numerose ferite di un Pianeta sempre più a corto di verde, all’aiuto concreto in termini di inquinamento e abbandono di rifiuti.
I giovanissimi sentono in particolar modo, il problema della desertificazione e hanno voluto rappresentarlo con un plastico tridimensionale, realizzato utilizzando materiali di riciclo, come scatole di formaggini, vaschette in plastica, e das. Aprendosi, il plastico rivela però il Pianeta come i ragazzi lo sognerebbero: pieno di verde (rappresentato da lenticchie piantate e poi germogliate) di varie specie di animali e soprattutto in cui abbonda l’acqua.
04 25 IlFuturosiamoNoiPianetaInteressante è stato osservare da vicino (ma ovviamente in totale sicurezza) le api, preziose alleate dell’ambiente, da ritenersi anche “termometri” della sua salute. Non è mancata certamente la musica: non solo ascoltata, ma proprio suonata dagli stessi ragazzi, che hanno voluto cimentarsi nell’esecuzione di brani che inneggiassero alla natura e alla libertà.

04 25 PascoliCappucciniGiornatadellaTerraAttraverso la musica, lo si sa, i messaggi importanti vengono veicolati e recepiti in maniera molto più efficace.

Alcuni ragazzi si sono fatti promotori di iniziative sociali veramente importanti, come il ripristino del baratto, relativamente allo scambio di giochi (tutti in ottime condizioni) che a loro non interessano più ma altri invece desidererebbero. E oltre al baratto, c'è stato l'atto vero e proprio del dono. Motissimi giocattoli sono stati raccolti per essere poi donati, tramite le associzioni preposte, ai bambini più bisognosi, che non hanno magari la possibilità di permetterseli. Un modo per fare del bene agli altri e anche allo stesso pianeta, dando nuova vita a questi oggetti.

04 25 EarthDay2022C’è stato anche chi ha fondato una vera e propria associazione, ribattezzata #salviamoilpianeta, che si occupa di ripulire alcuni spazi cittadini dal degrado a cui spesso vengono sottoposti, a causa di una dilagante inciviltà.
Grande e attiva partecipazione hanno visto anche i vari laboratori, svoltisi in collaborazione con le diverse associazioni presenti.
“Nero e non solo” ha curato un laboratorio riguardante il rapporto tra ambiente e migrazione, mentre assieme a “Brigate per l’ambiente”, i ragazzi hanno ridato nuova vita a un’agenda.
“Zoe & Murgiambiente”, invece, hanno voluto focalizzarsi sulla piantumazione di semi ed ecoterapia. Assieme al “Centro Andromeda”, non si poteva che concentrarsi sul tema della femminilità, rapportata alla natura e alla Preistoria. Ecco quindi prender forma delle “Dee della Femminilità” in argilla, simili a quelle foggiate appunto dai nostri antenati di alcuni millenni fa.
“Comitato di quartiere” invece, ha voluto puntare l’attenzione sull’importanza dell’acqua, fonte imprescindibile per il Pianeta, ma purtroppo non inesauribile. Va dunque utilizzata con la massima cura, evitando ogni forma di spreco.
E come spesso accade, i più piccoli hanno consegnato agli adulti sia una lezione di civiltà che una speranza per il futuro. Non a caso, uno degli slogan ideati per dell’iniziativa  è stato “Il futuro siamo noi” e nelle mani di questi ragazzi così attivi e sensibili in merito alle tematiche ambientali, ci sentiamo di poter affermare che il futuro del nostro Pianeta sia non in buone, ma in ottime mani.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 382 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Bari - 9 persone indagate per associazione per delinquere finalizzata al furto, alla ricettazione e…

01-02-2023

BARI - Dalle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati dai militari dei Comandi Provinciali di Brindisi...

Capurso – Indagini dei Carabinieri su un’agenzia automobilistica: falsificava atti pubblici per velocizzare e definire…

01-02-2023

CAPURSO - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...