ADV

 

Uomini, boschi e acqua

03 20 ponteNOCI -  “I miei brevi racconti non parlano di primavere silenziose, di alberi rinsecchiti, di morte per cancro, ma di cose che ancora si possono godere purché si abbia desiderio di vita, volontà di camminare e pazienza di osservare” (Mario Rigoni Stern).

Con queste frasi, lo scrittore Stern descrive la sua raccolta di racconti pubblicata nel 1980 con il titolo: “Uomini, boschi e api” che, sia in modo scientifico, sia in tono romanzato; mette bene in evidenza il legame esistente tra la natura, le foreste, gli animali e il genere umano.

E’ una raccolta di memorie passate, che risultano comunque e sempre attuali, per descrivere la presenza dell’uomo all’interno dell’ecosistema natura, e il suo ruolo, nei boschi animati da animali e con variabili legate al mutare delle stagioni e del clima.

E’ un insieme di descrizioni e considerazioni che risultano particolarmente importanti per celebrare le date del 21 e 22 marzo, rispettivamente Giornata Mondiale delle Foreste e Giornata Mondiale dell’Acqua.

Due giornate non a caso abbinate perché è oltremodo ovvio che: senz’acqua non potrebbero esserci le foreste!

Due giornate che segnano anche l’inizio della Primavera, stagione della Rinascita di ogni ciclo vitale, e che ormai ha perso insieme al meteo le sue peculiarità ambientali, perché snaturata dall’eccessiva antropizzazione e dai cambiamenti climatici.

Inutile elencare gli ettari di foreste che ogni anno vanno letteralmente “in fumo” o che vengono altrimenti distrutti.

Altrettanto inutile è descrivere quanta acqua viene sacrificata invano dall’uso sconsiderato; e quanto stiamo soffrendo per la siccità e per la carenza di acqua (soprattutto potabile) a livello mondiale.

Non intendo più soffermarmi su cifre drammatiche e su quanto ciascuno di noi può aver fatto o può ancora fare per preservare i nostri boschi e la qualità dell’acqua, pena la nostra stessa sopravvivenza.

Preferisco evidenziare, come ha fatto lo scrittore Mario Rigoni Stern, che: solo se ci innamoriamo della Natura possiamo trovare il “desiderio di vita”.

L’augurio è quello di fermare per un istante la frenesia della nostra quotidianità (che è un po’ lo stesso invito che ci viene rivolto durante il periodo della Quaresima) per trasformarci in semplici osservatori di alberi, di api, di corsi d’acqua.

Osservando la vita naturale che inesorabilmente scorre intorno a noi, sarà difficile non innamorarsi dei nostri boschi, sarà difficile non apprezzare l’estrema utilità di ciascuna goccia d’acqua: estremamente indispensabile per la sopravvivenza d ogni essere vivente.

Per sensibilizzare sulla Giornata Mondiale delle Foreste e sulla Giornata Mondiale dell’Acqua, non credo sia necessario elencare tanti dati statistici o ripetere tante frasi fatte, ma è sufficiente augurare a tutti noi (soprattutto ai giovani che erediteranno la Terra) di avere “volontà di camminare e pazienza di osservare”.

Il resto verrà, naturalmente, da sé!

 

Daniela Fusillo – Presidente Associazione MurgiAmbiente

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

GdF Bari: evasione fiscale - Sequestri di beni per un valore di circa 5 milioni…

20-02-2024

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a decreti di sequestro preventivo di beni, per un...

Castellana Grotte - Maltrattamenti in famiglia. Notifica di un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare…

15-02-2024

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare, emessa...

Esecuzione di una ordinanza di misura cautelare personale per detenzione e porto illegale di armi

06-02-2024

MONOPOLI - I Carabinieri della Compagnia di Monopoli hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale –...

Associazione per delinquere dedita ai furti e rapine in abitazione. 8 misure cautelari eseguite dai…

21-01-2024

BARI - Il 17 gennaio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati in fase esecutiva dai militari dei reparti competenti...

GdF Roan Bari: sequestrati circa 3 quintali di oloturie

21-01-2024

BARI - Le Fiamme Gialle della Stazione Navale di Bari, nei giorni scorsi, in località Torre a Mare, nel corso...

GDF Legione Allievi Bari: giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana e di consegna delle fiamme…

12-01-2024

BARI - Nella mattinata odierna, si è svolta presso la Stadio della Vittoria di Bari, alla presenza del Generale di...

NECROLOGI

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

Ci lascia il diacono Pinuccio Carucci

16-03-2023

NOCI - E' venuto a mancare questa mattina dopo una lunga malattia il diacono permanente Pinuccio Carucci all'età di 67...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...