Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 6 Febbraio 2023 - 10:02

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

NOCI - Sono cominciati questa mattina, sabato 9 gennaio, i lavori di demolizione dell'ex mercato coperto. Come annunciato dal Sindaco Domenico Nisi, con un post su Facebook, sul sito sorgeranno alloggi di edilizia convenzionata, alloggi per fasce deboli della popolazione, parcheggi e spazi pubblici. Un'opera che vede finalmente l'avvio, dopo più di 16 anni dal primo annuncio di intervento, nata con l'obiettivo di offrire alle giovani coppie di nocesi case a prezzi inferiori del 20-30% rispetto a quelli di mercato.

La storia del progetto
Sono trascorsi ben 6127 giorni dal 1 aprile 2004, data in cui l'allora amministrazione Liuzzi decise di candidare i quartieri del centro storico e di San Domenico al bando nazionale CDQII (Contratti Di Quartiere II).
Beneficiario di un finanziamento di 5 milioni di euro ministeriali, grazie all'intervento dei privati che avrebbero dovuto investire altri 10 milioni di euro, il progetto prevedeva la realizzazione di ben 9 lavori di riqualificazione:

  1. Centro storico: recupero ambientale e sistemazione viaria;
  2. Sistemazione pedonale e arredo urbano di Piazza Garibaldi e via Moro;
  3. Teatro-Auditorium area ex-foro boario;
  4. N° 110 alloggi di edilizia convenzionata in 3 zone diverse (privati);
  5. N° 20 alloggi di edilizia sovvenzionata in zona Mercato coperto (privati);
  6. Sistemazione Largo Positano;
  7. Sistemazione di arredo urbano;
  8. Orto botanico su traversa Gianna Fornara;
  9. Verde attrezzato su via Castrignano e piccole zone adiacenti.

A distanza di più di 7 anni, il 30 ottobre 2011, il progetto venne presentato pubblicamente alla cittadinanza al Chiostro delle Clarisse. Protagonisti indiscussi dell'evento furono i lavori di restyling di Piazza Garibaldi e di via Aldo Moro (avviati poi il 16 aprile 2012 e terminati a fine maggio 2013) che furono finanziati con parte dei 5 milioni di euro ministeriali. Durante la serata venne menzionato per la prima volta anche l'intervento nell'area dell'ex mercato coperto: era prevista la costruzione di 32 alloggi di edilizia pubblica convenzionata e 27 alloggi di edilizia pubblica sovvenzionata; gli edifici si sarebbero affacciati su una piazza ("area mercantile") che avrebbe ospitato al piano terra esercizi commerciali e nel seminterrato un parcheggio pubblico con circa 200 posti auto.

Circa 30 giorni dopo quell'evento, il 27 novembre 2011, il PD nocese sollevò alcune perplessità in merito al progetto dei CDQII. Nello specifico, per quel che riguardava l'area dell'ex mercato coperto, i rappresentanti del PD (il cui capogruppo consiliare era l'attuale Sindaco Nisi) chiesero perchè non si fosse data priorità proprio ai lavori di edilizia convenzionata e sovvenzionata, vista la loro destinazione a fasce economicamente deboli della popolazione nocese.

Il 10 giugno 2013, cambiò l'amministrazione comunale: Nisi sindaco di Noci e Stanislao Morea (ex-assessore e vicesindaco della giunta Liuzzi II) diedero vita all'amministrazione di "larghe intese" fra centrosinistra e centrodestra per superare l'empasse dell'anatra zoppa decretata dalle elezioni di maggio 2013. Nonostante le ampie discussioni (degli anni precedenti e in sede di campagna elettorale) l'area dell'ex mercato coperto sembrò dimenticata dall'amministrazione comunale fino all'aprile del 2014, data in cui si conclusero i lavori di riqualificazione e pulitura del parcheggio comunale di via Pio XII (comunemente noto come campo rosa, diventato anni dopo anche area di sosta parzialmente dedicata ai residenti del centro storico). In quell'occasione vennero anche installati dei dissuasori in cemento che delimitavano il transito nella zona ex mercato coperto in previsione dell'abbattimento del complesso cementizio.

Da quel momento in poi l'intervento è finito nel dimenticatoio. Saltò pubblicamente fuori per l'ultima volta il 19 giugno 2018, durante il comizio elettorale in via Aldo Moro di Stanislao Morea e Marino Gentile a sostegno della nuova candidatura di Piero Liuzzi alla carica di Sindaco in vista del ballottaggio di pochi giorni dopo. In quell'occasione Gentile tirò fuori la questione abitativa nell'area dell'ex mercato coperto chiedendo spiegazioni a Nisi sullo stato dei lavori. "Liuzzi nel 2009 capì il bisogno casa reale dei nocesi" - disse. "All'ex mercato coperto bisognava costruirne altri. Noi gli avevamo dato questa possibilità. Dove sono questi alloggi?"

Oggi, a distanza di 16 anni e 9 mesi, finalmente, qualcosa è successo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 712 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Bari - 9 persone indagate per associazione per delinquere finalizzata al furto, alla ricettazione e…

01-02-2023

BARI - Dalle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati dai militari dei Comandi Provinciali di Brindisi...

Capurso – Indagini dei Carabinieri su un’agenzia automobilistica: falsificava atti pubblici per velocizzare e definire…

01-02-2023

CAPURSO - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...