Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 6 Febbraio 2023 - 04:19

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 
Chiusa la Chiesa del Carmine per i lavori 

02 11organocarmineNOCI - Nelle scorse settimane è stato avviato il restauro dell’ottocentesca cantoria lignea e della cassa d’organo della Chiesa del Carmine. Questo importante intervento, fortemente voluto e promosso dalla Confraternita dell’Addolorata, si aggiunge al lavoro di ripristino dell’organo più antico di Noci, conservato nella rettoria del centro storico.

 

 

 

Entrano nel vivo, quindi, i lavori annunciati dai giovani della Confraternita nel corso dell’anno giubilare della Chiesa del Carmine, celebratosi tra il 2019 e il 2020, in occasione dei 400 anni dall’edificazione. Noci24.it (articolo del 14/07/2019) aveva recensito l’evento “Ridiamo voce al culto e alla cultura” in cui, nel luglio 2019, si rendeva nota e la lodevole iniziativa di grande rilevanza sul piano storico artistico e culturale.

L’effettivo inizio dei lavori risale allo scorso settembre con lo smontaggio del prezioso organo a canne, la cui costruzione e collocamento sulla cantoria risale intorno agli anni ’70 dell’800. Si tratta dell’unico organo antico a trasmissione meccanica, manovrabile senza ausilio di corrente elettrica, presente nelle chiese nocesi. La sua unicità e la risalente datazione ne fanno un’opera dal grande valore musicale, artistico ed anche meccanico il cui stato rovinoso non poteva essere trascurato. Da qui la necessità di sottoporlo a restauro. La Confraternita, che si prende cura dell’antica Chiesa e che da sempre è impegnata anche nella tutela e valorizzazione dei beni artistici dei luoghi di culto ad essa affidati, ha commissionato il lavoro al dott. Nicola Canosa, restauratore d’organi. L’organaro si occuperà, dunque, di riportare allo stato di funzionalità lo strumento, ripristinando tutte le antiche componenti meccaniche e sonore, e introducendo anche un motore elettrico che immetterà l’aria, un tempo introdotta manualmente.


02 11decorazioneorgancarmineI lavori comprendono anche la cantoria lignea su cui l’organo è posizionato e la cassa che lo contiene. Oltre all’intervento di consolidamento e di sostituzione della pavimentazione, obiettivo dei restauratori è quello di far riemergere l’originaria decorazione floreale (visibile in foto), scomparsa al di sotto di strati di vernice applicati nel corso del tempo. Fino al termine dell’operazione strutturale, previsto nei mesi primaverili del 2021, la chiesa sarà chiusa ai fedeli.


Il suono dell’organo tornerà a riavvolgere le pareti della Chiesa dedicata alla Madonna del Carmine presumibilmente nell’estate del 2022, quando tutte le singole operazioni descritte relative sia all’organo sia alla struttura su cui è posizionato saranno portate a compimento. La peculiarità e l’esclusività delle note dell’unico organo antico di Noci, saranno «parte integrante del patrimonio culturale della città» dichiara il priore della confraternita Emilio Mastropasqua. Infatti «l’organo - continua il presidente - oltre a perseguire il suo fine liturgico, sarà messo a disposizione di tutta la cittadinanza». Concerti ed altri eventi culturali consentiranno di apprezzare una musicalità antica ma allo stesso tempo inedita a tanti.
La complessa e accurata opera di restauro sarà finanziata solo in parte dalla CEI, la quale stanzierà il 50% della somma necessaria ai lavori sulla parte meccanica dell’organo. La restante quota sarà a carico della Confraternita, che sosterrà anche le spese occorrenti all’intervento strutturale e decorativo della cantoria.
Per chi volesse sostenere la Confraternita per le spese del restauro dell’organo e della cantoria, è possibile effettuare un bonifico.

 


Intestazione: CONFRATERNITA MARIA SS. ADDOLORATA
IBAN IT60N0311141580000000001279
Causale: offerta restauro organo e cantoria chiesa del Carmine Noci.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 550 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Bari - 9 persone indagate per associazione per delinquere finalizzata al furto, alla ricettazione e…

01-02-2023

BARI - Dalle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati dai militari dei Comandi Provinciali di Brindisi...

Capurso – Indagini dei Carabinieri su un’agenzia automobilistica: falsificava atti pubblici per velocizzare e definire…

01-02-2023

CAPURSO - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...