Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 27 Luglio 2021 - 20:15

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

06 24 unannodiscuolasenzazaino2NOCI (Bari) – Si è concluso lo scorso 10 giugno il primo anno del progetto “Scuola Senza Zaino”, sperimentato con le prime classi elementari dell’Istituto Comprensivo Gallo-Positano.

“Scuola senza zaino” è un progetto completamente innovativo per il mondo della scuola, dove l’alunno è messo al centro della sua crescita scolastica e personale. I bambini, infatti, imparano sin da subito alcuni valori fondamentali del vivere comune, quali la condivisione, la responsabilità e il rispetto. In virtù di questi importanti concetti, tutte le classi sono suddivise in zone differenti a seconda dei compiti da svolgere; non ci sono banchi personali e gli alunni non hanno uno zaino, ma una semplice sacca uguale ai propri compagni, con i quali sperimentano il lavoro in comunità e anche quello individuale.

La curiosità di sapere quali fossero le considerazioni finali da parte dei genitori e dei docenti in merito a questa nuova esperienza era forte e ha spinto la nostra redazione a porre alcune domande sul progetto, in primis alla referente per Noci di “Scuola senza zaino “, Gabriella Durante.
Come, secondo lei, i bambini hanno riposto a questo nuovo modo di fare scuola ?
"Giunti alla fine di questo primo anno di "Scuola Senza Zaino" posso dire che questo modello didattico non solo ha funzionato a livello scolastico,ma ha stimolato i bambini, facendo crescere in loro il desiderio di compartecipazione, condivisione e responsabilità. La vita scolastica è stata più fluida e serena per loro e per noi. Grande soddisfazione e approvazione da parte di tutti i genitori che non hanno fatto mancare la loro partecipazione e collaborazione nei vari eventi."
Abbiamo rivolto alcune domande anche alla signora Francesca Laera, mamma di Emanuela e Veronica, che ci ha riportato la sua interessante visione.
Lei è mamma di due bambine che hanno frequentato la scuola “classica” e la scuola “innovativa”: ha notato delle differenze ?
"Emanuela, che ha terminato quest’anno la quinta elementare, ha vissuto l’esperienza della scuola con il tempo pieno in maniera straordinaria, e, nonostante le 40 ore settimanali, ha avuto la possibilità di spaziare notevolmente su diversi ambiti educativi. Il tempo ha giocato a favore della conoscenza. Hanno realizzato tantissime attività di studio e ludiche e non le è pesato assolutamente il fatto di approfondire, a casa, lezioni e compiti. La mensa poi è stata un’importante componente educativa per mia figlia, in quanto momento impostato sull’educazione alimentare e civica e ha contribuito positivamente alla sua crescita.
Veronica, partecipante al progetto Scuola Senza Zaino, ha imparato a leggere e scrivere e ha sviluppato la stessa attitudine a tutte le materie con la medesima voglia delle sorelle maggiori. Non credo che questo progetto sia motivo di cambiamento a livello delle conoscenze, ma, piuttosto, che migliori l’approccio e la modalità di insegnamento; ad oggi, però, consiglierei alle mamme di scegliere il progetto a tempo pieno, porterebbe sicuramente ulteriori vantaggi ."
06 24 unannodiscuolasenzazaino1Quali, invece, possono essere, secondo lei, i vantaggi della "scuola senza zaino" ?
"I colori e l’arredamento delle aule creano un ambiente confortevole e gioioso, la condivisione degli spazi e degli oggetti aiutano molto a migliorare il senso civico dei bambini: è questo che li renderà adulti migliori dei propri genitori. Lodevole, comunque, la preparazione e l’organizzazione di tutti gli insegnanti che contribuiscono insieme alla famiglia a fabbricare i giovani del futuro."

 

 

 

Foto di Gabriella Durante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

Necrologi

Necrologi - Venerdì, 28 Maggio 2021

Ultimo saluto a Pietro Cazzolla

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità
NOCI24.it media partner di Esseri Urbani 2021 Esseri Urbani 2021

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 489 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Alberobello - Sottraevano farmaci dalla postazione del 118: indagati due infermieri

22-07-2021

ALBEROBELLO- I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione a una misura cautelare interdittiva del divieto di esercitare l’attività...

PUTIGNANO - Torturato per una notte, riesce a fuggire e far arrestare i suoi tre…

16-07-2021

PUTIGNANO - I Carabinieri di Putignano, a conclusione di una tanto rapida quanto efficace indagine, sono riusciti a trarre in...

Monopoli - Picchia la compagna e la sorella che la difendeva. Arrestato dai carabinieri

30-06-2021

MONOPOLI - I Carabinieri della Stazione di Monopoli hanno arrestato in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del...

Incidente sulla sp 106 fra Gioia e Putignano: due morti

28-06-2021

PUTIGNANO - Ennesimo incidente mortale questa mattina dopo le nove sulla sp 106 fra Gioia e Putignano. Due persone, entrambe di...

Molfetta: 16 arresti per corruzione

08-06-2021

Aggiornamento 9 giugno 2021 -Stando a quanto si apprende da numerose fonti giornalistiche locali e regionali, tra le 10 persone...

Gioia del Colle - Arrestato con 125 gr di marijuana

21-05-2021

GIOIA DEL COLLE - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Gioia del Colle, al termine di un predisposto...

NECROLOGI

Ultimo saluto a Pietro Cazzolla

28-05-2021

NECROLOGIO - Improvvisamente ieri, 27 maggio 2021, all'età di 42 anni è tornato alla casa del Padre Pietro Cazzolla. Lo...

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: alcune considerazioni

30-05-2021

NOCI - Pubblichiamo du seguito alcune importanti considerazioni ricevute da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla...

25 aprile 2021

25-04-2021

NOCI - Il 25 aprile è festa. Lo sanno tutti. Soprattutto gli studenti, perché quasi sempre è un giorno di...

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...