Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 28 Settembre 2020 - 19:51
 

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

02 03 LaCasadegliEdili 1NOCI (Bari) - Lo scorso 1 febbraio, presso la libreria indipendente “Fatti di carta” a partire dalle ore 19:00, si è tenuta la presentazione del libro di poesie “La casa degli edili. Poesie e altre macerie”, scritto da Antonio Natile. Il volume è piccino in quanto a dimensioni, ma grande e profondo per contenuti. Dal titolo, si può già intuire chiaramente quale sia il tema centrale dei componimenti. Il tutto ruota attorno al “minimondo” degli operai edili a partire dagli anni 50’, quando da proletari, essi maturarono una coscienza sociale e si costituirono come classe a sé stante. Con l’autore ha dialogato il poeta dialettale Mario Gabriele, eviscerando alcune profonde riflessioni sullo stato di salute della poesia, e fornendo alcune preziose chiavi di lettura.

02 03 LaCasadegliEdili 3Quello degli operai edili viene descritto come un micro universo, che per certi versi, somiglia molto al mondo circense: fatto tradizioni; di rituali ciclici; di spazi di distensione faticosamente ritagliati; di sogni e di grandi sacrifici. Un alternarsi di tinte chiare e scure che l’alternanza italiano-dialetto riesce a rendere efficacemente. Con Natile, torna il poeta nella sua natia veste di “denunciatore sociale”, capace di preservare gelosamente l’integrità della memoria, ma allo stesso tempo desideroso di guardare avanti.

La sua poesia assume una valenza esclusivamente civile e mai politica. Il lavoro degli operai edili era massacrante (tanto da compromettere alla lunga anche la salute) e mal pagato. Tuttavia, essi riuscivano anche a trovare la voglia e lo spazio per i sogni, per far volare la fantasia. Fantasia espressa dai racconti serali narrati dai padri ai figlioletti. Racconti che erano, in buona sostanza, sempre gli stessi, ma che non annoiavano mai, tanto che ne veniva preteso il riascolto.

Quelle narrazioni, nella loro piccola semplicità, riuscivano a far dimenticare per un po’ i problemi pesanti come macigni. Nel sottotitolo, spicca il termine “macerie”, molto attinente con l’edilizia. La scelta è stata motivata dallo stesso Natile: “Molti intendono le macerie come punto di partenza,io le considero più che altro come ciò che avanza e di cui non riesci a liberarti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 586 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Bari, cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri “Puglia”

13-09-2020

BARI - Nella Caserma “Chiaffredo Bergia” si è tenuta giovedì sera, alla presenza del Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden”, Generale di...

Operazione “Prometeo”: truffa aggravata per il conseguimento di incentivi statali al fotovoltaico

13-09-2020

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale e del Reparto Operativo Aeronavale di Bari hanno dato esecuzione al provvedimento emesso...

Scoperto laboratorio di amfetamine: due arresti

25-08-2020

CONVERSANO - I Carabinieri della Tenenza di Mola di Bari hanno arrestato in flagranza di reato G.A., di anni 45 e...

Toritto - I Carabinieri arrestano un pluripregiudicato 42enne per resistenza a P.U. e sequestrano apparecchiature…

14-08-2020

Toritto - Nella tarda mattinata di ieri i militari della Sezione Radiomobile di Modugno hanno rintracciato e tratto in arresto F...

Spinazzola - Operazione anti-caporalato: arrestati 3 imprenditori

14-08-2020

Spinazzola - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari e del Nucleo Ispettorato del Lavoro, da diversi giorni impegnati sul territorio...

Operazione “#Cheguaio!”: perquisizioni della GDF di Bari

07-08-2020

BARI - Il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Bari ha eseguito perquisizioni domiciliari in Puglia, Campania...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...