ADV

 

Donatella Di Pietrantonio ospite di “Spillover” con il suo romanzo “Borgo Sud”

11 30 SpilloverDonatelladipietrantonioNOCI- E’ giunta al terzo appuntamento la rassegna letteraria online “Spillover”, il contagio delle parole" organizzata dalle associazioni “Vivere d’arte eventi” e “Pugliè”. Ospite della puntata trasmessa in diretta social lo scorso 29 novembre è stata la scrittrice abruzzese Donatella di Pietrantonio con il suo libro “Borgo Sud”, candidato al prestigioso premio “Strega”.

Un romanzo forte e tagliente, che in modo diretto e senza troppi preamboli, pone di fronte a tematiche psicologiche d’atavica origine, che tuttavia risultano sempre attuali. La solitudine, l’abbandono, la ricerca spasmodica di una identità, del proprio posto nel mondo sono tra i temi principali trattati nel romanzo. Vi troviamo altresì il confronto con una madre che non è creatrice di famiglia, ma vive in un mondo tutto suo, ancora votata al rapporto spirituale con il figlio scomparso, e non con le sue due ragazze ancora vive e ancora bisognose di lei. Due scelte sbagliate, due matrimoni affrettati e dettati non da una scelta consapevole, ma dalla semplice esigenza di riempire dei vuoti. Le due sorelle, Adriana e “l’Arminuta” (che in dialetto abruzzese significa “la ritornata”) tentano di scappare dai loro errori e dai loro problemi. Scopriranno però ben presto che non è allontanandosi da un luogo fisico che si risolve tutto, perché le nostre angosce e paure ci seguono ovunque andiamo, se non affrontiamo tutto “di petto”. L’autrice ha sottolineato che una parola alquanto ricorrente all’interno del romanzo è “visceralità”. Un termine che indica qualcosa che parte dal profondo, dal quella parte del corpo dove molti affermano che risieda la nostra “seconda intelligenza”. La Di Pietrantonio ha confessato di credere tanto nella psicosomatica, che rappresenta il superamento dell’arcaica teoria secondo cui anima e corpo sarebbero due cose ben scisse. E’ forte anche la tematica della violenza sulle donne, intesa come la costrizione, anche al livello psicologico, a fare qualcosa che non si vuole.
“Noi donne abbiamo fatto già tanta strada in termini di emancipazione, ma tanto resta ancora da fare. E a tal proposito, vorrei ricordare a tutte le donne che per difendersi dalla violenza ci sono due prerequisiti fondamentali: l’indipendenza economica e quella culturale”- ha dichiarato l’autrice. Ma dove può collocarsi esattamente “Borgo Sud” dal punto di vista geografico? Si tratta di un piccolo borgo Marinaro del Pescarese, con i suoi ritmi e le sue tradizioni, come quella di offrire agli ospiti il “crodino” e i “fru fru” (che oggi chiamiamo wafers). Chiunque abbia letto anche il precedente romanzo firmato dalla Di Pietrantonio, (intitolato appunto “L’Arminuta) si sarà chiesto senz’altro come mai la protagonista non abbia un nome proprio. La giovane, che in questo romanzo ritroviamo dopo anni bussare nuovamente alla porta della sorella con delle novità sconvolgenti, non ha mai avuto una vera identità. L’ha sempre accompagnata l’idea di non essere nessuno e di non essere di nessuno. Si può affermare che la forza di questo romanzo stia nel rapporto di sorellanza tra l’Arminuta e Adriana. Pur non potendo sostituire infatti una madre che è sempre stata assente, una sorella rappresenta un’ancora, un punto di appoggio, una costante. Le due fanno leva proprio su questo: sulla certezza che l’una ci sarà sempre per l’altra, anche dopo anni senza vedersi né sentirsi, anche se di primo acchito l’una appaia risentita per la lunga assenza dell’altra. Una sorella, anche a notte fonda, ti apre la porta di casa ed è disposta ad ascoltare le sconvolgenti novità che le prospetti.
Il prossimo appuntamento con “Spillover, il contagio delle parole” è previsto per domenica 6 dicembre. L’ospite sarà Luca Trapanese, con il suo libro “Nata per te”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

"Contratti di Quartiere", l'opposizione contraria all'aumento del prezzo degli alloggi di edilizia convenzionata

15-06-2024

LETTERE AL GIORNALE - Riceviamo e pubblichiamo una nota politica dell'opposizione in merito all'aumento del prezzo di vendita degli alloggi...

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...