Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

07 31 sociale regolamentoNOCI (Bari) - Il consiglio comunale all'unanimità, caso raro in questo consiglio comunale, ha votato venerdì scorso per l'approvazione del nuovo regolamento per l’erogazione di interventi per il sostegno sociale e l’inclusione sociale attiva. Un provvedimento ben accolto da maggioranza e minoranza che hanno dato prova di sinergia nell'ammodernare un regolamento che va a disciplinare le modalità di intervento per il sostegno sociale e l’inclusione sociale attiva. Meno discrezionalità e maggiori criteri oggettivi le parole che più spesso sono risuonate nell'aula in occasione dell'approvazione.

Approvazione regolamento per l’erogazione di interventi per il sostegno sociale e l’inclusione sociale attiva. Revoca delibera di C.C. n.6 del 12/02/1991 così come modificata dalla delibera di C.C. n.30 del 30/11/1994 e revoca delibera di C.C. n.169 dell’11/11/1984.

L'assessore all'inclusione sociale, Lorita Tinelli, ha relazionato venerdì scorso in merito al secondo punto all'rordine del giorno, cioè la delibera di adozione del nuovo regolamento per l'erogazione di interventi per il sostegno sociale e l’inclusione sociale attiva. Un regolamento frutto di una intensa attività di confronto partecipato con varie realtà associative che si occupano di emergenze sociali, i CAF, il Banco farmaceutico ed il Banco Alimentare, oltre alle commissioni consiliari servizi e politiche sociali ed affari generali. Un regolamento che fissa a € 5.000 di reddito ISEE il tetto massimo per poter aver accesso al sostegno sociale; stabilisce l'introduzione di un sostegno "una tantum" ed introduce il "servizio civico". 

Unanime il coro di apprezzamento da parte di tutti i consiglieri di maggioranza e minoranza per il lavoro svolto dall'assessorato per ammodernare il regolamento in vigore che risale al 1994.Il presidente del consiglio Morea si complimenta con l'assessorato per lo svecchiamento del regolamento; il consigliere Paolo D'Onghia (Modello Noci) presenta questo regolamento come un enorme passo avanti rispetto al precedente perchè definisce meglio le competenze e le modalità di erogazione di interventi sociali da parte dell'Ente comunale e ringrazia tutti i componenti delle commissioni politiche sociali e affari generali, oltre alla responsabile del servizio politiche sociale per l'ottimo lavoro di ascolto fatto sul territorio; il consigliere Angela Lobianco (FI) si complimenta con l'assessore e le commissioni per aver posto fine alle erogazioni a pioggia nel settore sociale e per aver introdotto con questo regolamento criteri oggettivi; il consigliere Orazio Colonna (M5S) si auspica un maggiore raccordo fra il nuovo regolamento da approvare e le politiche regionali, fra cui il ReD (Reddito di Dignità) di recente introduzione in Puglia da parte della Giunta Emiliano. Propone inoltre di devolvere le somme dei gettoni di presenza annuali dei consiglieri  (circa 300€ cadauno) ed una parte da definire di quello degli assessori per finanziare gli interventi che partiranno con l'adozione di questo nuovo regolamento. Sulla proposta si apre un dibattito: tutti i cosiglieri si dicono disponibili e si stabilisce che gli uffici faranno una proposta entro novembre sulle modalità per destinare le somme alle politiche sociali; il consigliere Mariano Lippolis (Sinistra) si dice soddisfatto per il lavoro svolto in questi 17 mesi per giungere all'approvazione del nuovo regolamento sull'erogazione dei contributi per il disagio sociale ed evidenzia come l'aver fissato in 6 mesi la durata massima del sostegno è garanzia di alternanza e dinamicità; il consigliere Giuseppe Notarnicola (UDC) si dice soddisfatto del lavoro di gruppo svolto da tutti; il consigliere Giuseppe D'Aprile (CoR) sottolinea l'importanza del lavoro svolto in un settore su cui le risorse per il sostegno sociale tenderanno sempre a diminuire; il consigliere Mino Tinelli (CpR) ed il sindaco Nisi si dicono soddisfatti per il lavoro fatto da tutto il consiglio. La delibera passa con 16 voti a favore. Ripetiamo: caso raro in questo consiglio comunale.

 

LEGGI ANCHE:

Sicurezza dei cittadini, se n'è parlato in consiglio

Sostegno alla mozione sulla “Buona Scuola” in Puglia, il consiglio comunale approva

Consiglio, approvato l'assestamento di bilancio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 184 visitatori e un utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook