ADV

 

Caso Ilva, Liuzzi apre al dialogo

NOCI (Bari) - "L'esito del referendum cittadino sulla chiusura del colosso siderurgico ci affida un solo messaggio: dobbiamo necessariamente riprendere il dialogo, ovvero tutti dobbiamo riconoscere che Taranto, la sua gente, la provincia ionica e quelle limitrofe, la Puglia con le sue contraddizioni e le sue eccellenze hanno bisogno finalmente di un tavolo ampio, rappresentativo degli uomini e delle donne, delle istituzioni e dell'industria, della sanità e dei servizi sociali, della Chiesa, dei lavoratori e dei disoccupati, finanche delle scuole tarantine e degli alunni".

Il sen. Piero Liuzzi interviene sul caso Ilva e sollecita un'iniziativa forte e condivisa di creazione di un consesso aperto a tutti i portatori di interessi: "non discriminando nessuno ed evitando di creare nuovi steccati, nuove barriere ideologiche, pregiudizi, arroganti arroccamenti". Chi dovrebbe fare la prima mossa? "Di certo - spiega il parlamentare - è la politica locale a dover prendere l'iniziativa, in ossequio ai principi costituzionali delle autonomie locali, in linea con i dettami dell'articolo 21 della nostra Carta, affinché sia data la parola a tutti, articolando gli interventi, componendo le riunioni in maniera tale da creare uno spirito collaborativo, finalizzato al bene comune".

"Vista dai giornali, dalle televisioni e dal web, infatti - spiega Liuzzi - si ha l'impressione che la Questione Taranto sia diventata sterile contrapposizione, prova muscolare fra coscienze ambientaliste e ragioni del lavoro; sappiamo tutti invece che non è così, che la situazione è drammatica da ogni punto di vista, che occorre ricercare equilibrio fra diritto alla salute e diritto al lavoro, fra uno sviluppo legato alle problematiche economiche odierne e prospettive di sviluppo in linea con gli obbiettivi di Kyoto".

Così conclude il parlamentare di Noci: "Il referendum bocciato dai tarantini reclama un dibattito più ampio, più serio, meno legato alle tifoserie e più fondato su dati scientifici corretti, che tenga conto degli scenari macroeconomici italiani ed europei, insomma Taranto ed i pugliesi hanno bisogno di recuperare serenità di giudizio per ripensare senza traumi modelli comportamentali civici, sociali". Il Parlamento, infine, secondo il senatore Pdl "dovrà favorire lo sforzo della politica nella difficile scommessa sulla prova di dignità che si chiede al ceto politico ed alle classi dirigenti del Paese".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

GdF Bari: evasione fiscale - Sequestri di beni per un valore di circa 5 milioni…

20-02-2024

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a decreti di sequestro preventivo di beni, per un...

Castellana Grotte - Maltrattamenti in famiglia. Notifica di un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare…

15-02-2024

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare, emessa...

Esecuzione di una ordinanza di misura cautelare personale per detenzione e porto illegale di armi

06-02-2024

MONOPOLI - I Carabinieri della Compagnia di Monopoli hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale –...

Associazione per delinquere dedita ai furti e rapine in abitazione. 8 misure cautelari eseguite dai…

21-01-2024

BARI - Il 17 gennaio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati in fase esecutiva dai militari dei reparti competenti...

GdF Roan Bari: sequestrati circa 3 quintali di oloturie

21-01-2024

BARI - Le Fiamme Gialle della Stazione Navale di Bari, nei giorni scorsi, in località Torre a Mare, nel corso...

GDF Legione Allievi Bari: giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana e di consegna delle fiamme…

12-01-2024

BARI - Nella mattinata odierna, si è svolta presso la Stadio della Vittoria di Bari, alla presenza del Generale di...

NECROLOGI

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

Ci lascia il diacono Pinuccio Carucci

16-03-2023

NOCI - E' venuto a mancare questa mattina dopo una lunga malattia il diacono permanente Pinuccio Carucci all'età di 67...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...