ADV

 

Nisi: "Queste feste dovremo trascorrerle in casa"

Ad oggi non ci sono casi di COVID-19 a Noci

nisi domenico sindaco 05NOCI (Bari) - Nuovo appello del sindaco di Noci, Domenico Nisi, dalle pagine social a tutti i cittadini per invitarli a non uscire di casa. Si avvicinano le festività pasquali ed il sindaco è stato perentorio "Queste feste dovremo trascorrerle in casa". Nessuna deroga. "Non chiamatemi - ribadisce Nisi - per sapere se, pur in sicurezza, potete raggiungere vostre abitazioni in campagna per la Pasqua o Pasquetta. Sin da ora, la risposta è no. La risposta è no per ogni richiesta che sia diversa da ciò che le norme ci consentono fare". La buona notizia che Nisi comunica ai nocesi è che "ad oggi non ci sono casi di COVID-19 a Noci e che la rete dei medici di famiglia svolge quotidianamente monitoraggio di qualsiasi segnalazione pervenga". Avanti così.

 


Il messaggio del Sindaco Nisi

Buona sera a tutti voi. Da alcuni giorni, nonostante i controlli e le sanzioni, vedo pian piano aumentare il traffico veicolare, la voglia di uscire. Ricevo spesso messaggi di concittadini che mi chiedono se possono uscire di casa per i più svariati motivi. Ricevo anche messaggi e video da parte di cittadini che mi segnalano situazioni di affollamento. Poi c’è chi, usando stratagemmi e violando le norme, si reca a casa di altri cittadini per - magari - fare una tinta o un taglio di capelli. A quest’ultimi voglio dire che vi stiamo individuando, con pazienza vi troveremo. Poi ci sono tanti che, quotidianamente, lavorano per noi per garantire i servizi essenziali. A loro, di cuore, il mio sincero grazie unito a quello di noi tutti. Potrei fare ennesimo video, magari mostrandomi incazzato, oppure potrei mostrarvi video delle persone che incontro invitandole ad andare a casa. Ma credo che non serva. A tutti dico che possiamo scegliere di mollare o continuare a fare il nostro dovere. Dobbiamo pero essere consapevoli che violare le norme o rispettarle, mai come in questo caso significa veramente scegliere tra rispettare la propria vita e quella degli altri oppure rischiare la propria vita e mettere a rischio quella degli altri. Mi pesa ripetere sempre le cose semplici, trovo che non sia bello e mi sembra poco rispettoso anche di voi tutti.

Nei prossimi giorni provvederemo a consegnare presso le abitazioni di coloro che avranno diritto i buoni spesa. Inutile venire in Comune. Provvediamo noi. Voglio invitarvi, anche, a collaborare con me magari segnalando presso il numero del COC o dei Servizi Sociali situazioni di persone in difficoltà, che magari non hanno possibilità di farsi avanti. 

Voglio invitare chi può ed ha in questo momento di difficoltà comunque la certezza di un reddito fisso, di “offrire” il proprio sostegno a coloro che invece stanno perdendo reddito e sono in difficoltà. In questo senso, con l’aiuto prezioso degli operatori del Banco alimentare è stata avviata una raccolta di generi alimentari. Devo dire con orgoglio che tanti sono i cittadini che in tal senso stanno dando, con discrezione, il loro contributo. A loro, la mia e nostra gratitudine.

Vi comunico che ad oggi non ci sono casi di COVID-19 a Noci e che la rete dei medici di famiglia svolge quotidianamente monitoraggio di qualsiasi segnalazione pervenga. Voglio ringraziare tutti coloro che - circa 60 cittadini - nelle scorse settimane sono rientrati a Noci e scrupolosamente hanno rispettato il periodo di isolamento volontario.

Da domani comincia, di fatto, la settimana delle festività pasquali. Se uscite per fare la spesa, ricordatevi di osservare la distanza di sicurezza e soprattutto che una sola persona per famiglia è autorizzata. Se siete in due, rischiate la sanzione amministrativa. Non chiamatevi per dire che non è giusto. La regola è questa e va rispettata. Queste feste dovremo trascorrerle in casa. È brutto a dirsi, ma è così e non vi è alternativa. Non chiamatemi per sapere se, pur in sicurezza, potete raggiungere vostre abitazioni in campagna per la Pasqua o Pasquetta. Sin da ora, la risposta è no. La risposta è no per ogni richiesta che sia diversa da ciò che le norme ci consentono fare. Alla domanda: dobbiamo restare a casa?? Dobbiamo rispondere Sì, senza suggerimenti da parte di qualcuno.

Vi auguro una buona serata e, mi raccomando,
#RESTATEACASA

Domenico

 

 

Buona sera a tutti voi. Da alcuni giorni, nonostante i controlli e le sanzioni, vedo pian piano aumentare il traffico...

Pubblicato da Domenico Nisi su Venerdì 3 aprile 2020

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

"Contratti di Quartiere", l'opposizione contraria all'aumento del prezzo degli alloggi di edilizia convenzionata

15-06-2024

LETTERE AL GIORNALE - Riceviamo e pubblichiamo una nota politica dell'opposizione in merito all'aumento del prezzo di vendita degli alloggi...

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...