Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 6 Febbraio 2023 - 09:45

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

08 14 fototrappoleNOCI - Mentre il dibattito sulla “sporcizia” che caratterizzerebbe la nostra città continua ad essere alimentato dalle foto che alcuni utenti postano sui social, anche il Sindaco Domenico Nisi interviene sull’argomento.

 

"Ho letto una serie di commenti sulla “sporcizia” che caratterizzerebbe la nostra città. - ribadisce Nisi in una notaImmortalare la spazzatura abbandonata vicino ai cestini gettacarte e postarla sui social, non prova assolutamente che il servizio di nettezza urbana non funzioni. Per dimostrare questo, anche io oggi voglio pubblicare delle foto. Si tratta di alcuni fotogrammi catturati attraverso le foto trappole piazzate in giro per la città, che ritraggono questa volta i responsabili degli abbandoni. In questi giorni abbiamo “beccato” diverse infrazioni del genere, ma ho scelto queste per condividere con tutti un ragionamento molto semplice. Il servizio di raccolta dei rifiuti, compresa l’attività di svuotamento dei cestini gettacarte, avviene tutti i giorni dalle 5 del mattino alle 12.  Fotografare i cestini prima che vengano svuotati o magari nel pomeriggio, quando – benché sia vietato conferire rifiuti – qualcuno decide di lasciare sacchetti e ogni altro oggetto, non può essere fatto passare come disservizio e, di conseguenza, come segno di una città sporca. Dopo le 12 nessuno andrà a svuotare i cestini. 
Quando vengono segnalati disservizi, spesso relativi allo spazzamento meccanico e non, appurati per tali, prontamente si provvede a notiziare il gestore del servizio perché provveda. Certo tutto è sempre migliorabile ma, per gioco, potrei pubblicare tantissime foto di interventi di pulizia fatti, di cestini appena svuotati ed altri interventi e, collegare a questi, commenti positivi. Naturalmente, se lo facessi io, tutti direbbero che tiro acqua al mio mulino. 
Non mi interessa fare polemica con chi pubblica foto, reclama migliori servizi, critica il Sindaco e l’Amministrazione comunale. È nel conto delle cose e lo dico anche ai provocatori professionisti che poi, in privato, usano toni diversi e concilianti nei miei riguardi e verso l’Amministrazione. Anche questo gioco dei due pesi e delle due misure è nelle cose.
Quello che deve però essere chiaro è che tutti i servizi, compreso quello della raccolta dei rifiuti, hanno delle regole che, se osservate, fanno in modo che lo stesso funzioni e che ci si possa concentrare sulle cose da migliorare. Mi permetto di fare, a beneficio di tutti, un brevissimo pro memoria.
La raccolta si effettua dalle 5 alle 12: dopo tale orario è vietato conferire rifiuti.
In ogni zona vi sono orari precisi per esporre i mastelli che, dopo essere stati svuotati dall’operatore ecologico, DEVONO essere tolti dallo spazio pubblico (non è consentito tenere i mastelli fuori h24).
Per esigenze particolari abbiamo il Centro Comunale di Raccolta, aperto tutti i giorni.
I cestini gettacarte, come facilmente può essere inteso, non possono essere utilizzati per depositare sacchetti di rifiuti di qualsiasi genere o come luogo per abbandonare rifiuti ingombranti. Fare questa cosa è VIETATO.
Sversare nella pubblica via acqua sporca dopo aver fatto pulizia e sanificazione dentro casa o nelle proprie attività commerciali è VIETATO.
Sui controlli, che tutti reclamano su ogni cosa, ho sempre scelto di non mostrare le immagini dei cittadini che vengono colti nel violare le norme. A beneficio di tutti, in allegato a questa riflessione eccovi alcuni fotogrammi. Unitamente a questo la notizia che nella prossima settimana sarà deliberato l’importo delle sanzioni e saranno ulteriormente intensificati i controlli a campione.
Per chiarezza, non si tratta – come qualcuno vuole far passare – di scaricare la responsabilità sui cittadini che in larghissima maggioranza rispettano le norme, ma di prendere atto in modo oggettivo che ci sono certamente aspetti che possono essere migliorati ma che tantissime altre cose dipendono dalla capacità di ognuno di essere dentro le norme del vivere comune.
Che ci piaccia o no, la cura della cosa pubblica – con responsabilità diverse – è compito di tutti. Ovviamente vi sono i diritti di ognuno ma anche i doveri non sono solo di chi riveste una funzione pubblica.
Immagino che non tutti saremo d’accordo. Ma avevo il dovere di specificare alcune questioni e il diritto di esprimere anche la mia opinione, dopo aver letto quella di qualche cittadino".

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 499 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Bari - 9 persone indagate per associazione per delinquere finalizzata al furto, alla ricettazione e…

01-02-2023

BARI - Dalle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati dai militari dei Comandi Provinciali di Brindisi...

Capurso – Indagini dei Carabinieri su un’agenzia automobilistica: falsificava atti pubblici per velocizzare e definire…

01-02-2023

CAPURSO - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...