Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 27 Giugno 2022 - 09:51

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

comune di noci 06NOCI (Bari) – Giornalista pubblicista dal 2009 e due lauree, in editoria e giornalismo nel 2011 e scienze dell’informazione editoriale pubblica e sociale nel 2016. Si tratta di Alessandra Neglia, locorotondese di provenienza, che da ieri 17 marzo 2016 è stata nominata ufficialmente dal Sindaco per curare quella che sarà la futura comunicazione istituzionale. A confermarlo è stato lo stesso Domenico Nisi volendo sottoporre la questione alla stampa locale e alla cittadinanza tutta.

La dottoressa Neglia, da tempo conosciuta dai lettori nocesi per aver collaborato e diretto testate giornalistiche del territorio, da oggi curerà la comunicazione istituzionale per un anno di tempo (marzo 2017). Lo farà a titolo gratuito utilizzando la casella di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e presto sarà anche affiancata da altre persone che rispondono per titoli e per merito ad un bando lanciato dal comune di Noci circa un anno fa. Contestualmente all’esigenza di voler costruire un piano di comunicazione da parte dell’Amministrazione, il primo cittadino ha dichiarato di aver dato mandato di riattivare tutti i canali social del Comune di Noci a completamento del restyling del sito comunale: sempre ieri 17 marzo 2016 infatti il primo cittadino ha diramato sulla propria pagina facebook la notizia della riapertura della pagina facebook del Comune di Noci.

Ma cosa avrà mai spinto l’Amministrazione Comunale a dover nominare un professionista a titolo gratuito per la direzione e comunicazione del suo staff? A risponderci a questa curiosità è stato il primo cittadino che ha così giustificato il suo decreto di nomina: “Innanzitutto Alessandra Neglia aveva già partecipato a quel bando e quindi fra i curriculum c'era anche quello di Alessandra. Poi onestamente non è un mistero che non ci sono in questo momento risorse perché si possa pagare un professionista" ed ha aggiunto: "Nei prossimi giorni andrò a individuare altre figure che daranno un’ulteriore mano e le condizioni sono sempre queste. Noi offriamo in questo modo anche l’opportunità di fare esperienza nell’ambito della Pubblica Amministrazione". E infine "La comparazione dei curricula è stata effettuata dagli uffici competenti ed a me è spettato il solo conferimento di incarico”.

Negli ultimi 10 anni ho fatto gratuitamente gavetta in diversi contesti” ci ha dichiarato invece la dottoressa Neglia, all’indomani della nomina, ”perché ritengo che la formazione vada fatta anche sul campo e non solo sui libri. Bisogna toccare le cose con mano per capire come funzionano davvero. A questo punto della mia vita svolgo diverse attività, che mi consentono di poter dedicare qualche ora al giorno a sperimentarmi anche in questo. Del resto è quello per cui ho studiato. Ho diverse idee, che ho condiviso con il sindaco e di cui presto daremo notizia. Essendo stata prima dall'altra parte della barricata e sapendo quali sono le difficoltà che noi giornalisti dobbiamo affrontare ogni giorno, i problemi con cui ci dobbiamo confrontare, spero di poter agevolare anche il vostro lavoro. Credo che l'informazione abbia un ruolo indispensabile, oggi più che mai. E sta a tutti noi fare in modo di elevare questo mestiere, da qualunque punto di vista lo si guardi, al ruolo che merita. In fondo, si tratta di un incarico di un anno. Va da sé che, se tra un anno non dovessi più avere prossima possibilità di fare questa cosa, smetterei”.

In riferimento al conferimento di nomina di un giornalista professionista a titolo gratuito da parte della pubblica amministrazione c’è però da ricordare una vicenda che sta interessando in questi giorni il Ministero dell’Interno. Lo scorso 9 marzo è toccato anche al Dipartimento delle Libertà civili e l'Immigrazione del Ministero dell'Interno pubblicare un bando per l'individuazione di un giornalista professionista in grado di curare i rapporti con la stampa nazionale e internazionale. Azione che ha significato sin da subito protesta da parte del Fnsi, sindacato nazionale dei giornalisti, che ha chiesto il ritiro del bando dichiarando che "è inaccettabile, oltre che offensivo, che il ministero dell'Interno proceda ad una selezione pubblica per reclutare un giornalista professionista specificando che l'incarico è a titolo gratuito”. "L'attività giornalistica” si legge anche in altre note, “al pari di tutte le altre attività professionali, non può mai essere a titolo gratuito. Il bando pubblicato dal ministero dell'Interno offende il decoro della professione giornalistica e la dignità di migliaia di giornalisti che aspirano ad una occupazione stabile e ad una retribuzione adeguata. Per queste ragioni - concludono dalla Fnsi - è auspicabile che venga immediatamente ritirato". Non conoscendo tuttavia quelle che saranno le sorti del bando ministeriale, apprendiamo comunque che anche su Noci si sta verificando la stessa ed identica situazione. Può un giornalista accettare di operare a titolo gratuito? A quanto pare si e dalla Neglia è stato accettato di buon grado.

LEGGI ANCHE:

Comunicato

Bepi Martellotta, presidente Assostampa Puglia, replica alla nota del sindaco Domenico Nisi

Nisi "Non è mai stato costituito alcun Ufficio Stampa istituzionale"

Ufficio stampa gratuito al Comune di Noci, protesta Assostampa "Sindaco revochi provvedimento"

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 421 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Santeramo in Colle. Rapina a un anziano. Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare

18-06-2022

SANTERAMO IN COLLE - I Carabinieri della Stazione di Santeramo in Colle hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di una misura...

Bari - Siglato un protocollo d’intesa tra l’Università di Bari e l’Arma dei Carabinieri

18-06-2022

BARI - Il 15 giugno 2022, presso la sede del Comando Legione Carabinieri “Puglia”, il Magnifico Rettore dell’Università agli Studi di...

Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 3 persone per una violenta…

31-05-2022

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Picone hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

Bari - Mostra di uniformi storiche dei Carabinieri nel palazzo della Città Metropolitana

31-05-2022

BARI - Nella splendida cornice del salone del colonnato del palazzo della città metropolitana di Bari, il Comando Legione Carabinieri “Puglia”...

Molfetta - Minorenne trovato dai Carabinieri con una pistola mitragliatrice

24-05-2022

MOLFETTA - I Militari della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Molfetta hanno arrestato in flagranza di reato un minore del...

Studenti in visita alla Compagnia Carabinieri di Monopoli

22-05-2022

MONOPOLI - Circa 10 alunni dell’Istituto Comprensivo “C. Bregante – A. Volta” sono stati accolti dai Carabinieri del Comando Compagnia...

NECROLOGI

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

LETTERE AL GIORNALE

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...