Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

comune di noci 06NOCI (Bari) – Giornalista pubblicista dal 2009 e due lauree, in editoria e giornalismo nel 2011 e scienze dell’informazione editoriale pubblica e sociale nel 2016. Si tratta di Alessandra Neglia, locorotondese di provenienza, che da ieri 17 marzo 2016 è stata nominata ufficialmente dal Sindaco per curare quella che sarà la futura comunicazione istituzionale. A confermarlo è stato lo stesso Domenico Nisi volendo sottoporre la questione alla stampa locale e alla cittadinanza tutta.

La dottoressa Neglia, da tempo conosciuta dai lettori nocesi per aver collaborato e diretto testate giornalistiche del territorio, da oggi curerà la comunicazione istituzionale per un anno di tempo (marzo 2017). Lo farà a titolo gratuito utilizzando la casella di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e presto sarà anche affiancata da altre persone che rispondono per titoli e per merito ad un bando lanciato dal comune di Noci circa un anno fa. Contestualmente all’esigenza di voler costruire un piano di comunicazione da parte dell’Amministrazione, il primo cittadino ha dichiarato di aver dato mandato di riattivare tutti i canali social del Comune di Noci a completamento del restyling del sito comunale: sempre ieri 17 marzo 2016 infatti il primo cittadino ha diramato sulla propria pagina facebook la notizia della riapertura della pagina facebook del Comune di Noci.

Ma cosa avrà mai spinto l’Amministrazione Comunale a dover nominare un professionista a titolo gratuito per la direzione e comunicazione del suo staff? A risponderci a questa curiosità è stato il primo cittadino che ha così giustificato il suo decreto di nomina: “Innanzitutto Alessandra Neglia aveva già partecipato a quel bando e quindi fra i curriculum c'era anche quello di Alessandra. Poi onestamente non è un mistero che non ci sono in questo momento risorse perché si possa pagare un professionista" ed ha aggiunto: "Nei prossimi giorni andrò a individuare altre figure che daranno un’ulteriore mano e le condizioni sono sempre queste. Noi offriamo in questo modo anche l’opportunità di fare esperienza nell’ambito della Pubblica Amministrazione". E infine "La comparazione dei curricula è stata effettuata dagli uffici competenti ed a me è spettato il solo conferimento di incarico”.

Negli ultimi 10 anni ho fatto gratuitamente gavetta in diversi contesti” ci ha dichiarato invece la dottoressa Neglia, all’indomani della nomina, ”perché ritengo che la formazione vada fatta anche sul campo e non solo sui libri. Bisogna toccare le cose con mano per capire come funzionano davvero. A questo punto della mia vita svolgo diverse attività, che mi consentono di poter dedicare qualche ora al giorno a sperimentarmi anche in questo. Del resto è quello per cui ho studiato. Ho diverse idee, che ho condiviso con il sindaco e di cui presto daremo notizia. Essendo stata prima dall'altra parte della barricata e sapendo quali sono le difficoltà che noi giornalisti dobbiamo affrontare ogni giorno, i problemi con cui ci dobbiamo confrontare, spero di poter agevolare anche il vostro lavoro. Credo che l'informazione abbia un ruolo indispensabile, oggi più che mai. E sta a tutti noi fare in modo di elevare questo mestiere, da qualunque punto di vista lo si guardi, al ruolo che merita. In fondo, si tratta di un incarico di un anno. Va da sé che, se tra un anno non dovessi più avere prossima possibilità di fare questa cosa, smetterei”.

In riferimento al conferimento di nomina di un giornalista professionista a titolo gratuito da parte della pubblica amministrazione c’è però da ricordare una vicenda che sta interessando in questi giorni il Ministero dell’Interno. Lo scorso 9 marzo è toccato anche al Dipartimento delle Libertà civili e l'Immigrazione del Ministero dell'Interno pubblicare un bando per l'individuazione di un giornalista professionista in grado di curare i rapporti con la stampa nazionale e internazionale. Azione che ha significato sin da subito protesta da parte del Fnsi, sindacato nazionale dei giornalisti, che ha chiesto il ritiro del bando dichiarando che "è inaccettabile, oltre che offensivo, che il ministero dell'Interno proceda ad una selezione pubblica per reclutare un giornalista professionista specificando che l'incarico è a titolo gratuito”. "L'attività giornalistica” si legge anche in altre note, “al pari di tutte le altre attività professionali, non può mai essere a titolo gratuito. Il bando pubblicato dal ministero dell'Interno offende il decoro della professione giornalistica e la dignità di migliaia di giornalisti che aspirano ad una occupazione stabile e ad una retribuzione adeguata. Per queste ragioni - concludono dalla Fnsi - è auspicabile che venga immediatamente ritirato". Non conoscendo tuttavia quelle che saranno le sorti del bando ministeriale, apprendiamo comunque che anche su Noci si sta verificando la stessa ed identica situazione. Può un giornalista accettare di operare a titolo gratuito? A quanto pare si e dalla Neglia è stato accettato di buon grado.

LEGGI ANCHE:

Comunicato

Bepi Martellotta, presidente Assostampa Puglia, replica alla nota del sindaco Domenico Nisi

Nisi "Non è mai stato costituito alcun Ufficio Stampa istituzionale"

Ufficio stampa gratuito al Comune di Noci, protesta Assostampa "Sindaco revochi provvedimento"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 145 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook