ADV

 

Dino Mansueto e il discorso alla Camera di Giorgia Meloni "Grande orgoglio e un’immensa gratitudine"

10 26 dino mansuetoIL COMMENTO - Riceviamo e pubblichiamo un commento di Dino Mansueto - Segretario Fratelli d’Italia Noci, a seguito della fiducia ottenuta dai due rami del Parlamento dal Governo Meloni.


Con Giorgia mi accomunano oltre trent’anni di militanza politica. Una militanza, una comunione di idee e di ideali … Ecco perché sentire il suo discorso alla Camera ha suscitato in me un grande orgoglio e un’immensa gratitudine. La consapevolezza che finalmente i nostri valori, comuni alla maggioranza degli italiani, possano essere finalmente apprezzati da tutti, senza quei filtri mediatici che troppe volte hanno travisato la nostra visione della politica al servizio della Nazione.

La parola “libertà”, tanto cara al nostro Premier, racchiude molto del nostro sentimento comune: la libertà deve guidare il nostro agire, libertà di essere, di fare, di produrre. Come ha detto Giorgia, il nostro governo non limiterà mai le libertà esistenti di cittadini e imprese. Anche la ferma, assoluta condanna delle infami leggi razziali, ci ha liberato. Non da quello che era già e da sempre il nostro comune sentire, quanto da tutti quei pregiudizi che attanagliavano l’informazione nell’esporre il punto di vista della destra che rappresentiamo. Libertà. Libertà di manifestare il dissenso, anche nei confronti del governo in carica. Perché a prescindere dalle visioni differenti e a volte contrapposte, chi come noi ha fatto politica nelle scuole, per strada e nelle piazze sa bene cosa significhi discriminazione e, a volte, repressione non giustificata. Perché le idee non si reprimono, mai. Libertà. Libertà di sentirsi sicuri, a casa propria, nella propria città, nella comunità, riavvicinando i cittadini alle istituzioni, riportando in ogni città la presenza fisica dello Stato. Perché la sicurezza sarà un dato distintivo di questo esecutivo e per questo saremo sempre al fianco delle nostre Forze dell’Ordine. Libertà di vivere, spezzando la catena degli interessi sull’indegno mercato dei migranti, con una corretta gestione dei flussi migratori, per evitare fin da subito le troppe e tragiche morti in mare di uomini, donne e bambini che disperatamente, e in condizioni inumane, cercano di raggiungere l’Italia e l’Europa. Libertà per il fiero popolo ucraino succube dell’invasione russa, libertà di avere pari dignità in Europa, costruendo un nuovo sentire comune basato sui legittimi interessi di tutti, senza discriminazioni e basato sulle radici comuni che ci uniscono. Libertà per tutti, avere la possibilità di crescere ed emanciparsi socialmente ed economicamente attraverso il merito a prescindere dal genere, dagli orientamenti sessuali, dal colore della pelle. Il discorso di questa mattina può aver sorpreso molti. Non me, non noi che abbiamo vissuto sul campo questo lungo percorso che ci ha portato fin qui. Noi non possiamo che ringraziare Giorgia e gli italiani che le hanno dato fiducia, per la LIBERTA’ che in tutte le sue forme e con la sua squadra saprà garantirci in futuro. E come ha detto Giorgia, state certi che non ci arrenderemo, non indietreggeremo e non tradiremo. Perché siamo donne e uomini liberi. Senza padroni.

Dino Mansueto - Segretario Fratelli d’Italia Noci

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

GdF Bari: evasione fiscale - Sequestri di beni per un valore di circa 5 milioni…

20-02-2024

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a decreti di sequestro preventivo di beni, per un...

Castellana Grotte - Maltrattamenti in famiglia. Notifica di un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare…

15-02-2024

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare, emessa...

Esecuzione di una ordinanza di misura cautelare personale per detenzione e porto illegale di armi

06-02-2024

MONOPOLI - I Carabinieri della Compagnia di Monopoli hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale –...

Associazione per delinquere dedita ai furti e rapine in abitazione. 8 misure cautelari eseguite dai…

21-01-2024

BARI - Il 17 gennaio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati in fase esecutiva dai militari dei reparti competenti...

GdF Roan Bari: sequestrati circa 3 quintali di oloturie

21-01-2024

BARI - Le Fiamme Gialle della Stazione Navale di Bari, nei giorni scorsi, in località Torre a Mare, nel corso...

GDF Legione Allievi Bari: giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana e di consegna delle fiamme…

12-01-2024

BARI - Nella mattinata odierna, si è svolta presso la Stadio della Vittoria di Bari, alla presenza del Generale di...

NECROLOGI

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

Ci lascia il diacono Pinuccio Carucci

16-03-2023

NOCI - E' venuto a mancare questa mattina dopo una lunga malattia il diacono permanente Pinuccio Carucci all'età di 67...

LETTERE AL GIORNALE

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...

Non si può dividere ciò che è già diviso, non si può unire ciò che…

13-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, gli ultimi avvenimenti relativi all’adesione di alcune liste afferenti all’area Nisi al progetto del candidato Intini...