ADV

 

Conforti: "Una città è ricca quando è capace di essere vicina agli ultimi"

05 07 Comizio ConfortiNOCI – Come ormai risaputo dai lettori più assidui, noi di Noci24, nel corso di questa campagna elettorale, stiamo cercando di farvi ascoltare le voci di tutte le coalizioni e in particolar modo di tutti i candidati sindaci alle ormai imminenti amministrative. Ieri sera, a partire dalle ore 19:30, si è tenuto in Piazza Garibaldi il primo comizio pubblico del candidato sindaco Paolo Conforti per Noci Officina civica.

Il comizio è stato introdotto dall’insegnante Tiziana Conforti, con un intervento del candidato Consigliere Giacomo D’Ambruoso, già direttore dell’ufficio postale. La parola è poi passata a Paolo Conforti, che ha eviscerato i punti cardine del programma di Noci Officina Civica. Le tematiche sono quelle che stanno maggiormente a cuore ai cittadini nocesi, in merito a cui essi chiedono risposte concrete: disabilità, inclusione, turismo, agro alimentare, eno gastronomia, turismo, viabilità e non solo.

05 07 Conforti Officina Civica“Una città è ricca quando è capace di essere vicina agli ultimi. Un sindaco degno di questo nome non deve essere silente di fronte a certe problematiche”- ha esordito dal palco Paolo Conforti, alludendo alla disabilità e all’inclusione. “Noci non può e non deve permettersi di far sentire diverso nessuno”- ha proseguito il candidato sindaco, prospettando l’idea di offrire un servizio di trasporto disabili alle famiglie al cui interno ci fosse una persona diversamente abile. Anche la creazione di centri diurni e di aggregazione per i ragazzi affetti da disabilità. Inclusione, per Noci Officina Civica, significa anche eliminare le barriere architettoniche che di certo non semplificano la vita ai disabili.
Attenzione puntata anche su un settore che secondo Conforti e Officina Civica è stato a lungo dimenticato: quello dell’agro alimentare.
“Come se non bastasse il periodo post pandemico, gli agricoltori e gli allevatori (in particolare questi ultimi) sono stati letteralmente bastonati dallo stato, vedendosi recapitare cartelle esecutive esorbitanti relativamente alle quote latte. Se questi agricoltori hanno prodotto più del latte consentito è perché magari non è stata fatta la giusta informazione”- ha dichiarato Conforti, specificando inoltre “Allevamento e agricoltura è vero, non sono questioni che competono l’Amministrazione Comunale, ma se dovessimo essere noi a governare Noci, faremmo sentire sicuramente la nostra voce al livello regionale ma anche nazionale, inviando lettere alle autorità competenti, invitando ministri, insomma non restando con le mani in mano”. Secondo Conforti, bisognerebbe prendere esempio dalla natura che insegna a “Smuovere la terra” per ridarle fertilità. Allo stesso modo, andrebbe “arato il terreno comunale”. Restando in tema di Agro Nocese, andrebbe sicuramente migliorata la viabilità delle strade rurali. Noci Officina Civica intenderebbe farlo ripristinando l’antica figura del “Cantoniere”, ovvero di colui che si occupava di ripulire le strade dai rovi e da quant’altro potesse ostacolare la viabilità. Anche riguardo alla aree verdi, Noci Officina Civica vorrebbe fare in modo che Noci tornasse a esserne ricca, dopo quella che Conforti ha definito “La spietata cementificazione degli ultimi anni”.
Venendo alla sanità, si parla di un'altra questione di competenza regionale, ma anche in questo caso, il sindaco di un comune può battersi se non altro per snellire i tempi biblici correlati a semplici esami di laboratorio, necessari perchè propedeutici a ulteriori approfondimenti. 
Altra tematica fondamentale e per questo presa a cuore da tutti i candidati sindaco e rispettive coalizioni: il turismo. Noci va indubbiamente rilanciata turisticamente e questo vede concordi sia i cittadini che coloro che concorrono alla carica di sindaco. Per Noci Officina Civica, sulla scia di quanto sta già avvenendo in molti paesi limitrofi, occorre creare qualcosa che contraddistingua fermamente Noci, che ne sancisca l’unicità. Qualcosa che induca i turisti a visitare Noci perché possono ammirarla, gustarla o viverla esclusivamente a Noci.
Continuando a parlare di unicità, è assolutamente necessario che almeno qualcuno dei nostri prodotti tipici locali possa vantare il marchio di qualità DOP (denominazione di origine protetta). Altamura vanta ad esempio il pane; Gioia del Colle la mozzarella. “E Noci? Perché non è stata capace di distinguersi da questo punto di vista?”- chiede e si chiede Paolo Conforti. Un’idea potrebbe essere quella di battersi affinchè venga riconosciuto il marchio DOP al “nocino”, il nostro tipico liquore alle noci, oppure allo squisito latte di mandorla.
Altro tasto dolente: il Centro Storico. Centro storico che è tra i più belli che la Puglia possa vantare ma che è purtroppo ormai “morto”. Occorre rivitalizzarlo, indurre i turisti ma anche gli stessi nocesi a viverlo. Proprio per questo motivo, Conforti vorrebbe riportare l’ufficio del sindaco e l’Ufficio Anagrafe lì dove erano ubicati un tempo: nel cuore della città, presso Palazzo della Corte. Questo non solo agevolerebbe gli anziani che risiedono nel centro storico, ma obbligherebbe a percorrerlo e a viverlo anche ai cittadini più giovani e ai forestieri che si rechino presso gli uffici comunali per qualsiasi esigenza. Una maggiore vivibilità del Centro Storico la si otterrebbe anche eliminando le strisce gialle dalle nostre basole che per la loro antichità sono da considerarsi patrimonio architettonico. Si andrebbe anche a internalizzare il servizio strisce blu, con abbonamenti gratuiti per i residenti e rendendo gratuiti anche il sabato e la domenica. Conforti si scaglia apertamente anche contro il sistema elettronico delle multe e una politica stradale coercitiva, ribadendo la necessità di ripensare anche la ZTL.
Non è assolutamente trascurabile anche il tema del decoro urbano. Solo una città pulita e decorosa può veramente essere rilanciata anche turisticamente. Anche il sistema di raccolta differenziata, per Noci Officina Civica andrebbe ripensato. Tenere diverso tempo in casa o fuori rifiuti come l’organico, specialmente nel periodo estivo dove le temperature sempre più alte favoriscono la diffusione di cattivo odore ma anche il proliferare di insetti. Noci Officina Civica prospetta la nascita di “Isole ecologiche di quartiere”, in cui i cittadini potranno conferire in qualsiasi momento i rifiuti (sempre opportunamente differenziati). Il porta a porta resta ugualmente previsto per i cittadini anziani o per i disabili. Le isole ecologiche di quartiere consentirebbero un gran risparmio di personale che potrebbe essere diversamente impiegato, sempre nell’ambito del decoro urbano.
Sul Palco assieme a Conforti, anche molti dei candidati consiglieri delle cinque liste che lo sostengono: “Noi Moderati”; “Noci Partecipa”; “Innovazione Civica”; “Noci Riparte” e “Noci in Comune”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

“Buon viaggio, Nonna Annina":  il saluto di Tetta a Nonna Annina Lippolis

19-06-2024

LETTERE AL GIORNALE – Pubblichiamo con grande coinvolgimento emotivo la lettera che la signora Tetta, sua vicina e amica, ha...

"Contratti di Quartiere", l'opposizione contraria all'aumento del prezzo degli alloggi di edilizia convenzionata

15-06-2024

LETTERE AL GIORNALE - Riceviamo e pubblichiamo una nota politica dell'opposizione in merito all'aumento del prezzo di vendita degli alloggi...

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...