Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

bartalotta-enzo-2NOCI (Bari) - Enzo Bartalotta, candidato alle comunali di maggio scorso nel Movimento 5 Stelle Noci, dopo aver denunciato alla stampa qualche settimana fa il presunto "bavaglio" alla libertà di espressione del dissenso interno al M5S Noci ed annunciato la sua fuoriuscita dal M5S Noci è tornato ad animare come libero cittadino ed attivista a 5 stelle la scena politica nocese agostana con un comunicato stampa altamente critico sull'operato del M5S Noci, sulla modalità di svolgimento del ruolo di consigliere da parte di Colonna, sulle linee programmatiche del sindaco Nisi. 

Bartalotta ieri sera ha letto e diffuso alla stampa locale un comunicato in cui ha annunciato una sua nuova iniziativa a 5 stelle a Noci, cioè la creazione di un gruppo facebook AttiviAnoci con funzioni di contenitore politico per seguire e partecipare alla vita politica cittadina. Non sono mancate critiche all'operato del M5S Noci e del consigliere Colonna nel post elezioni (scrivendo a chiare lettere: "Oggi vi comunico ufficialmente che il Consigliere Colonna non mi rappresenta più in consiglio comunale"). Infine Bartalotta ha suggerito al sindaco Nisi alcune integrazioni alle linee programmatiche presentate in consiglio, valutandole complessivamente insufficienti. Bartalotta non è al momento l'unico "dissidente" al M5S Noci, pur restando un attivista a 5 stelle: al suo fianco ci sarebbe anche l'arch. Giuseppe Intini. Nessun altro attivista del M5S Noci ha finora seguito le scelte di Bartalotta, il quale ora, tramite il gruppo facebook Attivianoci, intende svolgere un ruolo di pungolo più confacente, a suo dire, all'attivismo a 5 stelle rispetto a quanto abbia fatto finora il M5S Noci.

E' evidente che quella che si presentava come una piccolissima crepa all'interno del M5S Noci stia assumendo i tratti di una vera e propria spaccatura, con annessa lotta, latente e non ancora divampata, sulla leggittimità dell'utilizzo del simbolo del M5S tra l'associazione "Movimentiamoci Noci", che ha partecipato alle elezioni ed ottenuto l'autorizzazione all'uso del simbolo del M5S, ed il neonato gruppo facebook "AttiviAnoci" che si profila come un evidente competitor nella rappresentanza a 5 stelle a Noci.

 

 

 


 

 

Il comunicato letto in conferenza stampa da Enzo Bartalotta

Buona sera e benvenuti. Faccio una premessa importante, TUTTI i contenuti di questo comunicato si intendono riferiti ai comportamenti politici e MAI alle singole sfere personali, che resta intesa sempre rispettata nei suoi valori individuali.

1° INIZIATIVA A 5 STELLE.

La seguente iniziativa prende spunto da uno dei capisaldi del Movimento a 5 Stelle: ogni cittadino deve interessarsi di politica. Quando l’onestà sarà ritornata di moda in Italia il M5S si scioglierà. Un messaggio profondo che Beppe Grillo ci ha donato è l’attivismo. L’iniziativa consiste nella creazione di un contenitore politico per Noci, dove le persone sono incitate ad interessarsi di politica e a far confluire nel contenitore il proprio contributo. Questo contenitore, per adesso solo virtuale, è un gruppo facebook che si chiama: “AttiviAnoci”, che si può leggere in 2 modi, “attivi a noci”, oppure con assonanza “attiviamoci”.

VI LEGGO IL MANIFESTO:

"Interessati di politica, prima che la politica si (Dis)Interessa di te..." CHIEDO a voi tutti AIUTO a riempire questo contenitore politico della nostra città.

OBIETTIVO:

1° Aiutare, attraverso opinioni, incitamenti, idee e proposte costruttive, chi amministra questa comunità a fare meglio

2° Controllare i nostri amministratori pubblici. Essendo loro pagati con le nostre tasse sono nostri DIPENDENTI ed è nostro compito accendere i fari sul loro operato

3° Denunciare le eventuali azioni dannose alla gestione della nostra comunità

MEMBRI:

Il Gruppo è aperto a tutti i cittadini, a prescindere dal colore politico, dalla fede religiosa, dalle preferenze sessuali, dai profili reali o finti. Chiunque può far parte di questo gruppo, a condizione che i suoi post rispettano almeno uno dei 3 obiettivi suddetti. Sarà eletto un gruppo di Saggi ed Amministratori per migliorare insieme le regole del gruppo. Ho creato questo gruppo perché avvertivo l’esigenza di un contenitore TRASVERSALE dedicato SPECIFICATAMENTE all’attivismo politico, che fosse APERTO A TUTTI, che incitasse la gente ad interessarsi della cosa pubblica. Ultimamente mi è sembrato presuntuoso pensare che le buone idee venissero solo dal M5S. Spunti interessanti vengono da più parti, addirittura dal PSI nocese, che vanno inclusi e valorizzati. Per far questo ho bisogno di aiuto. Io mi intendo di un  ambito specifico, su tutto il resto, se voglio controllare i miei DIPENDENTI pubblici, ho bisogno dell’aiuto di chi ha altre competenze. Concludo questa prima parte dicendovi che divulgherò questo contenitore e chiederò a tutti voi, con umiltà, AIUTO, interesse e partecipazione. Il mese prossimo presenterò in anteprima a voi della stampa un’altra iniziativa innovativa ed importante per Noci. Grazie.

2° DISTONIA M5S PRE E POST ELEZIONI

Anche grazie al Movimento 5 Stelle a Noci, ricordiamo che ha avuto il miglior risultato elettorale di tutta la Puglia, a Noci si è interrotto quel decennio di governo di cdx che aveva monopolizzato la cosa pubblica. Il M5S a Noci è stato protagonista, evidenziando un carattere forte ed un DNA preciso, caratterizzato da:

-  la presenza costante tra la gente

-  una presa di posizione verso i cialtroni della politica

- assumere una posizione chiara verso i senatori Nocesi, oltre che verso Nisi e Morea che sono rappresentazione del vecchio (basta vedere la politica degli accordi di Nisi)

- una comunicazione costante, coerente ed incisiva

- scrivere e distribuire lettere a tutti i nocesi, sulla politica nazionale e locale

- andare in piazza e promettere di ritornarci tutti i mesi

- accendere i fari all’interno del palazzo comunale

Questo è stato il PRE, dove persone come Gianfranco Delfine, io stesso, l’architetto Giuseppe Intini (che ha subito minacce ed oggi subisce sabotaggi), e in ugual misura tutti i componenti del movimento M5S, siamo andati in piazza a portare energia ed idee.

A distanza di qualche mese, cosa è stato il post M5S a Noci?

1° Non siamo mai andati in piazza, venendo meno alle promesse

2° Non abbiamo mai scritto una lettera ai nocesi per raccontare le evoluzioni politiche ed i nuovi impegni, né locali, né nazionali

3° Il consigliere Orazio Colonna è andato sui giornali a dire “No a nuove elezioni”, rappresentando solo sé stesso col suo personale pensiero, perché in cuore di molti attivisti il commissario significa anche uno stop di un anno di inciuci, favori e gestione individuale della cosa pubblica

4° Il consigliere Colonna ha anche dichiarato “Vogliamo essere messi alla prova dell’amministrare”, forse qualcuno dovrebbe spiegargli che per amministrare devi far parte di una maggioranza ed avere incarichi esecutivi. Tuttavia ad una settimana da questa (sua libera) dichiarazione, non condivisa con la base, si è accettato da Nisi “lo scarto o contentino” della vice presidenza del consiglio, lasciando alla gente spazio per intendere che appoggiavamo Nisi

5° Abbiamo accettato una Vice Presidenza (addirittura qualcuno all’interno ha fatto le congratulazioni al consigliere Orazio Colonna per la carica ottenuta: PATETICO!) ritenuta dalla maggioranza degli attivisti stessi uno “SCARTO/CONTENTINO” di Nisi. Ma vi pare che un movimento con le palle si prende uno SCARTO?

6° Era stato (anche da me) proposto di chiedere la presidenza del consiglio, a maggior ragione che  Nisi in campagna elettorale era dell’opinione di darla alla minoranza (non certo Noci2020 con 9 consiglieri e, che lavorava alla linee programmatiche, avendo già diviso con Nisi gli assessorati, poteva essere la minoranza). Avremmo così messo Nisi nella posizione di dover una volta tanto mantenere fede alle sue dichiarazioni e noi stessi avremmo avuto eventualmente una posizione di maggior controllo. Occasione persa. Forse il consigliere Colonna non si sentiva all’altezza?

7° Un sottoinsieme del M5S si è affrettato a correre alla corte di Nisi a prendersi la poltrona di vice prestigio, spinti da una fretta incomprensibile, discutibile e con la maggioranza della minoranza (inizialmente in 12, poi in 9, su oltre 40 attivisti). È tutto un dire. Ad esempio l’architetto Intini, che tanto ha dato come visione, impegno ed energia (e tutt’oggi sta dando un contributo determinante nella valutazione delle linee programmatiche) non è stato contattato, di fatto estromettendolo dalla valutazione. Io stesso ho sollevato i miei dubbi, a seguito dei quali, 3 persone dal “Si” propesero per il “No”. Ma il consigliere Colonna aveva chiuso le votazioni mezz’ora prima. C’erano però ancora un paio di ore prima di accettare. Tuttavia si è preferito accelerare la contrattazione per incassare lo scarto/contentino di Nisi. Perché tutta questa fretta? Da dove nasce questa sudditanza?

8° Il M5S di Noci ha approvato per 3 volte di fila il “Bavaglio” al dissenso sulle scelte politiche prese a maggioranza. Come posso riconoscermi io in un consigliere che vuole sotterrare il dissenso? Che per ben 3 volte si dimostra RILUTTANTE e/o mancante di VOLONTA’ nel dichiararsi apertamente a favore della libertà di espressione su un dissenso verso una scelta politica? Come può astenersi da una cosa del genere? Il consigliere Colonna sa che io gli ho proposto la candidatura a Sindaco, l’ho sempre sostenuto e gli ho rinnovato la fiducia fino al 31 luglio. Ma evitando il confronto senza prendere una posizione su questo punto, il consigliere Colonna non merita più la mia fiducia. Oggi vi comunico ufficialmente che il Consigliere Colonna non mi rappresenta più in consiglio comunale. La stessa considerazione è stata inoltrata da Giuseppe Intini indicando il primo non eletto nel movimento per sostituirlo come consigliere, e indicare un nuovo portavoce del Movimento.

Il consigliere Colonna si è mostrato la negazione del DNA del M5S, che grazie a lui a Noci si è smarrito.

9° Ha dimenticato il consigliere Colonna che, adesso detiene il simbolo del M5S (come ieri stesso ha tenuto a precisare e sventolare come un trofeo), lui come Nisi, è un nostro dipendente? Colonna se lo può scordare di sotterrare il dissenso.

10° Il M5S ha già attuato forme di bavaglio al confronto interno, utilizzando la formula dell’ignorare o rimandare alle lunghe, quando ad esempio ho documentato (ma altri lo hanno chiesto, prima e dopo di me) la necessità di prendere posizione su Nisi e sulle azioni da mettere in campo, perché promesse sui palchi e perché era il ns DNA. Il consigliere Colonna ha dissentito evitando di metterle all’ordine del giorno

11° Sono diventate sempre più manifeste le resistenze ad andare in piazza, a scrivere lettere, a mettere post sul gruppo I’Nusce

In definitiva, tra il pre ed il post elezioni, è evidente la DISTONIA nel M5S.

Quella energia, quello spirito battagliero delle elezioni è svanito a colpi di resistenza e di silenzi, sembra che sia servito solo ad occupare un posto in consiglio comunale.

Il comportamento politico del M5S Noci, le dichiarazioni sui giornali, mi danno oggi di:

a)    Perbenismo Nocese

b)    Sudditanza psicologica (spero solo quella) da Nisi

Vi risulta che il M5S di oggi ha prodotto una sola parola a commento dello scenario politico che si è creato? Ma dove è finito il CORAGGIO? È stato imbavagliato anche quello? All’indomani dell’ultimo consiglio comunale il consigliere Colonna stesso, in un momento di lucidità politica, mi ha chiesto una mano per presentare delle linee programmatiche a Nisi, ponendoci così in una posizione costruttiva. Io ho dato la mia disponibilità, ma poco dopo mi comunica via sms: “…si è optato x non presentare linee programmatiche ma, all’atto del voto, con il ns programma alla mano preciseremo che tutte le proposte che saranno sovrapponibili alle nostre, dopo aver verificato copertura e tempi, verranno valutate x appoggio”.

E così la montagna ha partorito il topolino. Una posizione molto comoda, che tiene lontano il remoto rischio di perdere il suo amato trofeo, il simbolo del M5S. È così che Colonna voleva amministrare? Con una posizione totalmente passiva? Cari attivisti del M5S Noci, ma avete totalmente smarrito il coraggio e la visione? Pensate che se Bersani (o Berlusconi in persona) si fosse presentato al M5S, rinunciando al finanziamento pubblico, abbassandosi gli stipendi, votando l’ineleggibilità di Berlusconi ed impegnandosi a realizzare il programma del M5S, con verifiche mensili, il M5S avrebbe potuto negare la fiducia? Non è forse per realizzare il proprio programma che il M5S si è candidato? E allora cosa importa chi lo realizza?

Presentate le linee programmatiche e fatele realizzare. Altrimenti come potrete dire che Nisi ha detto “No”? A meno che non si voglia proteggere Nisi … ALMENO un Attivista del M5S a Noci prenda  una posizione su Nisi.

Oggi lo faccio io, almeno UNO lo contiamo:

- politicamente Nisi ha già dimostrato SCARSA CREDIBILITA’. Ha già detto una cosa e ne ha fatta un’altra. Pensate alla frase “mai con l’UDC, sarebbe un suicidio”. Poco dopo ha tradito le sue stesse parole, è andato con l’UDC. Il suicidio però, ad oggi, è stato per l’UDC.

- Nisi sui palchi diceva di rappresentare il cambiamento, la partecipazione e la trasparenza. Chiedetegli quando ha fatto l’ultima riunione di coalizione?

Chiedetegli in quale spazio partecipato e condiviso è avvenuta la spartizione delle poltrone con Noci2020?

- Nisi dai palchi diceva di dover mettere il cdx di fronte alle loro responsabilità, presentandogli le priorità per Noci. Disse di non aver paura di andare nuovamente ad elezioni. Invece, forse per fare il sindaco, cosa ha fatto? Ha negoziato per un mese, si è fatto imporre parti significative del programma Noci 2020. Forse Nisi quando parlava di mettere il cdx di fronte alle sue responsabilità intendeva dire che si sarebbe fatto dettare una parte di programma e di cariche governative? Beh, ma allora poteva dirlo dal palco!

- Quale sinistra rappresenta Nisi? L’UDC? Pacchettisti di voti che cambiano casacca ogni elezione? Gente che viene da Forza Italia? Schitulli? Gente che un giorno dichiara di non aver parlato di assessori e che non gli interessano ed il giorno dopo dichiarano di averne parlato per un mese?

- Nisi ha messo un paese intero di fronte alla commedia delle linee programmatiche, nell’IMBARAZZANTE, COMPLICE e PERBENISTA silenzio dei nocesi. Mi spiego meglio. Pare che la maggioranza si delineerà il 9 settembre, con il voto sulle linee programmatiche. Questa è una commedia, perché Nisi e Noci2020 si sono parlati per un mese ed accordati, perché ha trascritto le linee programmatiche di Noci2020, perché ha attribuito in maniera bipartisan gli assessorati (pare senza coinvolgere NBC, con buona pace della partecipazione e della trasparenza). Quindi la maggioranza c’è già (piuttosto la minoranza dove è?). Come spiegate altrimenti gli assessorati bipartisan (ai primi non eletti) ancor prima di presentare le linee programmatiche?

- Nisi avrebbe dovuto prima lavorare seriamente ad un programma concreto (queste linee mi ricordano troppo lo specchio per le allodole), nel frattempo nominare gli assessori (magari tecnici) e dopo l’approvazione delle stesse poteva pensare un rimpasto. Così le cose sarebbero state fatte seriamente e Noci2020 sarebbe stata messa davanti ad una responsabilità. Ma davvero dovremmo berci (almeno io) la storiella delle linee programmatiche? A questo livello di IPOCRISIA vogliamo scendere? Grazie, ma allontano da me questo calice.

Mi chiedo perché il consigliere Colonna si rifiuta di prendere queste posizioni? Colonna dovrebbe dire la verità. È impensabile un M5S che ha paura di prendere una posizione oppure nasconde qualcosa!

Su Nisi voglio dire ancora 2 cose, sempre da un punto di vista politico, lungi da voler coinvolgere la persona:

a)     È stato bravo, va riconosciuto. Dal nulla si è creato un varco. Partiva da perdente, ma ha vinto le primarie, ha vinto nettamente il ballottaggio, ad oggi ha gestito i pacchettisti, ha spaccato in qualche modo Noci2020 (con l’aiuto di qualcuno certamente), ha annichilito il M5S. Domenico Nisi, BRAVO e FORTUNATO!

b)    Mi auguro che da oggi Nisi quando dirà “A” faccia “A” e non “Z”. Mi diventerebbe più simpatico di quanto lo è già. Ma temo che dopo questo governo estivo assisteremo al rimpasto e potremo apprezzare altri funambolismi politici.

3° VALUTAZIONI ED INTEGRAZIONI SULLE LINEE PROGRAMMATICHE

Il giudizio complessivo sulle linee programmatiche presentate è, ad oggi, INSUFFICIENTE.

L’incipit è fumoso ed inconsistente, è scritto in un politichese che dice poco di concreto.

È più una “lettera di intenti”, di programma serio ha poco, perché mancano:

1° i responsabili dei singoli punti di attuazione

2° mancano i tempi di esecuzione

3° mancano le coperture finanziarie

4° mancano i dati programmatici o briefing dettagliato dei singoli interventi

In una qualsiasi azienda queste linee programmatiche sarebbero state rispedite al mittente.

Chiedo ai consiglieri Mastropasqua, Lippolis (Vittorio e Mariano), De Marco, Martellotta, Lobianco, D’Aprile, Parchitelli, di non appoggiare le linee programmatiche così per come sono presentate ad oggi, ci fareste la figura dei pressappochisti.

Al fine di rendere però questa piattaforma sulle linee programmatiche più concreta, chiedo a Domenico Nisi di fare propri i seguenti suggerimenti:

- al punto 1, dove si parla di “massima trasparenza delle istituzioni”, chiedo di fare un paio di esempi concreti sul come. Questo documento è per i cittadini, vogliamo che comprendano con esempi concreti.

Sempre sullo stesso punto c’è un tema caro al M5S, ovvero il monitoraggio dei costi, delle spese di ogni singolo € speso dalla giunta Liuzzi e da voi. Chiedo che ci venga indicata una modalità e venga facilitata a noi cittadini la possibilità di vedere come sono stati spesi e come si spenderanno i nostri soldi.

- al punto 2, si parla di “massimo coinvolgimento della popolazione”, a tal fine chiediamo:

a) di essere davvero coinvolti

b) di accogliere i nostri feedback

c) laddove rigettate i nostri feedback, spiegatecene i motivi

- al punto 3, dove parlate di “ammodernamento e riassetto complessivo dell’organizzazione della macchina amministrativa”, ci dica cosa intendete concretamente? Fateci degli esempi. Diteci in quali tempi questo avverrà? Chi ha il compito di effettuare questo assessment e quali competenze possiede?

- al punto 4, “rilancio dell’attività e della funzione di indirizzo politico ed amministrativo del consiglio comunale”, ad oggi abbiamo notato come le cose le decidete in altre stanze (vedi presidenza e vice presidenza del consiglio…), speriamo che in futuro questi dibattiti avvengano davvero in consiglio, dove noi possiamo assistere. È un incitamento.

- al punto 6, si parla di “coinvolgimento e protagonismo sociale e politico … delle nuove generazioni”, lo spero tanto, a partire dall’accogliere queste mie proposte integrative al programma.

- al punto 8, si parla di “rilancio dei settori dell’economia nocese”, al momento non vi è esplicitato nulla di concreto, credibile e serio. Questo punto andrebbe focalizzato e dettagliato meglio, in virtù di quanto lei stesso asserisce nelle prime righe delle linee programmatiche “… un momento di grande difficoltà della nostra città, adesso che gli effetti della crisi economica …”

- andrebbe aggiunto un punto 10, dove si parla di spending review, dove si possono fare savings. Ho notato in NBC delle competenze valide in tal senso, potrebbero alimentare questa voce importante.

Andando invece più nel dettaglio dei punti:

1° Riorganizzazione della macchina amministrativa.

Su tutto il blocco, andrebbero:

a)     aggiunti: Assessment e formazione alla relazione interpersonale degli impiegati pubblici

b)    specificati: i tempi di realizzazione, i criteri adottati, l’eventuale impatto economico, i benefici che ne deriverebbero, quale è la figura interna o esterna esperta in riorganizzazione aziendale che curerebbe questo aspetto ed a quale modello gestionale farebbe riferimento?

c)     specificare se la Customer Satisfaction viene realizzata in outsourcing o mantenuta interna? Chi la elaborerà? Quale budget metterete a disposizione? La farete una tantum o in tracking? Aggiungo che su questo punto, siccome di mio ambito di intervento, a certe condizioni, sarò lieto di dare la mia consulenza, sempre a fronte di un investimento simbolico di 1,21€ al mese, IVA inclusa.

2° Governo, trasparenza Amministrativa e Partecipazione

- Su queste aree suggerisco un addendum, ovvero il MONITORAGGIO di ogni € speso dalla amministrazione. Ricordo che nelle aziende i dipendenti danno conto, i nostri rappresentanti politici sono nostri dipendenti.

- quando si parla di parti del regolamento/aggiornamento dello statuto comunale, indicare quale parte si intende cambiare e perché?

- sui “potenziamenti dei supporti e-government” specificare tempi e costi di realizzazione.

- idem su diretta tv streaming dei lavori del consiglio

- “Analisi strutturale del Bilancio comunale”, sarebbe opportuno dare accesso e trasparenza anche ai cittadini. Sarebbero utili i suggerimenti di qualche commercialista su come farlo.

- “rilancio della coscienza del bene comune e della cultura delle regole”, specificare le modalità ed i tempi di attuazione.

3° Welfare, politiche sociali, ecc…

Questa parte di programma mi sembra ottima.

Sui vari punti, tipo “Costituzione di un Fondo Sociale …” e “Banca del tempo”, è una bella idea, complimenti, darò anche io il mio contributo economico e di tempo.

- Tuttavia al primo punto, dove si parla di “Analisi del disagio sociale”, chiedo di esplicitare meglio: Chi lo farà, come lo farà, in quali tempi, con quali budget? E soprattutto con quali competenze specifiche?

- mentre quando si parla di “Asilo Nido e Ludoteca”, specificare se è costruito ex novo o esistente? Budget e tempi di esecuzione?

4° Opere pubbliche.

- dove si parla di “realizzabilità degli alloggi di Edilizia Sovvenzionata e Convenzionata”, si sta parlando di colare altro cemento in un paese in cui le case sono vuote e non si vendono.

In nome del “coinvolgimento e protagonismo sociale” di cui si parla nelle linee programmatiche, su questo punto vogliamo un REFERENDUM POPOLARE SENZA QUORUM, prima di colare altro cemento, su aree che invece potrebbero essere meglio destinate.

- dove si parla di “Riconversione dell’area MACTO”, vorremmo sapere di chi è la proprietà e/o la gestione di MACTO? Cosa ci vorreste fare? che impatto economico ha? Vorremmo un referendum popolare senza quorum su questo punto.

- “città dei ragazzi”, specificare cosa intendete fare? con quali tempi e quali budget?

- “apertura bretelle stradali”, idem, diteci: tempi, costi e benefici?

- “città SMART”, conviene evidenziare che città SMART non è solo quello che viene proposto nelle linee programmatiche. Prima di appaltare lavori in tal senso vogliamo sapere dove sono le risorse e la reale utilità. Vorremmo aprire un dibattito per sviluppare consapevolezza sui pro ed i contro, ma soprattutto su come sia possibile raggiungere prima e meglio l’obiettivo “Noci città SMART”.

5° Politiche ambientali

- “servizio porta a porta”, ci dica tempi ed obiettivi?

- “… arginare il fenomeno delle discariche a cielo aperto”, propongo di sensibilizzare ed incitare a denunciare chi scarica abusivamente, commutando l’azione sanzionatoria nella ripulitura dei luoghi inquinati.

- “canile di nuova generazione”, dettagliare: chi, come, tempi e coperture finanziarie.

6° Lavoro, sviluppo economico e competitività

- “ufficio comunale “agricoltura e territorio rurale””, indicare: obiettivo specifico, tempi di realizzazione, copertura finanziaria.

- “attivazione di un tavolo di concertazione tra i soggetti economici locali …”. Questa è la parte decisamente più fumosa e meno dettagliata. Un piano per l’economia deve già esistere, poi viene calato su tutti soggetti economici (spesso inconsapevoli dei loro stessi bisogni profondi) e migliorato insieme a loro.

Un progetto serio e concreto necessita di:

0° una VISION

1° un project leader

2° un sistema di misurazione

3° Obiettivi, che siano: ambiziosi, sostenibili, misurabili e “tempificabili”

4° stanziamento di un BUDGET

5° un ufficio studi

6° il coinvolgimento degli attori economici

7° fare le attività

- ADDENDUM su questa area, stimolare il rilancio del centro storico, rifacendosi a modelli vincenti a noi vicini: Cisternino, Locorotondo.

7° Giovani protagonisti

- “promozione dei concorsi di idee …”, specificare tempi e budget

- ADDENDUM: organizzare eventi semestrali in cui imprese locali e non incontrano i giovani. Il format potrebbe essere una sorta di fiera del lavoro.

8° Cultura, sport, turismo ed identità cittadina

- “Piano di rafforzamento di politiche di promozione e marketing con il coinvolgimento di studiosi del settore”, siamo curiosi di sapere chi sono questi “studiosi”? e che budget mette a disposizione il comune?

- ADDENDUM:

a) qualche intervento sulla sanità. Il programma del M5S aveva una idea per valorizzare l’ospedale

b) mettere al primo posto la DEMOCRAZIA CONDIVISA, facendo ricorso a referendum senza quorum sulle decisioni importanti e costose

c) scegliere gli assessori per competenze, facendoli lavorare in team con altri professionisti. Soprattutto allargare la scelta degli assessori alla società civile. Sappiate che vedere assessori che siano la maschera dei pacchettisti che hanno tirato la volata, oppure i primi non eletti ma scelti per meriti di forze negoziali politiche, non piace a chi vi paga lo stipendio e dovrebbe offendere anche gli assessori stessi. Aprirsi totalmente alla società civile, solo così recupererete CREDIBILITA’.

Annoto per i maligni che il sottoscritto ha interessi professionali del tutto diversi da quelli di ricoprire la carica (pubblica) di assessore, ma le mie competenze di consulente (che ho sempre svolto e preferisco svolgere nel settore privato), a certe condizioni, sono sempre disponibili per la società civile e la tariffa è nota: 1,21€ IVA inclusa al mese.

d) “Nuovo Piano urbanistico generale di Noci”, è un tema importante, occorre includere un comitato di cittadini. Poi vogliamo sapere chi lo redige ed in quali tempi?

Caro Domenico Nisi, faccio appello all’art. 12, comma 8 dello statuto comunale, considerando le sue linee programmatiche come piattaforma aperta alle integrazioni anche al dialogo, alla proposta ed alle istanze collettive ed individuali dei cittadini, ti chiedo in qualità di mio Sindaco di Noci, di accogliere e fare tue queste proposte.

Sarei lieto se il popolo del M5S, in caso di accoglimento di queste proposte, desse responsabilmente e costruttivamente fiducia a queste linee. Entrare in una maggioranza che si rifà ad un serio e costruttivo programma è solo un bene per la democrazia e la crescita di una comunità.

Le mie competenze sono molto specialistiche, mi scuso se ho dato una visione ed un contributo parziale delle cose, spero che tu voglia sapientemente tradurre in maniera più competente della mia gli stimoli che ti ho gentilmente chiesto di accogliere.

Distinti saluti,

Enzo Bartalotta, cittadino ed attivista a 5 stelle di Noci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 185 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook