ADV

 

Miulli in rosa: porte aperte per una settimana di consulti e visite gratuite

02 23miulliinrosaBARI – Un viaggio dedicato alla salute delle donne, che ha inizio proprio nella settimana della loro Festa: l’Open Week di visite e consulti gratuiti che culmina l’8 marzo sarà il primo grande passo del progetto “Miulli in Rosa”, presentato oggi dall’Ospedale Generale Regionale “F. Miulli” di Acquaviva delle Fonti.

 

La salute femminile, dall’adolescenza alla menopausa, è il focus del progetto, che si propone di aiutare e supportare la donna dalle prime scoperte legate al mutamento del suo corpo fino all’età adulta. Un cammino che permetta, mediante un sostegno medico competente, di affrontare problematiche e far conoscere tematiche che scandiscano, in modo preparato, le diverse fasi della vita: il primo ciclo mestruale e le problematiche legate all’adolescenza, le malattie sessualmente trasmissibili, l’infertilità, l’endometriosi, il cancro, la menopausa e tanto altro.

Un viaggio che i medici del Miulli, intuendo i vantaggi della medicina di genere, portano avanti da tempo attraverso il dialogo, l’ascolto e il supporto alle donne dalla gioventù fino all’età adulta con una serie di servizi specifici e che è valso all’Azienda un riconoscimento importante: l’assegnazione nel biennio 2018-2019 di 2 Bollini Rosa da parte di ONDA, l’Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna.

«Da sempre impegnato nel fornire cura e dedizione verso i malati e i più bisognosi, l’Ospedale “F.Miulli” intende ora creare un percorso specifico dedicato alla salute della donna. Attraverso un intreccio di attività di informazione e prevenzione, il nostro Ente prosegue dunque il lavoro già svolto nel corso degli anni seguendo le pazienti nelle diverse fasi della vita – afferma Monsignor Domenico Laddaga, Delegato del Governatore, Ospedale Generale Regionale “F. Miulli” – affiancando un programma di attività potenziato a una serie di iniziative che si alterneranno per due anni, “Miulli in Rosa” si propone come laboratorio permanente sul benessere della donna e per far ciò l’Ospedale ha creato un team interdisciplinare di altissimo profilo che si occuperà dell’universo femminile».

Nell’ambito del progetto “Miulli in Rosa”, l’Ospedale F. Miulli organizza una Open Week da lunedì 4 a venerdì 8 marzo 2019, dedicata alle principali “preoccupazioni” che affliggono le donne nel loro percorso di vita e di salute. Ogni giorno, per una intera settimana, sarà dedicato a singole problematiche: infertilità, mammella, tiroide, problemi ginecologici e menopausa. Gli specialisti del Miulli focalizzeranno la loro attenzione su specifici settori della salute e del benessere delle donne mettendosi a loro disposizione per fornire in modo del tutto gratuito valutazioni cliniche e strumentali, counseling accurato e tante informazioni per ampliare le conoscenze della popolazione femminile su alcune importanti patologie che le riguardano e fare prevenzione.

«Ci è sembrato giusto indirizzare i nostri sforzi e le nostre professionalità all’approfondimento e alla conoscenza della cura e della prevenzione dell’infertilità femminile, della menopausa, delle patologie dell’età fertile, della patologia mammaria e della patologia tiroidea – spiega Maurizio Guido, Direttore UOC di Ginecologia e Ostetricia, Ospedale Generale Regionale “F. Miulli” – per un’intera settimana dedicheremo tutte le nostre attenzioni a questi settori del mondo femminile e saremo a disposizione per fornire valutazioni, counseling e tutti gli elementi utili all’informazione, alla conoscenza e alla prevenzione di queste patologie».

Il progetto focalizza la sua attenzione su periodi e momenti specifici, talvolta critici, della vita della donna: pubertà, maturità sessuale, gravidanza, patologie dell’apparato genitale, in particolare i tumori e l’endometriosi, la riproduzione e i problemi legati all’infertilità, fino alla menopausa.
Miulli in Rosa” vuole essere anche uno strumento formativo per incoraggiare le donne a informarsi sulle patologie più diffuse e a diventare più consapevoli per tutelare meglio la loro salute e fare le scelte migliori. L’Ospedale “F. Miulli” è pronto ad un ulteriore sforzo, molto ambizioso: uscire dalla corsia.
 

Per informazioni e prenotazioni sulle visite gratuite dell’Open Week è attivo da oggi il numero 080.3054410, dal lunedì al giovedì (ore 10-13 e 14-16) e il venerdì dalle 10 alle 13.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.miulli.it.

 

Open Week: le giornate

Giornata dell’infertilità

Giornata

della mammella

Giornata

della tiroide

Giornata

della ginecologia

Giornata

della menopausa

 

Lunedì

4 marzo

 

Ambulatorio

di ginecologia, piano 0

 

ore 9.00-13.00

14.00-16.00

 

 

Martedì

5 marzo

 

Ecografia, piano -1

 

ore 10.00-13.00, 15.00-18.00

 

 

Mercoledì

6 marzo

 

Ecografia, piano -1

 

ore 8.00-16.00

 

 

Giovedì

7 marzo

 

Ambulatorio

di ginecologia, piano 0

 

ore 9.00-13.00, 14.00-16.00

 

 

Venerdì

8 marzo

 

Ambulatorio

di ginecologia, piano 0

 

ore 9.00-13.00, 14.00-16.00

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

GdF Bari: evasione fiscale - Sequestri di beni per un valore di circa 5 milioni…

20-02-2024

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a decreti di sequestro preventivo di beni, per un...

Castellana Grotte - Maltrattamenti in famiglia. Notifica di un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare…

15-02-2024

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare, emessa...

Esecuzione di una ordinanza di misura cautelare personale per detenzione e porto illegale di armi

06-02-2024

MONOPOLI - I Carabinieri della Compagnia di Monopoli hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale –...

Associazione per delinquere dedita ai furti e rapine in abitazione. 8 misure cautelari eseguite dai…

21-01-2024

BARI - Il 17 gennaio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati in fase esecutiva dai militari dei reparti competenti...

GdF Roan Bari: sequestrati circa 3 quintali di oloturie

21-01-2024

BARI - Le Fiamme Gialle della Stazione Navale di Bari, nei giorni scorsi, in località Torre a Mare, nel corso...

GDF Legione Allievi Bari: giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana e di consegna delle fiamme…

12-01-2024

BARI - Nella mattinata odierna, si è svolta presso la Stadio della Vittoria di Bari, alla presenza del Generale di...

NECROLOGI

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

Ci lascia il diacono Pinuccio Carucci

16-03-2023

NOCI - E' venuto a mancare questa mattina dopo una lunga malattia il diacono permanente Pinuccio Carucci all'età di 67...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...