ADV

 

Coronavirus: i dati della Puglia ad una settimana dal decreto #iorestoacasa

03 17 aggiornamento dati coronavirus in puglia 2NOCI (Bari) – Ad una settimana dalla diffusione del decreto #iorestoacasa, vi riportiamo e commentiamo i dati della Regione Puglia.

A seguito dell’emergenza da COVID-19, dichiarata recentemente dall’OMS “pandemia”, il premier Giuseppe Conte ha emanato lo scorso 10 marzo il decreto #iorestoacasa con il quale entravano in vigore una serie di misure restrittive.
Sul modello della Cina, per tanto, il premier Conte ha trasformato l’Italia in un’unica zona arancione, limitando al massimo gli spostamenti dei cittadini sul suolo di residenza e sull’intera penisola, ponendo così la popolazione in quarantena.
Ad oggi,17 marzo, trascorsa una settimana da quella data, è importante fare un’analisi dei numeri dei soggetti contagiati, in terapia intensiva, defunti e guariti.
I casi di soggetti positivi al COVID-19, registrati in Puglia, sono 320.
I soggetti deceduti, risultati positivi a COVID-19 sono 18, tra cui il soggetto più giovane d’età d’Italia.
Invece, il numero di soggetti guariti è 3, di cui uno è il cosiddetto “paziente uno” per la Puglia, segnalato il 26 febbraio. E’bene precisare che i casi di guarigione sono così ridotti in virtù del bassissimo numero di contagiati presenti all’inizio dell’epidemia ed in riferimento all’ampio spazio temporale necessario per ottenere una guarigione clinica della patologia.
I soggetti in terapia intensiva, invece, sono 34.
Il numero di autocertificazioni compilate da soggetti che sono rientrate in Puglia dal 29 febbraio e si sono autonomamente messe in quarantena domiciliare volontaria sono 19.536. Dall’ 8 marzo sono state invece compilate 12.719 autocertificazioni. Tale data è esplicativa poiché coincide con la pubblicazione del decreto di blocco relativo degli spostamenti. Da ieri 16 marzo, si sono registrate altre 300 auto segnalazioni di soggetti rientrati in Puglia. Un dato molto significativo, questo, che dimostra ancora una volta come il flusso in entrata nella regione sia cospicuo ed ininterrotto.
03 17 slide presentazione dati coronavirus pugliaLe province più colpite attualmente sono Brindisi e Foggia, come visibile in slide.
I soggetti di sesso maschile sono maggiormente predisposti, il 62 % contro il 38% di donne della popolazione totale. Ad oggi non si conoscono le ragioni scientifiche di tale predisposizione, ma rispecchia lo stesso dato riportato dalle osservazioni fatte in Cina.
In linea con l’andamento italiano, l’età media dei soggetti colpiti è di 59 anni. I casi che presentano patologie più severe e critiche rientrano in soggetti con età superiore ai 70 anni, quelli più lievi al di sotto dei 59 anni.
Il 70% dei soggetti positivi è o asintomatico o ha sintomi lievi o ha pochi sintomi, quindi il 30% richiede di misure assistenziali importanti.
Infine, con il piano di riordino ospedaliero che prevede la formazione di ospedali COVID-19 e l’aumento dei posti ospedalieri in terapia intensiva, la Puglia si prepara a fronteggiare il picco di casi delle prossime settimane, se la curva seguirà l’andamento previsto, come fatto fino ad ora. Ovviamente le misure restrittive, sotto lo slogan #iorestoacasa, mirano ad evitare tale picco e bloccare la diffusione del virus nell’arco di breve tempo.

*fonte Conferenza Stampa Regione Puglia

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

Bari: i Carabinieri scovano centinaia di reperti archeologici nell’abitazione di due pensionati

10-04-2024

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Carbonara, in collaborazione con militari del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale e del NIPAAF...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...