ADV

 

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

05 20 alluvione forliFORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il sindaco attraverso i propri canali social ha annunciato che tra le 19:30 e le 20:30 i fiumi Montone e Ronco che circondano la città sarebbero esondati causando una delle peggiori inondazioni della storia della città e raccomandava di salire ai piani superiori delle abitazioni.

Intorno alle 20:45 il fiume rompe gli argini ed inizia ad allagare i quartieri Cava e Romiti sulla sua sponda sinistra. Passano i minuti, la pioggia aumenta, l’acqua sale, le richieste di aiuto si moltiplicano. Alle 21:40 l’acqua avanza e lambisce Corso Garibaldi alle porte della città. Con il passare dei minuti la situazione diventa sempre più drammatica, un improvviso blackout colpisce la città. Guardando fuori dalla finestra è tutto buio, con la torcia del telefono cerco di farmi spazio in casa per decidere il da farsi. Abito da solo, al piano terra, sarebbe stato pericoloso passare la notte, chiamo un mio amico, nocese anche lui, che mi viene a prendere per affrontare la notte insieme. Ci facciamo forza a vicenda, sui siti di informazione cerchiamo di raccogliere quante più notizie possibili. Passa la notte, tre quarti della città è ancora senza corrente elettrica e cerco di ottenere news sulle condizioni della via di casa. Quando avvengono questi eventi ambientali catastrofici molto spesso il dopo è peggio del durante. L’alluvione ha lasciato quartieri sott’acqua, fango da spalare, ha cancellato i ricordi ed ha portato morte e devastazione. La Romagna però è dura da battere, i romagnoli sono un popolo incredibile, accogliente e con grande forza di volontà. Dall’indomani mattina molti studenti universitari e numerosi gruppi di volontari provenienti da tutta Italia si sono adoperati per aiutare i più bisognosi attraverso raccolte di cibo e sostegno per la pulizia delle strade dal fango.
Il bilancio dell’alluvione è drammatico: sono 43 i paesi che sono finiti sott'acqua, quindici in provincia di Bologna, quattordici in provincia di Ravenna, dodici nel forlivese-cesenate e due in provincia di Rimini. Sul territorio si sono registrate 23 esondazioni di fiumi, 290 frane, oltre 500 strade chiuse, circa 15.000 sfollati e quattordici decessi.
La situazione è ancora tragica, c’è tanto lavoro da fare ma la Romagna non molla, la Romagna è forte e si rialzerà. TIN BOTA ROMAGNA.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

GdF Bari: evasione fiscale - Sequestri di beni per un valore di circa 5 milioni…

20-02-2024

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a decreti di sequestro preventivo di beni, per un...

Castellana Grotte - Maltrattamenti in famiglia. Notifica di un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare…

15-02-2024

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare, emessa...

Esecuzione di una ordinanza di misura cautelare personale per detenzione e porto illegale di armi

06-02-2024

MONOPOLI - I Carabinieri della Compagnia di Monopoli hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale –...

Associazione per delinquere dedita ai furti e rapine in abitazione. 8 misure cautelari eseguite dai…

21-01-2024

BARI - Il 17 gennaio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati in fase esecutiva dai militari dei reparti competenti...

GdF Roan Bari: sequestrati circa 3 quintali di oloturie

21-01-2024

BARI - Le Fiamme Gialle della Stazione Navale di Bari, nei giorni scorsi, in località Torre a Mare, nel corso...

GDF Legione Allievi Bari: giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana e di consegna delle fiamme…

12-01-2024

BARI - Nella mattinata odierna, si è svolta presso la Stadio della Vittoria di Bari, alla presenza del Generale di...

NECROLOGI

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

Ci lascia il diacono Pinuccio Carucci

16-03-2023

NOCI - E' venuto a mancare questa mattina dopo una lunga malattia il diacono permanente Pinuccio Carucci all'età di 67...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...