Fame nervosa: come contrastarla in semplici mosse

famenervosaNUTRIBITES - Una situazione stressante, imbarazzante, un nuovo lavoro, quante volte sfoghiamo nel cibo sentimenti di frustrazione, rabbia?

Nel mio studio, quasi ogni giorno, ho a che fare con pazienti che in vista di un esame o di una situazione stressante si “buttano” sul cibo quasi alla ricerca di salvezza e momento per staccare dalla realtà.
A meno che non parliamo di disturbi da alimentazione incontrollata, noti come binge eating disorder (BED), caratterizzati da episodi di abbuffate seguite da vomito, uso di lassativi ecc. A tutti sarà capitato di avere dei momenti in cui si cede al dolce preferito, seguito poi da un tarallino, seguito ancora da altre leccornie quasi mai salutari.

Perché succede questo? Molti di noi si lasciano prevaricare da quello che succede nella vita quotidiana e ci si sfoga con il cibo, quasi come il tentativo di “farsi del male” appositamente.
Alcuni hanno ricollegato questi comportamenti al ricordo ancestrale del legame con la poppata materna, quasi come se rifugiarsi nel cibo potesse migliorare la situazione.

Dal punto di vista scientifico, la causa è da ricercarsi nel fatto che l’ingestione di alimenti che contengono glucosio agisce su una particolare molecola presente nel cervello nota come dopamina.

Se sei a dieta o ti capita di sentirti frustrato o se vuoi contrastare la voglia di dolce o dell’alimento proibito, i seguenti punti fanno al tuo caso:
• cerca di impegnare il tuo tempo in modo più costruttivo attraverso una lettura, dedicandoti al tuo hobby preferito oppure iniziando a fare una bella passeggiata;
• se la fame proprio non ti abbandona consuma alimenti sani come cetrioli, cocomeri, carote, ravanelli, in modo che tu possa, attraverso una masticazione prolungata, mandare al tuo cervello la sensazione di sazietà;
• bevi molta acqua soprattutto quando inizierà a farsi sentire il caldo, puoi per esempio sperimentare anche le acque vegetali (clicca sulla mia pagina o leggi i prossimi articoli per saperne di più);
• tenete un diario delle abbuffate e cercate di indagare su quello che vi sta succedendo, molto spesso con un po' di riflessione e con un atteggiamento razionale si può vincere questa sgradevole sensazione di perdere il controllo.

Vorrei sottolineare che riflettere e meditare sono delle attività che vengono molto spesso sottovalutate ma che possono, nel tempo, mostrare degli ottimi benefici.
Ovviamente non mi dilungo perché non è questo l’argomento di questo articolo però se volete approfondire, potete sempre contare sulla figura dello psicologo o affrontare un percorso psico-nutrizionale come quello che abbiamo inaugurato con la Dott.ssa Angela Ritella psicologa psicoterapeuta nel mio studio di nutrizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok
ADV

FUORI CITTA'

GdF Bari: evasione fiscale - Sequestri di beni per un valore di circa 5 milioni…

20-02-2024

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a decreti di sequestro preventivo di beni, per un...

Castellana Grotte - Maltrattamenti in famiglia. Notifica di un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare…

15-02-2024

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare, emessa...

Esecuzione di una ordinanza di misura cautelare personale per detenzione e porto illegale di armi

06-02-2024

MONOPOLI - I Carabinieri della Compagnia di Monopoli hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale –...

Associazione per delinquere dedita ai furti e rapine in abitazione. 8 misure cautelari eseguite dai…

21-01-2024

BARI - Il 17 gennaio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati in fase esecutiva dai militari dei reparti competenti...

GdF Roan Bari: sequestrati circa 3 quintali di oloturie

21-01-2024

BARI - Le Fiamme Gialle della Stazione Navale di Bari, nei giorni scorsi, in località Torre a Mare, nel corso...

GDF Legione Allievi Bari: giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana e di consegna delle fiamme…

12-01-2024

BARI - Nella mattinata odierna, si è svolta presso la Stadio della Vittoria di Bari, alla presenza del Generale di...

NECROLOGI

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

Ci lascia il diacono Pinuccio Carucci

16-03-2023

NOCI - E' venuto a mancare questa mattina dopo una lunga malattia il diacono permanente Pinuccio Carucci all'età di 67...

LETTERE AL GIORNALE

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...

Non si può dividere ciò che è già diviso, non si può unire ciò che…

13-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, gli ultimi avvenimenti relativi all’adesione di alcune liste afferenti all’area Nisi al progetto del candidato Intini...