Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Domenica, 25 Luglio 2021 - 21:18

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

05 25 nutribitesNUTRIBITES - Quante volte vi è capitato di parlare con amici e parenti che dopo essere dimagriti hanno riacquistato peso? Come possiamo evitare che questo avvenga? Nel mondo della nutrizione sempre più spesso si assiste al fenomeno della ricerca della verità assoluta, possibilmente semplificata, che ammetta qualche eccezione.

Nonostante sia rassicurante poter prevenire alcune patologie attraverso la correzione di stili di vita sbagliati, le difficoltà maggiori si riscontrano nel mantenere e conservare le buone abitudini apprese durante il percorso di dietoterapia. Alcuni studiosi hanno ipotizzato una malattia nella malattia, si tratta cioè del disagio legato alla grande difficoltà nel perdere peso e alla grande facilità nel riacquistarlo. Questo ci suggerisce che una dieta non può prescindere dall’educazione alimentare e cioè l’acquisizione di comportamenti corretti.

Il paziente, da parte sua non è attore passivo nel percorso di dimagrimento anzi è fondamentale che egli sia un “decisore competente” e quindi scelga di intraprendere un cambiamento radicale nella propria vita perché se ci approcciamo a una terapia dietetica con l’idea che una volta raggiunto il peso tanto desiderato, si debba tornare alle nostre care vecchie abitudini, allora è il caso di rivedere la scelta. L’educazione e la buona comunicazione sono in grado di migliorare la cura delle malattie però sempre più spesso siamo interessati al risultato finale senza comprendere che il percorso richiede tempo, energie e perché no, anche sacrifici.

Chi pensa che sacrificio sia una parola negativa deve abbandonare quanto prima questa convinzione perché non possiamo semplicemente accontentarci del “tutto e subito”. La diffusione endemica dell’obesità, della sindrome metabolica e del diabete è in relazione all’attuale eccessiva disponibilità di cibo, all’atteggiamento dannoso di iper-alimentarsi e a tal proposito già nel 1994 l’American Dietetic Association ha proposto delle strategie per raggiungere un buon controllo della glicemia soprattutto per i pazienti affetti da diabete di tipo 2:

  • Ridurre l’assunzione calorica al fine di avere una moderata perdita di peso;
  • Modificare l’assunzione di grassi;
  • Migliorare la scelta dei cibi;
  • Frazionare adeguatamente i pasti;
  • Aumentare l’attività fisica;
  • Migliorare l’autocontrollo ed eventualmente ricorrere a al trattamento farmacologico.

Sembra di conoscere da sempre questi punti eppure risultano ancora per molti di difficile attuazione soprattutto per quanto riguarda la scelta dei cibi e fare in modo da assumerli nelle giuste combinazioni.

Dott.ssa Vincenza Intini

Commenta tramite Facebook

 

Necrologi

Necrologi - Venerdì, 28 Maggio 2021

Ultimo saluto a Pietro Cazzolla

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità
NOCI24.it media partner di Esseri Urbani 2021 Esseri Urbani 2021

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 498 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Alberobello - Sottraevano farmaci dalla postazione del 118: indagati due infermieri

22-07-2021

ALBEROBELLO- I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione a una misura cautelare interdittiva del divieto di esercitare l’attività...

PUTIGNANO - Torturato per una notte, riesce a fuggire e far arrestare i suoi tre…

16-07-2021

PUTIGNANO - I Carabinieri di Putignano, a conclusione di una tanto rapida quanto efficace indagine, sono riusciti a trarre in...

Monopoli - Picchia la compagna e la sorella che la difendeva. Arrestato dai carabinieri

30-06-2021

MONOPOLI - I Carabinieri della Stazione di Monopoli hanno arrestato in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del...

Incidente sulla sp 106 fra Gioia e Putignano: due morti

28-06-2021

PUTIGNANO - Ennesimo incidente mortale questa mattina dopo le nove sulla sp 106 fra Gioia e Putignano. Due persone, entrambe di...

Molfetta: 16 arresti per corruzione

08-06-2021

Aggiornamento 9 giugno 2021 -Stando a quanto si apprende da numerose fonti giornalistiche locali e regionali, tra le 10 persone...

Gioia del Colle - Arrestato con 125 gr di marijuana

21-05-2021

GIOIA DEL COLLE - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Gioia del Colle, al termine di un predisposto...

NECROLOGI

Ultimo saluto a Pietro Cazzolla

28-05-2021

NECROLOGIO - Improvvisamente ieri, 27 maggio 2021, all'età di 42 anni è tornato alla casa del Padre Pietro Cazzolla. Lo...

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: alcune considerazioni

30-05-2021

NOCI - Pubblichiamo du seguito alcune importanti considerazioni ricevute da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla...

25 aprile 2021

25-04-2021

NOCI - Il 25 aprile è festa. Lo sanno tutti. Soprattutto gli studenti, perché quasi sempre è un giorno di...

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...