Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

VenerdÌ, 16 Aprile 2021 - 04:56

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

05 25 nutribitesNUTRIBITES - Quante volte vi è capitato di parlare con amici e parenti che dopo essere dimagriti hanno riacquistato peso? Come possiamo evitare che questo avvenga? Nel mondo della nutrizione sempre più spesso si assiste al fenomeno della ricerca della verità assoluta, possibilmente semplificata, che ammetta qualche eccezione.

Nonostante sia rassicurante poter prevenire alcune patologie attraverso la correzione di stili di vita sbagliati, le difficoltà maggiori si riscontrano nel mantenere e conservare le buone abitudini apprese durante il percorso di dietoterapia. Alcuni studiosi hanno ipotizzato una malattia nella malattia, si tratta cioè del disagio legato alla grande difficoltà nel perdere peso e alla grande facilità nel riacquistarlo. Questo ci suggerisce che una dieta non può prescindere dall’educazione alimentare e cioè l’acquisizione di comportamenti corretti.

Il paziente, da parte sua non è attore passivo nel percorso di dimagrimento anzi è fondamentale che egli sia un “decisore competente” e quindi scelga di intraprendere un cambiamento radicale nella propria vita perché se ci approcciamo a una terapia dietetica con l’idea che una volta raggiunto il peso tanto desiderato, si debba tornare alle nostre care vecchie abitudini, allora è il caso di rivedere la scelta. L’educazione e la buona comunicazione sono in grado di migliorare la cura delle malattie però sempre più spesso siamo interessati al risultato finale senza comprendere che il percorso richiede tempo, energie e perché no, anche sacrifici.

Chi pensa che sacrificio sia una parola negativa deve abbandonare quanto prima questa convinzione perché non possiamo semplicemente accontentarci del “tutto e subito”. La diffusione endemica dell’obesità, della sindrome metabolica e del diabete è in relazione all’attuale eccessiva disponibilità di cibo, all’atteggiamento dannoso di iper-alimentarsi e a tal proposito già nel 1994 l’American Dietetic Association ha proposto delle strategie per raggiungere un buon controllo della glicemia soprattutto per i pazienti affetti da diabete di tipo 2:

  • Ridurre l’assunzione calorica al fine di avere una moderata perdita di peso;
  • Modificare l’assunzione di grassi;
  • Migliorare la scelta dei cibi;
  • Frazionare adeguatamente i pasti;
  • Aumentare l’attività fisica;
  • Migliorare l’autocontrollo ed eventualmente ricorrere a al trattamento farmacologico.

Sembra di conoscere da sempre questi punti eppure risultano ancora per molti di difficile attuazione soprattutto per quanto riguarda la scelta dei cibi e fare in modo da assumerli nelle giuste combinazioni.

Dott.ssa Vincenza Intini

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 358 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Putignano - Prosegue la campagna vaccinale contro il Covid-19

14-04-2021

PUTIGNANO - La pagina social del Comune di Putignano fa sapere che domani 15 aprile 2021 prosegue la campagna vaccinale...

Putignano: droga nascosta e trasportata nel mezzo per trasporto farmaci

01-04-2021

PUTIGNANO - I militari della Stazione Carabinieri di Putignano al termine di diversi servizi di osservazione per le strade del...

Casamassima - Nudo in camerino davanti alla commessa, arrestato

28-03-2021

CASAMASSIMA - Ha chiesto alla commessa di provare un capo di abbigliamento intimo e si è fatto trovare nudo nel camerino...

Gioia del Colle - Arrestati gli autori seriali delle rapine al Penny Market

10-03-2021

GIOIA DEL COLLE - I Carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle, unitamente a quelli della Compagnia di Bari San Paolo...

Vendite sul web, i Carabinieri del TPC sequestrano reperti archeologici e documenti archivistici di…

08-03-2021

Le restrizioni legate all’emergenza non hanno attenuato i traffici illeciti di beni culturali, che nel periodo pandemico hanno visto un’intensificazione...

Le gazzelle del Nucleo Radiomobile del Provinciale di Bari arrestano parcheggiatore abusivo

26-02-2021

BARI - Gli uomini del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Bari hanno arrestato, nei pressi di via Capruzzi, un 49...

NECROLOGI

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...