Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MercoledÌ, 5 Agosto 2020 - 12:28

trovo aziende

 

blog tommaso turi

Messaggio del Papa per la giornata mondiale di preghiera per la cura del creato

Dopo l’enciclica sociale Laudato sì  (24 Maggio 2015), non c’è più spazio  per la cultura della morte, per il relativismo morale e per l’indifferentisno individualista e narcisista. Papa Francesco ha letteralmente capovolto i paradigmi economici e politici del governo mondiale del pianeta. E lo ha fatto in modo esteso ed intenso. L’estensione è collegata all’adesione di  tutte le  Chiese ortodosse mentre l’intensità è connessa alla dimensione trasversale del tema dell’ecologia integrale, condizione che rende possibile l’ecologia umana, ambientale e strutturale..

Pregare per la cura del creato è, oggi, pregare per un mondo abitabile per il futuro delle generazioni del domani. In tal senso, i sei paragrafi del Messaggio di Papa Bergoglio (cf L’Osservatore Romano, 2.9.2016,8) è un messaggio profetico. La cultura della morte, con le sue opacità atroci, non è compatibile con la pace e la pacificazione dei continenti: stessa cosa dicasi per il relativismo morale la cui cecità e il cui arbitrio non permettono più d’individuare l’oggettivtà del bene e del male: oggettività che, inoltre, viene inibita dal narcisismo e dal delirio dell’onnipotenza dell’avere, del potere e del piacere.

Il Papa non trova soluzioni tecniche alla cura del creato ma indica, però, delle chiarissime strade morali da percorrere. Strade che riposano nel bene dell’amore fraterno e universale: bene che supera ogni grido di peccato (cf nn.2-3) poichè questo è soltanto una contraddizione interna della grazia divina. Il peccato nasce dal cuore dell’uomo, dov’è scolpita la voce di Dio: in merito, tutti siamo peccatori e bisognosi della misericordia del Signore, medicina per la nostra salvezza eterna.

Senza esame di coscienza e senza pentimento,comunque, non c’è nessuna ecologia umana, causa e fine dell’ecologia urbana, nazionale, internazionale e planetaria. Vien da chiedersi: ma l’esame di coscienza ha ancora campo libero nell’esistenza cristiana, spesso condita da neo paganesimo volgare e irriverente? Nella predicazione ecclesiale si parla più di grazia divina, di ascolto quotidiano della Parola? Dov’è finita la dottrina sociale della Chiesa, che tocca i temi della finanza speculativa e delloecinimia sporca?

Il Papa suggerisce l’idea biblica di cambiar vita, seguendo il Signore: ma come di può cambiare vita nel mondo della società amministrata, omologata, massificata, modale, appiattita, desertificata, senza respiro? Cambiare si può, aprendo il cuore, le orecchie del cuore e dell’telligenza! Cambiare si può se ripuiamo la nostra coscienza dalla spazzatura dell’idolatria del denaro e del vuoto. Bisogna conconare il debito tra il Nord e il Sud del mondo, Le multinazionali delle armi devono  trasformarzi in multinazionali dellacaritò e della solidarietà. (cf n,4).

L’ottava opera di  misericordia dev’essere la cura del creato; cura che riepiloga ma non annulla le sette opere di misericordia spirituali e corporali (cf nota n.10): il creato, teologicamente, è il genere umano e il cosmo in espansione: è il giardino storico ed eterno, adornato da fiori profumati e da latte e miele.

Per  queste  ragioni teologali e virtuose, il Santo Padre invita Dio a mostrarci il nostro posto nel mondo: ebbene, nel mondo e nella Chiesa creata da Dio c’è posto per tutti e per tutte le battezzate. Abitare la terra significa anticipare l’abitazione del Cielo: significa, soprattutto, pregustare la gloria eterna nella storia della vita quotidiana.- 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 941 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Putignano, spazi alle idee: martedì 4 agosto inaugurazione di Piazza Teatro

04-08-2020

PUTIGNANO - Martedì 4 agosto alle ore 19:00 s’inaugura Piazza Teatro, il nuovo spazio di rigenerazione urbana e sociale ideato...

Da Alberobello a Pescara per “Mister Italia 2020”

01-08-2020

ALBEROBELLO - C’è anche un 20enne di Alberobello (BA) tra i trentadue finalisti che sabato sera 1 agosto a Pescara...

Guardia di Finanza Bari: eseguite tre ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei responsabili di…

17-07-2020

BARI - In data odierna, i Finanzieri del G.I.C.O. del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Bari...

Alberobello - Molestie e minacce in un locale pubblico: arrestato dai Carabinieri

16-07-2020

ALBEROBELLO - I Carabinieri della Stazione di Alberobello, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP presso il Tribunale...

Gioia del colle - Arrestato imprenditore per sfruttamento del lavoro

09-07-2020

GIOIA DEL COLLE (Bari) - I Carabinieri della “task force” dedicata al contrasto del fenomeno della intermediazione illecita e dello sfruttamento...

Operazione “ECLISSI” dei Carabinieri della Compagnia di Monopoli: 6 arresti

06-07-2020

BARI - Dalle prime ore dell’alba, i Carabinieri della Compagnia di Monopoli, coadiuvati dal Nucleo Cinofili e dallo Squadrone eliportato Cacciatori...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...

Vito Plantone: "Andrà tutto bene"

15-03-2020

COMUNICATO - Ci sentivamo invincibili. Pensavamo che il mondo fosse controllabile semplicemente dal nostro salotto di casa e tenendo tra...

“Ed elli avea del cul fatto trombetta”

13-03-2020

LETTERE AL GIORNALE - "Perché mi serve un nemico?" chiese Paperone a Rockerduck. Il mio è la pigrizia che combatto...