Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 1 Dicembre 2020 - 21:24

SPECIALE AMMINISTRATIVE - 10/24 giugno 2018 - NOCI (Ba) Speciale

I candidati sindaci e le liste: - Nisi - Conforti - Gentile - Liuzzi | I ProgrammiI PresidentiGli scrutatoriI risultati del 2013Sindaci di Noci dal 1944 ad oggi |  Risultati primo turno: affluenza -  sindaci e liste - consiglieri comunali Risultati ballottaggio: affluenza -  Liuzzi-Nisi

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

04 30angelalobiancoNOCI (Bari) – Amministrative 2018: il 10 giugno è alle porte e il termine ultimo per la presentazione dei candidati anche. Il quadro non è ancora chiaro e ancora oggi l’elettorato continua a chiedersi che aria tira nel centro destra nocese e quale sarà il nome di colui/ colei che dovrà sventolarne la bandiera. Il Senatore Piero Liuzzi ha fatto un passo indietro, rinunciando alla candidatura a primo cittadino, ma la verità è che le carte in gioco sono ancora tutte coperte e i punti interrogativi sono fermi sul nome del consigliere comunale uscente di Forza Italia, Angela Lobianco.

A lei abbiamo voluto chiedere di ordinarci le idee, di spiegarci a che punto sono  i lavori sui i tavoli del centro destra, nell’attesa di conoscerne il risultato finale.

Consigliera Angela Lobianco, per lungo tempo si è vociferato sulla sua candidatura a sindaco di Noci. A che punto è la situazione a qualche giorno di distanza dalla presentazione delle liste? E il dialogo con gli altri partiti?

La scorsa estate il partito (Forza Italia) mi aveva chiesto disponibilità a spendere il mio nome ai tavoli del centro destra. Ci tengo a chiarire che personalmente non ho mai nutrito grande interesse in questo, perchè mi ritengo una donna prestata alla politica. In questi ultimi 5 anni ho vissuto una bellissima esperienza, che mi ha arricchita sia dal punto di vista professionale che personale. Ho lottato contro tutti e non ho mai affrontato nulla con leggerezza. Posso dire di non avere avuto mai nulla di cui rimproverarmi e oggi sono a posto con la mia coscienza. Quando si è cominciato a lavorare per capire quale nome spendere per il centro destra nocese è fuoriuscito il nome di Piero Liuzzi: ho sempre detto che dinanzi ad un uomo di così tanta esperienza avrei fatto numerosi passi indietro. Mi ritengo una donna che riesce a vedere le cose per quello che sono e a dare loro il giusto peso. Ho incontrato il senatore in più occasioni e ho sempre affermato che l’idea di spogliarsi delle proprie identità non fa parte del mio modo di essere: motivo per cui non ho rinnegato la mia bandiera, non ho mai rinnegato il partito che mi ha consentito di essere eletta 5 anni fa, se pur sotto il nome di PDL. Sono rimasta fedele al mandato nonostante la frammentazione che mi circondava. Ho sempre detto a Piero che ciò che importa per me è un centrodestra compatto, coeso, unito, identitario e rinnovato e che sappia anche aprirsi alle liste civiche. Non posso arrogarmi il diritto di fare l’esame del sangue a qualcuno: chi decide di sposare un progetto è il benvenuto. Stiamo ancora lavorando. Se mi si chiede “sei disponibile?”, io rispondo “a che cosa?”. Sei mesi fa la disponibilità era aperta ad un progetto di centro destra unito. Oggi, a 10 giorni dalla presentazione delle liste, mi rendo sì disponibile ma sono in attesa di conoscerne il progetto. Se dovessi vedere la squadra compatta, pronta a combattere per migliorare Noci allora ci sarei, ma solo ed esclusivamente al fianco di gente brava e competente.

Il centro destra nocese comprende al suo interno uomini che hanno governato con l’amministrazione Nisi; amministrazione che ha più volte bacchettato. Se dovessero partecipare al lavoro di ricostruzione del centro destra li accoglierebbe, sì o no?

Come dicevo, non posso arrogarmi il ruolo o la capacità di dare il patentino di appartenenza al centro destra o al centro sinistra. Ribadisco, non ho mai condiviso il loro percorso. Avranno avuto anche le loro ragioni ma non le ho condivise. Si potrebbe anche lavorare con loro ma è ovvio che tutto va strutturato. Non ho preclusioni nei confronti di nessuno. Vorrei che davvero ci mettessimo tutti attorno ad un tavolo per ricostruire il centrodestra. Il nostro elettorato ce lo chiede: lo stiamo sgretolando. Chi ambisce al ruolo di comando deve prendere delle decisioni, affrontare delle scelte. Dobbiamo a tutti i costi presentarci alle prossime elezioni e dare al nostro paese una guida importante, seria, leale, coerente. Sogno una Noci che torni ad essere fiore all’occhiello del sud est barese. 

Su cosa bisognerà lavorare maggiormente secondo te nei prossimi 5 anni?

Sul turismo. Noci ha delle potenzialità enormi. Bisognerà garantire anche progetti concreti per l'agricoltura e l'allevamento. Desidero una Noci ordinata e pulita guidata da uomini e donne giuste e pieni di idee.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 634 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Covid19 - Monopoli: 161 positivi

21-11-2020

MONOPOLI - In Sindaco di Monopoli Angelo Annese questa sera ha comunicato i dati aggiornati sui contagi da Sar-Cov2 a Monopoli:...

Covid19 - Putignano: 99 positivi

21-11-2020

PUTIGNANO - Nel pomeriggio la sindaca Luciana Laera ha comunicato i dati, aggiornati ad oggi, dei putignanesi positivi al Coronavirus. Sono...

Modugno - Sorpresi quattro minorenni che posizionavano sassi lungo la linea ferroviaria

17-11-2020

MODUGNO - I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Modugno hanno denunciato in stato di libertà i genitori di...

Castellana Grotte - Sospesa l’attività didattica da domani in due istituti scolastici

15-11-2020

CASTELLANA GROTTE - Sospesa l’attività didattica da domani in due istituti scolastici per casi accertati di Covid-19 tra i docenti a...

Bari - Minore denunciato per rapina sul Lungomare

14-11-2020

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Principale, al termine di attività investigativa, hanno deferito in stato di libertà...

Castellana grotte - Evade dai domiciliari per rubare in chiesa, arrestato dai carabinieri

14-11-2020

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno tratto in arresto, in esecuzione di ordinanza di custodia...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...