Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

VenerdÌ, 5 Giugno 2020 - 20:06

trovo aziende

 

06 02stanislaomoreaoraveritaNOCI (Bari) – È iniziata con il ricordo del compianto Senatore, amico di Noci, Donato Bruno, l’ora della verità invocata dal candidato al consiglio comunale Stanislao Morea. Ieri sera, 1° giugno, sul palco della coalizione Insieme Noci 2018, il candidato - già consigliere comunale di Noci, assessore e vicesindaco della giunta Liuzzi e Presidente del consiglio comunale durante l’amministrazione Nisi, ora candidato al consiglio comunale con la lista IDeA a supporto del candidato sindaco Piero Liuzzi - ha voluto riportare alla pubblica piazza la sua versione dei fatti per rispondere ad alcune presunte indagini sul suo conto, riportate su di un giornale di Noci e che lo vedrebbero indagato a proposito dell’appalto per la pubblica illuminazione inserita nel progetto “Noci Smart City”.

06 02comizioinsiemenoci2018Senza freni, ecco quanto Morea ha voluto dichiare durante la sua “ora della verità”. “Avevo pensato di illustrare due o tre proposte bellissime per la città da me trascritte cinque anni fa in qualità di candidato sindaco” esordisce, “ma oggi invece devo necessariamente cambiare discorso. Devo difendermi dal nulla. Questa mattina hanno distribuito, casa per casa, un “giornaletto” all’interno del quale viene riportata la notizia su alcune indagini che mi riguardano. Se non lo avete ricevuto, ve lo mostro io. Il giornaletto riporta una notizia falsa che serve solo ad un determinato candidato sindaco per avere un pugno di voti in più. Si può arrivare a tanta indecenza? Riprendendo un comizio del compianto Leonardo Morea, anche io “Comunico la morte politica di questo candidato sindaco". Abbiamo vissuto legislature in cui tanti galantuomini si sono sfidati sui contenuti; oggi assistiamo invece ad una campagna elettorale falsa e scellerata”.

Il progetto di questo candidato sindaco nasce da lontano, con l’apertura di un gruppo social : se scrivete alle 7 di mattina avrete una risposta un istante dopo, se scrivete all’una di notte avrete parimenti la risposta un istante dopo: io mi chiedo ma queste hanno mestiere? Si dedicano a cosa? Uscissero dalle tastiere e venissero a guardarci in faccia. Ogni 7 giorni ne esce una: l’unico dubbio che abbiamo è : a chi toccherà la volta successiva? Il meccanismo lo abbiamo capito tutti: parte l’informazione da Bari, la raccolgono e la pubblicano su un quotidiano online di Noci, la sponsorizzano e poi parte la smentita perché devono parare una querela (questa non sponsorizzata – se ne guarderebbero bene!). Sponsorizzare una notizia falsa è vergognoso. Mai successo in un comune civile come il nostro”.

“Questa volta hanno sbagliato mossa” continua venendo a spiegare i fatti ed entrando nel merito delle presunte indagini. “Questa gente sta facendo del male a noi, a voi e alla città. Ma il male si ritorcerà su loro stessi. Mi sono rivolto ad un penalista e quindi vi riporto il fatto. Parlano di un progetto di finanza. Quando un ente non ha i fondi per realizzare un’opera, ha la possibilità di rivolgersi per un progetto di finanza ad un privato. Questi signori cercano di trasmettere una notizia falsa: andassero a studiare se vogliono fare gli amministratori! Fino a qualche anno fa la pubblicazione illuminazione era costituita da pali arrugginiti: noi abbiamo ammodernato tutto adeguando tutto e mettendo tutto a norma. L’appalto per la pubblica illuminazione del comune di Noci costa 0 euro! Al 31/12/2011 pagavamo una bolletta Enel pari a 402 mila euro + iva. Noi abbiamo messo a bando la bolletta Enel. Era compito nostro dare l’indirizzo politico: poi tocca agli uffici proseguire con la gestione. L’ente gestore si finanzia con il risparmio energetico: le luci a led sono meno inquinanti di quelle precedenti. Con il vecchio impianto producevamo inquinamento luminoso!"

“E’ vero siamo indagati! Solo dal giornale però! Attendiamo che la Magistratura indaghi: ma stiamo tranquilli. La mia moralità è specchiata. Hanno mandato valanghe di carte a Bari poi trovate su alcuni giornali. Sulla mia moralità il Magistrato può lavorare quanto vuole ma noi non ci siamo mai permessi di utilizzare un solo € dell’ente pubblico: noi viviamo del nostro lavoro. E possiamo dire ai nostri figli di essere onesti. Non so se chi ha utilizzato i social con profili falsi (verificati al comune di Noci: non esistono!) potrà mai guardare i propri figli negli occhi! Addirittura, un anno e mezzo fa abbiamo ricevuto un’interpellanza in consiglio comunale da una persona che, lo abbiamo verificato, non era altro che un tifoso ultras del Manchester United: l’immagine del profilo facebook era presa dal pubblico presente durante una partita allo stadio”.

“Hanno parlato di indagini a casa: probabilmente sono venuti di notte mentre dormivo! A casa mia non ho ricevuto alcuna visita. Hanno postato una polizza di assicurazione pensando di aver fatto lo scoop! Ma quale scoop se quando abbiamo fatto quel progetto di finanza eravamo sotto commissariamento e c’era una commissione giudicatrice qualificata?! Se qualcuno lo pensa ha la mente distorta. A tutto ciò rispondo: siamo noi ad inviare tutta la documentazione alla magistratura affinché si indaghi sul perché loro stanno portando avanti questa campagna diffamatoria in piena campagna elettorale. Avevamo pensato di fare tutto l’11 giugno perché non siamo abituati alla guerra. Ma se giocano con la nostra moralità qualcosa andava fatto. A questi signori dico: avete fatto un autogoal straordinario. È stato bello leggere oggi un messaggio di un candidato di quella coalizione che, dopo aver ascoltato le loro fesserie e aver letto alcune notizie sul giornaletto, si è detto indignato. A tutti i candidati di quella coalizione rispondo: attenzione! Alzate la testa altrimenti siete complici di questa situazione”.

“Ho chiesto di indagare e di verificare: c’è qualcuno che sta alterando le sorti di una campagna elettorale e non sta utilizzando i palchi e il confronto pubblico ma sta gettando fango su più coalizioni che partecipano onestamente alla campagna elettorale. Comunico già che non vorrò avere incarichi gestionali qualora dovessi essere eletto ma sarò molto attento a quello che faranno loro”.

“Ogni candidato sindaco dichiari di essere moralmente specchiato e di non avere in corso procedimenti penali  contro la pubblica amministrazione, relativi ad appalti pubblici con partecipazione diretta, perquisizioni a casa o in ufficio. Io dichiaro di non averne. Se all’invito non arriverà risposta vorrà dire che sono tutte chiacchiere di basso profilo. Se fossimo stati come loro vi avremmo inondati di notizie (le stesse lette sulla Gazzetta del Mezzogiorno, La Repubblica etc). Ho voluto chiarire e puntualizzare i documenti che loro hanno postato: quel candidato sarà sconfitto nelle urne. Non deve avere la possibilità neanche di arrivare al ballottaggio. Deve diventare quarto! Noci merita di più: di ripartire da quello che è sotto gli occhi di tutti: piazza Garibaldi, Chiostro delle Clarisse, Palazzo Comunale, Nuovo foro boario etc… dal Mu.Ra, che darà lavoro alla città di Noci. Cinque anni fa non siamo stati in grado di trasmettere tutte le nostre proposte, ma stavolta con il linguaggio di Piero Liuzzi ci riusciremo. Se c’è qualcuno incompatibile con questa campagna elettorale è chi vive di pubblici appalti. Solo così si giustifica tanto accanimento. I nostri candidati sono più carichi di prima!”.

06 02liuzzicoalizioneAll’ora della verità di Stanislao Morea si sono poi aggiunte anche le parole di Annalisa Notarnicola (Centro democratico), Giovanna D’Ambruoso (FdI), che ha ringraziato gli stessi destinatari del discorso di Morea per il fango gettato sulla famiglia Mansueto, Danilo Matarrese (Noci Domani) che ha voluto sottolineare quanto in questo periodo Noci abbia bisogno di socialità, Magda Amatulli (Noi con Noci) e il candidato Sindaco Piero Liuzzi, vicino alle parole di Morea, pronto a vincere a testa alta le prossime elezioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Necrologi

Necrologi - Domenica, 22 Dicembre 2019

Ricordo di Nicola Putignano

Necrologi - Sabato, 23 Febbraio 2019

Cordoglio

Auguri

Auguri - Domenica, 15 Luglio 2018

Congratulazioni a Sabrina Silvestri

Auguri - Venerdì, 15 Novembre 2013

I tuoi auguri a...

Auguri - Martedì, 03 Gennaio 2012

Buon anno con il calendario di NOCI24.it

La pubblicità

Pubblicità

hubberia 1
Pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 693 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Alberobello - Operazione di contrasto allo spaccio di stupefacenti

30-05-2020

ALBEROBELLO - Ieri mattina i militari della Compagnia Carabinieri di Monopoli hanno dato esecuzione ad una ordinanza di misura cautelare...

Santeramo in colle - Residenti e carabinieri impediscono il furto del bancomat

12-05-2020

SANTERAMO IN COLLE - Durante la notte di venerdi scorso i militari della Stazione CC di Santeramo in Colle (BA), con...

Le Olimpiadi della Creatività - SPRAR/ La nuova dimora all'insegna dell'integrazione e dell'inclusione sociale

30-04-2020

COMUNICATO - Le Olimpiadi della Creatività sono un’iniziativa nata dal team del progetto SPRAR La Nuova Dimora che da subito...

Putignano - Arrestato pusher in possesso di dosi di cocaina

09-04-2020

PUTIGNANO (Bari) - In Putignano, nell’ambito di servizi di controllo finalizzati a contenere il contagio da Covid-19, i militari della locale...

Monopoli - Arrestato pusher insospettabile

06-04-2020

Monopoli (Bari) - I Carabinieri della Stazione di Monopoli, hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un...

Bari Carbonara - Denunciato un positivo che ha violato la quarantena

02-04-2020

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Carbonara, durante i controlli mirati a garantire il rispetto dei decreti ministeriali sulle...

NECROLOGI

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

Cordoglio

23-02-2019

La Dirigente Scolastica, prof.ssa Rosa Roberto, con l’intera comunità scolastica dell’IIS “Da Vinci – Agherbino”, partecipa al dolore della professoressa...

LETTERE AL GIORNALE

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...

Vito Plantone: "Andrà tutto bene"

15-03-2020

COMUNICATO - Ci sentivamo invincibili. Pensavamo che il mondo fosse controllabile semplicemente dal nostro salotto di casa e tenendo tra...

“Ed elli avea del cul fatto trombetta”

13-03-2020

LETTERE AL GIORNALE - "Perché mi serve un nemico?" chiese Paperone a Rockerduck. Il mio è la pigrizia che combatto...

8 Marzo, Giulia Basile: "Anche questa volta le donne saranno capaci di aiutare"

08-03-2020

NOCI (Bari) - Quest'anno il rumore dell'8 Marzo ha il rumore del pianto: piove. La prima cosa che ho pensato...