Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

plantone-felice-candidatoNOCI (Bari) - E' la prima volta che il consigliere Felice Plantone si candida alla Camera dei Deputati. E' stato un sostenitore della prima ora di Forza Italia, passato poi all'esperienza della lista civica nocese "Città Domani" con cui è stato eletto consigliere nel 2008. In una intervista esclusiva per NOCI24.it Felice Plantone chiarisce le ragioni della sua candidatura alla Camera nella lista "Scelta Civica con Monti per l'Italia" e presenta gli sviluppi futuri della lista montiana a Noci in vista delle comunali ormai fissate per il 26 e 27 maggio 2013.

Consigliere Plantone, come è nata la sua adesione alla lista Scelta Civica di Monti?

"Da parte mia è stata una scelta obbligata poichè circa un anno fa ho intrapreso lo stesso percorso a livello comunale con la creazione del movimento Società Civile Nocese e prima ancora nella lista civica Città Domani. La candidatura alla Camera è nata da un paio di mesi, ma l'ho tenuta segreta perchè seguivo l'andamento di Italia Futura di Montezemolo a cui ho aderito circa sei mesi fa. Perchè in un primo momento si era pensato che Italia Futura sarebbe diventato un partito a livello nazionale, poi  invece si è deciso di invitare Monti a scendere in campo in prima persona. Per cui Montezemolo ha fatto un passo indietro e si è aderiti alla Lista Monti. La disponibilità alla candidatura mi era stata chiesta alla fine di novembre ed io avevo dato una disponibilità di massima. Ho contattato un po' di persone a me vicine, sia a Noci che nel territorio, .... ribadisco che sono l'unico candidato del sud barese, quindi già questo è un fatto importante, un fatto di gratificazione politica ..."

E c'è stato anche un cambio di posizione nella lista definitiva, da 19° a 16°, è vero? 

"Certo, diciamo che il fatto di partire da lontano era voluto per cercare di posizionarmi, poi, negli ultimi giorni, nel migliore dei modi, anche per avere una certa visibilità. Ripeto, sono orgoglioso di essere l'unico candidato del sud barese e di essermi piazzato al 16° posto, anche perchè era difficile spuntare una posizione migliore". 

Ci sono alcuni punti dell'Agenda Monti maggiormente rappresentativi per questa campagna elettorale, secondo lei, che reputa vincenti rispetto a quelli del PDL o PD?

"Io mi sto spendendo nel dire alle persone che in prima battuta non hanno visto bene la candidatura di Monti, primo perchè doveva rimanere super partes, secondo perchè è stata la persona che ha messo le tasse in Italia e non succedeva da una vita... che è arrivato il momento di sporcarsi le mani.  Non basta soltanto criticare Berlusconi, che tutti conosciamo, Bersani, che tutti conosciamo, Vendola, che tutti ben conosciamo in Puglia, ... Monti si è sporcato le mani e noi c'abbiamo messo la faccia a livello locale. Monti è stato costretto ad alzare le tasse perchè avremmo fatto la fine della Grecia. Di sicuro in caso di vittoria il tutto sarà rivisitato nel caso in cui dovessimo avere un buon risultato a livello nazionale o in prima battuta o come eventuale collegamento con il partito che attualmente va per la maggiore, che dovrebbe essere il PD. Monti viene attaccato ritenendo che lui abbia fatto il lavoro sporco, ma Monti sta là, ricordiamolo, perchè doveva fare questo lavoro sporco. Nessun Governo politico avrebbe fatto qualcosa contro l'Italia e soprattutto il ceto medio. Monti è stato messo là perchè era venuta meno la politica di Berlusconi sia europea che internazionale. Che possa salvaguardare le classi deboli questo è certo o in prima persona come futuro premier o dando una collaborazione al partito che dovrebbe vincere le elezioni". 

A livello locale lei qualche mese fa aveva stretto come società Civile Nocese un patto di coalizione per le amministrative con Grande Sud. Cosa accade adesso durante le politiche?

"Il rapporto con Grande Sud è rimasto intatto. Sicuramente in questa tornata elettorale ci saranno percorsi diversi anche perchè loro sono rimasti col centro destra. Ed abbiamo visto che la Poli Bortone andava sbandierando che stava fuori, ma poi a 73 anni si è infilata in questa corsa anche lei. Il discorso che avevamo iniziato con gli amici per le elezioni amministrative di Noci si è un po' raffreddato. Non l'abbiamo coltivato per motivi non di carattere politico perchè purtroppo la situazione di Noci si va sviluppando molto lentamente. Al di là che il PD ha già scelto il candidato, tutto il resto si è raffreddato. Stiamo tutti un po' aspettando le politiche e la mia candidatura nel centro sicuramente ha scombussolato i piani di qualche situazione che si dava già per acclarata, quando io non ho mai affermato niente se non quello che ho visto scritto sui giornali di Noci, compreso Noci24.it."

Alla luce delle 4 candidature nocesi alla Camera il suo bacino elettorale di riferimento qual è? Ci sono alleanze di collaborazione  già strette con qualcuno per far convogliare su Scelta civica i consensi? 

"Alleanze politiche ancora non ne abbiamo completate, perchè abbiamo ufficializzato da poco la candidatura. Un fatto pisitivo è che parecchie persone mi stanno contattando, mi stanno vicino, al di là degli amici che ho da un po' di tempo, e mi dicono «dottore, almeno abbiamo qualcuno da votare, una faccia nuova, una faccia pulita». Il bacino elettorale è abbastanza grande...."

Pare che ci siano tentativi di riconciliazione con Città Domani e con Lista Schittulli, è vero? 

"Con Marino Gentile i rapporti sono stati sempre ottimi e sono ottimi più che mai. Il consigliere Gentile vede di buon occhio la Lista Monti e ci stiamo parlando quasi quotidianamente. Non so se il percorso sarà unico... Ci stiamo confrontando... "

Ha avuto già contatti con la candidata nocese al Senato Angela D'Onghia per la lista "Con Monti per l'Italia"? 

"Ho avuto un contatto con la signora D'Onghia. Ci stiamo incontrando. Sicuramente organizzeremo qualcosa insieme. Va da sè che la candidatura parte da Monti in prima persona, ma con l'avvallo di Montezemolo e di Italia Futura, al di là della situazione poco felice con l'amico Mario Totaro con cui ho vissuto in prima persona la doppia candidatura, perchè il discorso era che doveva essere Mario Totaro su Putignano e Felice Plantone su Noci, per tenere a bada la situazione delle candidature nel sud est barese. Purtroppo per motivi non politici..."

Si è parlato di un "circolo mediatico" che avrebbe avversato poi la candidatura di Totaro: è questa la tesi oppure ci sono altre ragioni per cui poi Totaro è stato sostituito dalla capolista nocese?

"Ma di politico forse non ci sta assolutamente niente. Non vorrei che qualcuno ad arte abbia messo in giro voci che non hanno proprio nessun fondamento. Anche perchè ribadisco, e mi permetto di farlo in prima persona perchè sono intimo amico di Mario Totaro, Mario Totaro è stato uno dei primi in Puglia nel 2010 a fondare Italia Futura. Il rapporto privilegiato Mario Totaro ce l'ha con Luca Cordero di Montezemolo, per cui la storia di Fini e della Tulliani non c'entra assolutamente niente. Al di là che possa avere anche rapporti di lavoro perchè ognuno fa il proprio lavoro, però lui con l'avvocato Pannoli, il numero 3 in lista, sono stati i fondatori in Puglia di Italia Futura. E la candidatura di Totaro era sponsorizzata da Montezemolo in persona. Tutto il resto sono soltanto voci messe in giro ad arte per colpire la persona di Mario Totaro, persona perbenissima che poteva essere un ottimo punto di riferimento al Senato per il sud barese". 

Dopo le Politiche c'è l'idea di far nascere una "Scelta Civica" come movimento per le amministrative oppure accantonato questo percorso continuerà sulla strada di Società Civile Nocese? 

"Non dopo le Politiche....il percorso della Lista Monti su Noci è già iniziato. Sicuramente sfocerà in una lista a livello comunale e quasi sicuramente anche alle regionali". 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 256 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook