Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

GiovedÌ, 8 Dicembre 2022 - 10:30

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

01-29-grassi-antonacciNOCI (Bari) - Il PD di Noci ha aperto le presentazioni dei candidati scelti tramite le primarie del 30 dicembre per le politiche del 24 e 25 febbraio 2013. Sabato sera sono intervenuti all'assemblea pubblica convocata dal partito l'on. Gero Grassi ed il segretario provinciale PD e sindaco di Adelfia, Vito Antonacci. Assenti per impegni improvvisi la candidata GD Liliana Ventricelli e l'on. Dario Ginefra.

01-29-antonacciANTONACCI - Il segretario provinciale PD Antonacci  (in foto) attacca subito nel suo intervento il leaderismo che ha ammalato la politica e la società italiana, proponendo l'idea, invece, di un PD "che è l'alternativa sin da quando abbiamo fondato questo partito". Un PD che propone come ricetta per risollevare l'Italia l'equità, la redistribuzione della ricchezza e l'avvicinamento della formazione al lavoro. Un PD che dovrebbe battersi per il riequilibrio del patto di stabilità, alleggerendo i vincoli della spesa degli enti locali. E da amministratore locale Antonacci propone di potenziare gli enti locali "che potrebbero essere davvero la frontiera di uno sviluppo dal basso". Plaude poi all'operato dei GD in Puglia ed in Terra di Bari, riconoscendoli "linfa vitale del PD". Netto, invece, il giudizio sull'IMU "serve progressività sull'IMU" e sulle Province "c'è bisogno di un grande atto di coraggio: aboliamo le Province".

01-29-grassiGRASSI - Un appello ad una campagna elettorale non mediatica, ma tra la gente, giunge dall'on. Gero Grassi (in foto), membro PD nella commissione Affari sociali della Camera. Grassi si fa sostenitore del "voto utile" a sostegno del PD onde evitare di dover avere due maggioranza diverse tra Camera e Senato e di dover scendere a patti con i centristi di Monti. E a proposito ribadisce di sentirsi "truffato da Monti" per la scorrettezza dei tecnici di aver pensato di "salire" in politica dopo questa fase di transizione. Chiarisce di aver apprezzato le parole nette di Bersani contro le spese per gli F35, con le cui risorse risparmiate "si potrebbero garantire i libri di testo a tutti gli studenti italiani". E non lesina critiche a Monti quando ricorda che in commissione si è battuto per ritrovare le risorse per i malati di SLA, dimenticati dal governo. Si rammarica poi di non essere riuscito a portare in porto la legge sul "dopo di noi" relativa alla vita dei portatori di handicapp dopo la morte dei parenti prossimi: "un problema gravissimo a cui le famiglie si fanno carico da sole senza sostegno e senza norme adeguate". Sottolinea quello che è il più grande problema per la Puglia, la disoccupazione al 37%, un dato enorme e preoccupante. Tra le sue ricette per far ripartire Italia propone "innanzitutto non bisogna mettere altre tasse; bisogna ridurre gli sprechi pubblici e privati ed in particolare bisogna ridurre le spese del Ministero della Difesa, delle 26 differenti polizie italiane e dei rispettivi ccordinamenti, e dei bonus ai generali in pensione". Con le risorse risparmiate, secondo Grassi, si potrebbe ampliare e migliorare il Welfare e l'Istruzione, che per Grassi deve essere sia pubblica che privata (anche se ribadisce la sua preferenza per la scuola pubblica ndr), in base al motto "tutto gratis a chi ha bisogno". Poi un riferimento all'Europa e al difficile cammino d'integrazione che per Grassi deve portare quanto prima anche ad un governo europeo unico con competenze specifiche "così la smetteremmo di passare intere giornate in Parlamento a ratificare obbligatoriamente, destra e sinistra insieme, tutte le norme europee". Infine l'appello di Grassi ai giovani ad entrare in politica, ad entrare in lista e a sostenere il candidato nocese alle comunali del 26-27 maggio 2013, Domenico Nisi, autoinvitandosi ai futuri comizi elettorali di maggio "perchè questa è una campagna elettorale freddda, a me piacciono i comici nelle piazze".

01-29-nisiNISI - A conclusione di serata il candidato del centro sinistra, Domenico Nisi (in foto), ringrazia i nocesi per essere stato scelto e lancia l'ennesimo messaggio criptato alla coalizione "non voglio fare a meno dell'esperienza di nessuno". Nisi ribadisce l'orgoglio di aver portato alle primarie circa il 20% dei votanti nocesi ed invita tutti a battersi per condividere insieme con lui la guida del paese dopo il decennio del centro destra. 

La serata è stata presentata dal segretario di circolo Anastasio Fusillo, con la partecipazione anche della segretaria GD di Noci, Valeria Maraglino, che ha chiesto maggiore attenzione alla scuola pubblica, al finanziamento della ricerca, della scuola tecnica e professionale ed un miglior welfare per l'Italia.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

PubblicitàMagico Natale 2022

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 440 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Putignano: 8 arresti per tentato omicidio e lesioni personali gravi

05-12-2022

Contestata anche la tentata estorsione, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione abusiva di armi da sparo di illecita provenienza...

Evaso dal Belgio arrestato dai Carabinieri di Monopoli

17-11-2022

Monopoli - I militari della Stazione di Monopoli hanno dato esecuzione a un Mandato d’arresto Europeo, emesso dalla Corte d’Appello di...

Esecuzione di 9 provvedimenti cautelari nei confronti di agenti della Polizia Penitenziaria

09-11-2022

BARI - Alle prime ore dell’alba personale della Sezione P.G. – Aliquota CC della Procura della Repubblica presso Tribunale di...

Castellana Grotte - Migliaia di articoli per contenere alimenti sequestrati dai Carabinieri del NAS

06-11-2022

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri del N.A.S. di Bari, nell’ambito dei servizi di controllo per la tutela della salute dei consumatori...

Ruvo di Puglia - 5 arresti. Estorsione, danneggiamento e lesioni ai danni di un 47nne…

22-10-2022

Ruvo di Puglia - I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Ruvo di Puglia, hanno dato esecuzione ad un provvedimento restrittivo, nel...

Guardia di Finanza Bari - Sequestrati 900.000 prodotti e una fabbrica dedita alla illecita produzione…

18-10-2022

BARI - Continua incessante l’azione di contrasto alla commercializzazione di prodotti contraffatti e non sicuri per i consumatori posta in essere...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...