Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

GiovedÌ, 8 Dicembre 2022 - 11:26

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

latorre-nicola-parlamentareNOCI (Bari) - Un incontro con la cittadinanza nocese in sordina quello di Nicola Latorre (in foto), senatore fasanese del PD: location e pubblico ristretti sabato pomeriggio presso la Sala di Musica, che ha ospitato l'evento introdotto da Anastasio Fusillo, segretario PD, e alla presenza dell'onorevole Gero Grassi. Ferma la volontà di presentare un programma, quello del PD, a detta del senatore ''unico'' tra le forze in campo, ma Latorre non ha mancato di colpire gli avversari e di toccare temi caldi per il suo schieramento, come lo scandalo MPS.

Quello che si definirebbe un "pezzo grosso", Nicola Latorre, senatore della Repubblica per tre legislature, braccio destro di D'Alema, insignito di cariche di rilievo durante il primo governo Prodi e il 1° e 2° governo D'Alema, ma anche protagonista ''discusso'' di casi scottanti, come la scalata alla BNL di Stefano Ricucci che lo ha visto intercettato. Il senatore fasanese era a Noci sabato 2 febbraio, presso la Sala di Musica, per incontrare la cittadinanza e spiegare agli indecisi le motivazioni del voto "utile" al PD. La piccola saletta si è riempita man mano che le parole sgorgavano dalle bocche degli intervenuti e ampio spazio è stato ovviamente concesso all'intervento del senatore Latorre. Una presenza radicata sul territorio, quella dell'ex PCI, a differenza di candidati noti del PDL, da anni assenti dalla località a detta del fasanese, con ovvi riferimenti all'onorevole Bruno che incontrerà la cittadinanza di lì a poche ore.

"Il PD ha scelto candidati che possano parlare per il paese" sottolinea con vigore Latorre, che esamina rapidamente il quadro delle intenzioni elettorali di voto, ad oggi, dei cittadini italiani, confidando nel loro buon senso in fatto di acquisti di calcio mercato che facciano da bilanciere delle sorti di un paese. Un paese, quello "pugliese" e italiano i cui dati di povertà e disoccupazione allarmano il comitato elettorale del senatore, aperto alla gente e all'accoglimento delle loro testimonianze: anche Noci è coinvolta nel discorso sulla crisi, di Latorre, per il declino di certe famiglie imprenditoriali che sta trascinando con sè imprese e dipendenti del paese dei tre campanili.

Nel buio pesto nel quale riversa lo stivale, la proposta del candidato premier della coalizione di centro-sinistra, Bersani, rappresenta per Latorre un radicale cambiamento rispetto agli anni passati, anche attraverso una ricostruzione democratica, come la chiama il senatore. Per richiamare il paese alla partecipazione, però, c'è bisogno di recuperare in credibilità e di rinsavire la fiducia degli italiani nell'uscita dal tunnel. "Il PD offre un progetto, un programma per il futuro". Le restanti forze concorrenti alle politiche 2013 sarebbero intente solamente a rosicar voti alla coalizione Bersani-Vendola, per la gestione delle "poltrone" che permetterebbero di agire influentemente sugli equilibri di governo.

E sull'austerity montiana, Latorre commenta "Austerità e rigore devono essere un riferimento, ma non l'obiettivo: bisogna rimettere in moto l'economia" Il "marziano" Berlusconi, continua il senatore, semina, invece, giornalmente, affermazioni poco credibili, come il suo disaccordo agli F35, confutato dalla storia che lo ha visto al fianco di Bush nell'attacco all' Afghanistan. Sull' IMU, invece, Latorre propone la rimodulazione, già sostenuta in parlamento dal PD, ma nell'elogio al suo gruppo, non può mancare di citare lo scandalo MPS che tocca da vicino la coalizione di sinistra: la questione disvela, per il fasanese, i limiti della vigilanza sui movimenti bancari, facenti parte di un sistema non rispondente ai bisogni della cittadinanza in difficoltà, a detta di Latorre. Il sistema bancario di sua conoscenza, insomma, andrebbe riformato, ma toccherà alla coalizione di centro-sinistra questa manovra di governo?

Il vantaggio nei sondaggi è confermato, da parte del senatore, nonostante il piccolo calo post-primarie, ma non ci sarebbe nulla da preoccuparsi: il Latorre precauzionista, però, invita come il suo candidato premier al voto utile e alla non dispersione dei voti tra l'antipolitico Grillo e Ingroia, poichè ogni singola scelta elettorale è importante al fine di non riconsegnare il paese alle destre. Per Gero Grassi, la coalizione non può assolutamente fallire, pena? La vittoria della destra, ovvio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

PubblicitàMagico Natale 2022

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 600 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Putignano: 8 arresti per tentato omicidio e lesioni personali gravi

05-12-2022

Contestata anche la tentata estorsione, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione abusiva di armi da sparo di illecita provenienza...

Evaso dal Belgio arrestato dai Carabinieri di Monopoli

17-11-2022

Monopoli - I militari della Stazione di Monopoli hanno dato esecuzione a un Mandato d’arresto Europeo, emesso dalla Corte d’Appello di...

Esecuzione di 9 provvedimenti cautelari nei confronti di agenti della Polizia Penitenziaria

09-11-2022

BARI - Alle prime ore dell’alba personale della Sezione P.G. – Aliquota CC della Procura della Repubblica presso Tribunale di...

Castellana Grotte - Migliaia di articoli per contenere alimenti sequestrati dai Carabinieri del NAS

06-11-2022

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri del N.A.S. di Bari, nell’ambito dei servizi di controllo per la tutela della salute dei consumatori...

Ruvo di Puglia - 5 arresti. Estorsione, danneggiamento e lesioni ai danni di un 47nne…

22-10-2022

Ruvo di Puglia - I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Ruvo di Puglia, hanno dato esecuzione ad un provvedimento restrittivo, nel...

Guardia di Finanza Bari - Sequestrati 900.000 prodotti e una fabbrica dedita alla illecita produzione…

18-10-2022

BARI - Continua incessante l’azione di contrasto alla commercializzazione di prodotti contraffatti e non sicuri per i consumatori posta in essere...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...