Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

REFERENDUM - 4 DICEMBRE 2016 - NOCI (Ba) Speciale

Il quesito --|--  I presidenti  --|--  Gli scrutatori --|-- Vademecum --|-- Affluenza --|-- Risultati

nociperilno3NOCI (Bari) - Ultimo incontro informativo per dire No al referendum costituzionale. Ieri sera, al chiostro delle clarisse è toccato ai due comitati “Il No che serve” e “Questa volta No” chiudere il dibattito che in questi giorni sta interessando l’Italia intera. A due giorni dalle votazioni "Perché è saggio dire No - La vera storia di una riforma che ha 'cambiato verso’’, volume scritto da Valerio Onida e Gaetano Quagliariello, ha dato l’input alle due compagini per scendere in campo e chiudere definitivamente la partita nocese prima dell’apertura dei seggi.

12 02nociperilno1L’incontro, al quale non ha più preso parte il dott. Francesco Iato (giornalista di Telenorba), moderato dal Prof. Stanislao Morea (Presidente del Consiglio di Noci) e presenziato da Pierdonato Costa (Responsabile Opportunità Civica - federata con Idea) e il rag. Marino Gentile (vicesindaco di Noci), ha visto al centro del dibattito i due senatori relatori Piero Liuzzi e Gaetano Quagliarello. Dopo un paio di video comici tratti dal film “Qualunquemente” di Antonio Albanese ed una lettura delle proposte di modifiche all’art. 70 della Costituzione lette dall’attore Claudio Santamaria, l’immediato commento degli ospiti sulla riforma costituzionale Renzi - Boschi.

12 02nociperilno2Sen. Gaetano Quagliarello:Il referendum del prossimo 4 dicembre non è un referendum come tutti gli altri perchè riguarda il futuro di tutti gli Italiani. Propone modifiche alla carta costituzionale non scelte dall’intero parlamento ma direttamente da Renzi. Propone punti che potremmo confutare in ogni loro singola parte, vedi l’abolizione del bicameralismo perfetto (in realtà non totalmente abolito ma confuso e nelle sole mani dei partiti) e l’elezione di Senatori Regionali che non risponderanno mai direttamente alla propria regione bensì al proprio partito, eliminando ogni forma di democrazia. Propone nuovi iter legislativi che “siano in grado di accellerarne il sistema” ma nessuno dice che l’Italia sa già come legiferare e lo fa anche abbastanza velocemente alla pari di altri paesi in Europa. Il vero problema cari concittadini è che si legifera male, la nostra carta costituzionale è stata già scritta brillantemente dai nostri padri costituenti. Votare Sì significherebbe fra l’altro andare a votare fra qualche mese perchè il Partito Democratico si spaccherà; votare No invece significherebbe tempo per lavorare meglio sulla legge elettorale e per costruire una nuova alternativa di governo. Il prossimo 4 dicembre quindi votiamo NO e rimandiamo al mittente questa riforma!”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 231 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook