Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

temperamenteTemperamente - Novità in vista per il fantasy italiano. Ed è ancora Mondadori che, dopo il caso Licia Troisi (la cui opera non manca di numerosi difetti, ma che ha il pregio di aver portato il genere al grande pubblico italiano), punta su un giovane autore nostrano.Vanni Santoni, scrittore "impegnato" che per l'occasione si firma aggiungendo HG al suo nome e cognome, autore di testi assolutamente non fantasy, varca il confine che separa il fantastico dalla letteratura canonica e si prepara a un'ardua battaglia, con l'intenzione di dare nuova linfa e credibilità a un genere che nel nostro panorama editoriale viene considerato (su quali basi, poi, sarebbe da indagare) "inferiore".

 

È giovane, Santoni; è cresciuto a GDR e manga, ma ha una solida cultura "classica" e una certa esperienza come scrittore e saggista: una perfetta fusione tra vecchio e nuovo, il personaggio ideale per portare avanti un'idea innovativa di letteratura fantasy che sia fusione di generi, che abbia un linguaggio moderno nel raccontare antiche storie, che sappia unire nel racconto fantastico anche generi che fantastici non sono.

La storia narrata in Terra Ignota può essere letta su vari livelli. Il primo impatto ci mostra le avventure di Ailis, ragazzina del Villaggio Alto, che sfugge casualmente alla strage del suo popolo. La sua migliore amica, Vevisa, viene rapita da un manipolo di spietati cavalieri e lei parte per salvarla, seguendo il sottile filo dei sogni che le tiene unite.

A un esame più attento la storia di Ailis ci appare come un vero e proprio romanzo di formazione, un "viaggio dell'eroe", in cui ogni passaggio (l'amicizia, la perdita, la schiavitù, la battaglia, le illusioni della magia, l'amore) pone un nuovo mattone nel processo evolutivo dell'esistenza della protagonista che, in fondo, somiglia a ognuno di noi.

Il lettore segue con attenzione, apprensione, curiosità, interesse le avventure di questa ragazzina, un po' Alice, un po' Galaad, un po' Harry Potter, un po' Yuna, che si muove in un'ambientazione sospesa tra Dungeons & Dragons e Avalon, tra mitologia classica e storia antica. E resta con la voglia di leggere il secondo episodio di questa trilogia, curioso di sapere che piega prenderanno le vicende.

La commistione tra i generi, il mix di intellettuale e fantastico, è un preciso intento dell'autore. Ci sono citazioni colte disseminate in tutto il romanzo, ma anche rimandi a videogiochi, all'esperienza di giocatore di ruolo, a manga e anime. Un pot-pourri perfettamente riuscito, che coniuga uno stile pulito e scorrevole con un linguaggio moderno e una grande abilità di tessitore di trame.

Sfruttando la sua credibilità di autore "serio", "colto", "impegnato", Vanni Santoni si getta nell'impresa più difficile che uno scrittore possa immaginare: sdoganare il genere e far comprendere a una platea più vasta di quella riservata agli appassionati che il fantasy non è solo una raccolta di clichè, ma qualcosa che va oltre, che può essere scritto assai bene e che può fungere da collante tra passato e futuro di una letteratura che merita assai più considerazione da parte della critica.

Vanni Santoni, Terra Ignota. Risveglio, Mondadori, 2013

Altre recensioni su "Temperamente.it"

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 235 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook