Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

temperamenteTEMPERAMENTE - Nella Napoli dei giorni nostri, un oscuro e indecifrabile assassino insanguina le strade della città. Sembra scegliere le sue vittime in base al caso: cosa legherebbe, altrimenti, tre giovani di famiglie ed estrazioni sociali molto differenti? Silenzioso, discreto, apparentemente invisibile: il misterioso omicida sembra un vero coccodrillo, che nuota sotto il pelo dell'acqua e si avventa, indisturbato e letale, alle spalle delle sue vittime.

Ma non è questa la ragione del soprannome affibbiatogli sui giornali: è, piuttosto, l'incomprensibile circostanza del ritrovamento, sul luogo dei delitti, di fazzoletti bagnati di lacrime. C'è forse qualcosa che commuove l'assassino, che, come i grossi rettili delle fiabe, piangerebbe di dolore dopo aver mangiato i propri figli? O le sue lacrime non c'entrano, e le colpe da risarcire sono da cercare in tempi molto lontani e in storie dolorose ai limiti dell'insostenibilità?

Maurizio de Giovanni sperimenta la sua scrittura su una serie di romanzi gialli molto diversa da quella dedicata al commissario Ricciardi: la mesta, pacata tristezza della collana ambientata nel ventennio fascista si stempera, qui, nel rigore della scrittura e nei sentimenti, forti e quasi virulenti, di Giuseppe Lojacono, ispettore di Polizia appena arrivato dalla Sicilia, carico di dolore e di una rabbia bruciante.

De Giovanni concepisce il libro come un climax di tensione che culmina, in un crescendo parossistico, in un finale che fa digrignare i denti e rileggere velocemente le ultime pagine, sperando di aver capito male. Il metodo del coccodrillo è un romanzo costruito in maniera intelligente, in cui i dettagli si accumulano costruendo una trama gialla inattaccabile.

Il personaggio di Lojacono è reale e credibile, la sua voglia di ribellarsi a quella che appare un'ingiustizia forza le sue parole mostrandosi chiara nella volontà di riscattarsi con il lavoro, senza concedere nulla a nessuno. La città di Napoli, come sempre nei romanzi di de Giovanni, da mero contorno della vicenda diventa un elemento fondamentale della storia.
Il romanzo è il primo della serie dedicata dall'autore ai bastardi di Pizzofalcone. Il terzo volume, Buio, è da pochi giorni in libreria: io, di certo, non me lo perderò.

Maurizio de Giovanni, Il metodo del coccodrillo, Oscar Mondadori, 2012, pp. 252

Altre recensioni su "Temperamente.it"

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 186 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook