Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

07-06_softair_nociNOCI (Bari) - C'è una realtà sportiva ancora poco conosciuta nel nostro paese, ma che silenziosamente avanza e diventa ogni giorno più grande: è quella del Softair, sport tattico, di squadra, che prevede l'uso di fucili con motorino elettrico, caricati a pallini, regolarmente riconosciuto dal CONI. Da Marzo anche Noci ha la sua squadra di Softair, l'ASD Hell Commando di Pamela Menna, un'associazione affiliata con l' ASNWG (Associazione Sportiva Nazionale World Game) nata dall'amicizia della presidentessa e di Francesco Cazzolla con Gaetano Zotti.

Tuta mimetica, protezione al viso e un fucile depotenziato ( - di 1 Joule) sono la strumentazione base del buon soft-gunner, che può scegliere di arricchire il suo abbigliamento da gara con ulteriori protezioni o accorgimenti per rendere più efficenti le sue prestazioni. La necessità di protezioni non devono far pensare al Softair come ad una pratica violenta, bensì lo rendono uno sport attuabile in condizioni di sicurezza. La maschera al viso protegge gli occhi e le parti delicate del volto da pallini di 6 mm, che in ogni caso arrivano con una potenza notevolmente ridotta, ma a breve distanza il rischio per il viso è alto. Attacchi, spostamenti e azioni di gioco si svolgono in location che ben si prestano a sport di strategia militare come il softair: potremmo assistere quindi ad uno scontro tra squadre avverse in luoghi boschivi, cantieri abbandonati o veri e propri paesi con zone in rovina. Al nord, il centro storico di una cittadina è utilizzato per gare di softair, con la conseguente pubblicità e attrazione turistica che ne deriva, vista la diffusione crescente dello sport in questione.

Ogni componente della squadra ha ruoli precisi, quali quelli di capo pattuglia, scout d'avanscoperta, navigatore per gli spostamenti nelle location e quant'altro, ma la Hell Commando deve ancora affinare questa pratica, poichè gli allenamenti e le uscite sin ora fatte dalla squadra hanno solamente permesso ai provetti softgunner nocesi di saggiare il territorio e far pratica con le strumentazioni. Per questo processo di formazione, sognando un campionato regionale prossimo, il gruppo di Pamela Menna si avvale delle conoscenze e dell'esperienza di Roberto De Venezia, originario di Noci, ma residente fuori paese, bravo softgunner che si mette periodicamente a servizio della Hell Commando Noci.

Per Pamela Menna, prima della competitività è necessaria una giusta dose di amichevole unione di squadra, poichè in sport di gruppo la componente collettiva è una fondamentale del gioco. I 20 componenti ad oggi tesserati nell'associazione e i futuri giocatori, che in questi giorni stanno testando le loro attitudini con Pamela per poi entrare in squadra, stanno tirando su, innanzittutto un gruppo di amici e amiche, uniti dalla stessa passione. Il softair, prevendendo obiettivi precisi e ostacoli da superare in gara, la cui regolarità di raggiungimento è comprovata da un arbitro competente, mette alla prova l'abilità complessiva di ogni singola squadra, che è il risultato di ogni suo componente legato agli altri dallo stesso fine. All'estero, i datori di lavoro invitano i loro dipendenti a praticare questo sport, cosìche, di fronte a problemi da risolvere, essi siano più pronti a superare ogni ostacolo lavorativo. La logica, la strategia, l'attività cerebrale sono stimolate nel softair, che unisce così sapientemente sport e tattica: pianificare ogni azione con arguzia e calcolo spesso è utile anche nel quotidiano.

ASD Hell Commando - Softair Noci è su Facebook e ha un sito internet che risponde al seguente dominio http://hellcommando.jimdo.com, dove trovere foto, materiale multimediale, info, approfondimenti sul softair, news sull'assocazione e contatti con i suoi dirigenti e componenti, nonchè aggiornamenti sulle loro partecipazioni a gare e quant'altro. Il gruppo nocese è costituito non solo da compaesani, ma anche da gioiesi e rappresentanze di Putignano e Alberobello: 14-55 anni è la  fascia d'età entro la quale si può praticare softair, uno sport che in Puglia vanta più di 51 club, tra cui da poco anche uno nocese, che fa del rispetto dell'avversario e dell'onestà del softgunner le sue prerogative principali, il che rende il tutto ancora più lodevole.

07-06_softair_noci_2

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 134 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook