Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 4 Agosto 2020 - 21:45

trovo aziende

 

05 29 Piangivino GiancarloNOCI (Bari) - Non hanno aspettato l'esito del ricorso, i dirigenti del Noci C5, per la lunga squalifica di mister Piangivino (fino a marzo 2017), rimediata durante il 1° turno delle Qualificazioni ai play off contro il Just Mola. Indipedentemente dall'esito del ricorso, il presidente D'Elia e i suoi, per "divergenze direzionali" hanno comunque deciso di sollevare mister Giancarlo Piangivino dall'incarico, ringraziandolo per l'ineccepibile lavoro e risultato raggiunto e con un augurio per il proseguo della carriera. Diplomatica la reazione del mister nocese, che sottolinea però di avere la squadra dalla sua e di uscirne vittorioso, nonchè di capire l'esigenza di un mister in campo, cosa che con la squalifica non sarebbe possibile. Intanto il presidente biancoverde parla con certezza di un allenatore forestiero per la prossima stagione, che sarà probabilmente in C1.

 

05 29 DElia Giandomenico"La scelta non è stata frutto della squalifica, a cui comunque abbiamo presentato ricorso per una sanzione fin troppa "generosa"." precisa D'Elia. "La scelta , presa a maggioranza dalla dirigenza, è pervenuta solo per divergenze direzionali: dal punto di vista del lavoro e del risultato tutti siamo stati soddisfatti dell'ottimo lavoro svolto dal Mister Piangivino a cui va il mio più sincero ringraziamento per ciò che ha fatto."

Giancarlo Piangivino appartiene di diritto alla storia biancoverde: ultimo allenatore ad aver portato i nocesi in C1 e, quest'anno, semifinalista di Coppa Puglia e 3° ai play off per il ripescaggio nella serie superiore. I risultati del mister nocese sono indubbi per tutta la dirigenza e i suoi ragazzi, ma a quanto pare ci sarebbero divergenze di vedute tali da aver portato al sollevamento di Piangivino dall'incarico di allenatore della prima squadra. 
"È stata una decisione improvvisa, che esula dal ricorso ancora in corso." sottolinea il mister. "Ha deciso così la società , anche se anche io in caso di respinta del ricorso non avrei continuato, perche è giusto avere in panchina un allenatore, da lontano è difficile gestire una squadra. Comunque, non me l'aspettavo, ma sono tranquillo perché ne esco da vincitore, ancora una volta."

Piangivino parla del dispiacere che avrebbe raccolto dai suoi ragazzi per la scelta societaria ma si dice "sereno, perché ho dimostrato il mio valore, malgrado tutto".
L'allenatore nocese non è comunque intenzionato a fermarsi e che il ricorso sia respinto o accettato e la "pena" ridotta o del tutto annullata, è deciso a rimanere comunque nel futsal. "Valuterò dopo la risposta del ricorso cosa fare. Se la squalifica verrà confermata, vorrà dire che la sfrutterò per un periodo di aggiornamento; seguirò diverse partite e conoscerò altri giocatori .
Il tempo è galantuomo. In bocca al lupo, comunque, a tutti i dirigenti e alla società biancoverde."

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 511 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Putignano, spazi alle idee: martedì 4 agosto inaugurazione di Piazza Teatro

04-08-2020

PUTIGNANO - Martedì 4 agosto alle ore 19:00 s’inaugura Piazza Teatro, il nuovo spazio di rigenerazione urbana e sociale ideato...

Da Alberobello a Pescara per “Mister Italia 2020”

01-08-2020

ALBEROBELLO - C’è anche un 20enne di Alberobello (BA) tra i trentadue finalisti che sabato sera 1 agosto a Pescara...

Guardia di Finanza Bari: eseguite tre ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei responsabili di…

17-07-2020

BARI - In data odierna, i Finanzieri del G.I.C.O. del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Bari...

Alberobello - Molestie e minacce in un locale pubblico: arrestato dai Carabinieri

16-07-2020

ALBEROBELLO - I Carabinieri della Stazione di Alberobello, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP presso il Tribunale...

Gioia del colle - Arrestato imprenditore per sfruttamento del lavoro

09-07-2020

GIOIA DEL COLLE (Bari) - I Carabinieri della “task force” dedicata al contrasto del fenomeno della intermediazione illecita e dello sfruttamento...

Operazione “ECLISSI” dei Carabinieri della Compagnia di Monopoli: 6 arresti

06-07-2020

BARI - Dalle prime ore dell’alba, i Carabinieri della Compagnia di Monopoli, coadiuvati dal Nucleo Cinofili e dallo Squadrone eliportato Cacciatori...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...

Vito Plantone: "Andrà tutto bene"

15-03-2020

COMUNICATO - Ci sentivamo invincibili. Pensavamo che il mondo fosse controllabile semplicemente dal nostro salotto di casa e tenendo tra...

“Ed elli avea del cul fatto trombetta”

13-03-2020

LETTERE AL GIORNALE - "Perché mi serve un nemico?" chiese Paperone a Rockerduck. Il mio è la pigrizia che combatto...