Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Sabato, 24 Luglio 2021 - 03:28

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

10 28 noci azzurri vs futsalNOCI (Bari) - Doveva essere una partita scoppiettante e le attese non sono state smentite.
Sabato 28 ottobre, al palaIntini, è andato in scena il primo derby stagionale tra Noci Azzurri 2006 e Futsal Noci, per la prima giornata del girone B di C2.
Di fronte due squadre ben attrezzate per figurare positivamente in Coppa Puglia e nella regular season, ma con obiettivi e possibilità tutte ancora da scoprire.
Il primo atto di campionato ha fatto pendere la bilancia dalla parte del Futsal di mister Lippolis, più attivo in fase di costruzione e autore di numerose conclusioni in porta, a differenza degli esigui guizzi azzurri, concretizzati solo da un gol su tiro libero: i biancoverdi, però, non hanno fatto molto di più nel conto gol, ma sono riusciti a portare a casa i 3 punti grazie a un rigore sullo scadere, trasformato cinicamente da Alessandro Malena. Questo cognome è la chiave di questo primo derby stagionale, segnato anche da 3 espulsioni sul finire della gara, ma deciso soprattutto da una coppia di fratelli del futsal. (foto di Sara Tinelli)

Il primo tempo è nel segno di Gianluca Malena: l'esperto giocatore impensierisce più volte la difesa azzurra con i suoi assist e servizi ai compagni, insieme anche al nocese Locorotondo ed è proprio da un tiro dalla distanza di quest'ultimo che arriva il gol di Gianluca, che devia la ribattuta in porta per il temporaneo 1-0. Il pallino del gioco continua a essere biancoverde, ma i ragazzi di mister Lippolis fanno pressing in maniera fallosa, ai danni dell'avversario, accumulando i pericolosi 5 falli: arriva così il sesto e Mezzapesa non sbaglia dal dischetto, per l'1-1 che manda tutti negli spogliatoi.

10 28 alessandro malena futsalIl secondo tempo è ancora nel segno del Futsal, che desidera a tutti i costi rifarsi delle sconfitte dello scorso anno, rimediate proprio contro gli azzurri: ci provano Gianfrate e il capitano, Fatalino, ma il tutto si risolve in un nulla di fatto.
La partita è fitta di gioco e adrenalina, fino all'episodio che cambierà le sorti della partita, con l'assegnazione di un rigore allo scadere, a favore proprio del Futsal, per fallo in area su Sportelli.
Alessandro Malena è sul dischetto e, nonostante la pressione del momento, non sbaglia, per il 2-1 della prima vittoria biancoverde in campionato.

"Dal punto di vista personale si tratta di una rivincita" commenta l'autore del gol partita. "L'anno scorso abbiamo giocato due partite scandalose contro gli azzurri, quest'anno invece abbiamo impostato il match con più criterio, forti di una stagione in più di esperienza, L'abbiamo giocata con più tranquillità, come una partita qualunque, che però bisognava vincere a tutti i costi."
"Ero sicuro che Ale avrebbe calciato con grande freddezza" commenta Gianluca sul gol decisivo del fratello.
"Non era facile, la pressione era molta e ha gestito al meglio le emozioni. E sono questi i piccoli dettagli che fanno crescere un'intera squadra.
Gli esordi non sono mai facili, a maggior ragione se capitano in concomitanza con un derby così sentito come quello di Noci. Credo che sia la testa a fare la differenza in queste situazioni, è fondamentale restare concentrati senza farsi trasportare dalle emozioni. Ci abbiamo creduto di più, vedevo i miei compagni molto motivati perché volevano togliersi qualche sassolino dalla scarpa che si portavano dalla scorsa stagione e sono stati bravissimi a non perdere di vista il vero obiettivo e cioè i primi 3 punti stagionali".

Ė Alessandro a riprendere il filo del discorso, commentando il suo primo derby accanto al fratello Gianluca: "Ritornare a giocare e vincere con mio fratello è sempre bello: il derby era sentito e aver contribuito alla vittoria, insieme, è una bella sensazione e grande soddisfazione".
Sugli screzi di fine partita, che hanno portato all'espulsione di mister Lippolis per il Futsal e del calciatore Casulli e di un dirigente per il Noci Azzurri, Alessandro Malena non ha dubbi: "Il mister non ha fatto nulla, è stato il giocatore azzurro che ha provocato, ma purtroppo si sapeva sarebbe potuta finire così"
"Alla fine sono cose che succedono sempre - incalza Gianluca - Sicuramente c'erano dei precedenti e per questo non mi sento di commentare più di tanto, essendo un nuovo acquisto. Posso solo dire che dobbiamo imparare tutti a stare più calmi senza alimentare polemiche sterili. Gli obiettivi si raggiungono lavorando in tranquillità, senza lasciarsi distrarre da queste piccolezze".

E noi non ci lasciamo distrarre, infatti, dalla parte più brutta di questo derby: il Futsal ha vinto e ora si guarda alla 2a di campionato, che sarà contro il New Team Putignano per i biancoverdi e contro il Real Castellaneta per gli azzurri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

Necrologi

Necrologi - Venerdì, 28 Maggio 2021

Ultimo saluto a Pietro Cazzolla

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità
NOCI24.it media partner di Esseri Urbani 2021 Esseri Urbani 2021

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 556 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Alberobello - Sottraevano farmaci dalla postazione del 118: indagati due infermieri

22-07-2021

ALBEROBELLO- I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione a una misura cautelare interdittiva del divieto di esercitare l’attività...

PUTIGNANO - Torturato per una notte, riesce a fuggire e far arrestare i suoi tre…

16-07-2021

PUTIGNANO - I Carabinieri di Putignano, a conclusione di una tanto rapida quanto efficace indagine, sono riusciti a trarre in...

Monopoli - Picchia la compagna e la sorella che la difendeva. Arrestato dai carabinieri

30-06-2021

MONOPOLI - I Carabinieri della Stazione di Monopoli hanno arrestato in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del...

Incidente sulla sp 106 fra Gioia e Putignano: due morti

28-06-2021

PUTIGNANO - Ennesimo incidente mortale questa mattina dopo le nove sulla sp 106 fra Gioia e Putignano. Due persone, entrambe di...

Molfetta: 16 arresti per corruzione

08-06-2021

Aggiornamento 9 giugno 2021 -Stando a quanto si apprende da numerose fonti giornalistiche locali e regionali, tra le 10 persone...

Gioia del Colle - Arrestato con 125 gr di marijuana

21-05-2021

GIOIA DEL COLLE - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Gioia del Colle, al termine di un predisposto...

NECROLOGI

Ultimo saluto a Pietro Cazzolla

28-05-2021

NECROLOGIO - Improvvisamente ieri, 27 maggio 2021, all'età di 42 anni è tornato alla casa del Padre Pietro Cazzolla. Lo...

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: alcune considerazioni

30-05-2021

NOCI - Pubblichiamo du seguito alcune importanti considerazioni ricevute da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla...

25 aprile 2021

25-04-2021

NOCI - Il 25 aprile è festa. Lo sanno tutti. Soprattutto gli studenti, perché quasi sempre è un giorno di...

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...