Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 12 Aprile 2021 - 03:46

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

03 1 PetizioneLilianaSegreNOCI - Ben 17 associazioni presenti sul territorio hanno sottoscritto una petizione da presentare in Consiglio Comunale affinché sia conferita la cittadinanza onoraria nocese alla senatrice Liliana Segre, una delle ultime sopravvissute all’Olocausto ancora viventi. Tra le motivazioni addotte figurano la sua costante testimonianza contro l’odio e il razzismo e la sua attività di educatrice delle nuove generazioni ai valori autentici, sani e sacri della Costituzione.

La senatrice a Vita Liliana Segre, con ancora tatuato sul braccio quel numero (perché dei numeri gli ebrei diventavano all’interno di quei campi di sterminio) ha recentemente ottenuto la cittadinanza onoraria da parte di diversi comuni di tutta Italia. Tra di essi potrebbe presto figurare la nostra Noci. Ben 17 associazioni presenti sul territorio (otto delle quali appartenenti alla rete P.R.E.S.S) hanno infatti sottoscritto una petizione da presentare in Consiglio Comunale affinchè la Segre diventi cittadina onoraria di Noci. Tra di esse figurano: AGESCI1 e AGESCI2; AVIS NOCI; BRIGATE PER L’AMBIENTE; CENTRO CULTURALE GIUSEPPE ALBANESE; CeSAP (Centro studi abusi psicologici) ASP; DARF; DIMENSIONE FAMIGLIA; ECO EVENTI; LIBRINTESTA; NOCI BANCO SOLIDALE; PRESIDI DEL LIBRO; TOPONOMASTICA FEMMINILE PUGLIA; ZOE; UTEN; PUGLIE’ e VIVERE D’ARTE EVENTI.

Tra le motivazioni addotte figurano la testimonianza attiva e costante che la Segre instancabilmente promuove contro l’odio e il razzismo e la sua attività di educatrice delle nuove generazioni ai valori imprescindibili della Costituzione. Del resto, di testimoni diretti dell’orrore scaturito dalla ferocia del nazifascismo ne sono rimasti in vita veramente pochi, purtroppo. Liliana Segre è tra di essi, tra i fortunati che per un soffio sono riusciti a scampare all’Olocausto e a una morte orribile. Sicuramente, studiare sui libri di storia certe pagine del nostro passato è ben diverso dal sentirselo raccontare in prima persona da chi qui momenti gli ha vissuti. Nessun libro di storia e nessun film riusciranno mai a spiegare a fondo la pagina più orrenda della nostra storia umana e sociale quanto la voce strozzata dei diretti protagonisti di questo capitolo che non può e non deve essere cancellato, anche se lo si vorrebbe.

E’ una scelta coraggiosa, quella della Segre: raggiunta una ragguardevole età diventa ancor più pesante ripercorrere gli instanti in cui certe ferite sono state inferte nell’animo e nella dignità ancor prima che nel corpo. Lei però ne ha sempre parlato liberamente e apertamente, affinchè il suo dolore potesse diventare monito per le generazioni future. Monito traducibile nell’impegno alla costruzione di una società migliore, libera da odio e da pregiudizi. Anzi, la stessa senatrice ha confessato quanto le dispiaccia il fatto che le restino ancora pochi anni da vivere, perché vorrebbe testimoniare non tanto l’orrore subito, ma la bellezza, la forza e l’importanza della vita che deve essere rispettata sempre, comunque e ovunque. Il conferimento di una cittadinanza onoraria non potrà certo cancellare quello che è scolpito nella carne e nell’animo, ma potrà servire almeno ad esclamare: “A qualcosa è servito!”

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 414 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Putignano: droga nascosta e trasportata nel mezzo per trasporto farmaci

01-04-2021

PUTIGNANO - I militari della Stazione Carabinieri di Putignano al termine di diversi servizi di osservazione per le strade del...

Casamassima - Nudo in camerino davanti alla commessa, arrestato

28-03-2021

CASAMASSIMA - Ha chiesto alla commessa di provare un capo di abbigliamento intimo e si è fatto trovare nudo nel camerino...

Gioia del Colle - Arrestati gli autori seriali delle rapine al Penny Market

10-03-2021

GIOIA DEL COLLE - I Carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle, unitamente a quelli della Compagnia di Bari San Paolo...

Vendite sul web, i Carabinieri del TPC sequestrano reperti archeologici e documenti archivistici di…

08-03-2021

Le restrizioni legate all’emergenza non hanno attenuato i traffici illeciti di beni culturali, che nel periodo pandemico hanno visto un’intensificazione...

Le gazzelle del Nucleo Radiomobile del Provinciale di Bari arrestano parcheggiatore abusivo

26-02-2021

BARI - Gli uomini del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Bari hanno arrestato, nei pressi di via Capruzzi, un 49...

Tre giovani in giro con oltre un etto di cocaina

26-02-2021

PUTIGNANO - Nella tarda serata, tre giovanissimi, che viaggiavano a bordo di un’utilitaria, sono stati sottoposti a controllo e trovati in...

NECROLOGI

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...