ADV

 

Vandali nella Chiesa del Carmine

10 12 Chiesa Carmine vandali

AGGIORNAMENTO 11 ottobre 2023 ore 22:00 -Il Priore Gregorio Gabriele, sulla pagina Facebook della Confraternita Madonna Addolorata Noci, annuncia che in serata si è svolto un incontro fra i ragazzi coinvolti e i rispettivi genitori per scusarsi dell'accaduto.

Ecco la nota: "Carissimi, in queste ore abbiamo ricevuto molte segnalazioni e commenti (molte volte fuori luogo). Vorrei chiarire che riguardo a quanto accaduto nella Chiesa del Carmine (Noci), a seguito di un incontro in cui i ragazzi coinvolti (accompagnati dai loro genitori, che, responsabilmente, hanno voluto subito incontrarci) SI SONO SINCERAMENTE SCUSATI DELL'ACCADUTO. Seguirà, nelle prossime ore, un comunicato ufficiale della Confraternita. Il Priore Gregorio Gabriele"


NOCI – Davvero triste e increscioso l’episodio che si è verificato nella giornata dello scorso 10 ottobre all’interno della Chiesa del Carmine, uno dei luoghi di culto più antichi e da sempre particolarmente vissuti di Noci. 

Alcuni giovani studenti di scuola media si sono introdotti in Chiesa inziando a vandalizzarla. Porticine dei tabernacoli sradicate, lucernario dato dalle fiamme con grave rischio di incendio, pavimento cosparso di gel igienizzante, pesanti bestemmie. Sembra sia stato manomesso anche l’organo (il più antico di Noci) i cui lavori di ristrutturazione si erano conclusi appena lo scorso anno. Gregorio Gabriele, Priore della Confraternita dell’Addolorata, custode e responsabile della Chiesa del Carmine, con amarezza e delusione ha raccontato sui social il gravissimo episodio esprimendo la volontà di incontrare i ragazzi per comprendere le motivazioni che li abbiano spinti a commettere un atto del genere.

Scrive Gregorio Gabriele: “Un gruppo di quattro ragazzi provenienti dalla Scuola Media [...] (usciti anticipatamente a causa di un'assemblea sindacale) sono penetrati all'interno della Chiesa del CARMINE e l'hanno letteralmente DISSACRATA e VANDALIZZATA.
Per una buona mezz'ora i cari "ragazzi" si sono divertiti a divelgere le porticine dei tabernacoli, bestemmiare pesantemente, salire e scendere dalla cantoria (mettendo a rischio la loro incolumità), ballare, denudarsi, cospargere il pavimento di gel igienizzante, manomettere l'organo (il più antico di Noci), gettare rifiuti in Chiesa e dar fuoco al lucernario (rischiando una catastrofe a causa della presenza in loco di stoffe infiammabili). Non voglio puntare il dito verso i genitori, probabilmente colpevoli di non averli educati, ma i fatti parlano chiaro. Le videoriprese fatte dal sistema di videosorveglianza (in parte danneggiato dagli stessi) non lasciano dubbi! Ciò che mi rattrista è vedere un luogo amato dai nocesi, ricco di storia e di arte trattato in maniera irrispettosa e incivile. Questa Chiesa ospita l'effigie della Madonna Addolorata antica patrona della città e le immagini dei Santi Antonio e Gerardo tanto care ai devoti nocesi. Davanti a queste sacre immagini i nostri nonni hanno pregato, pianto e gioito....NON MERITAVANO questo trattamento riprovevole!" Prosegue Gabriele: "Indipendentemente dall'essere credenti o atei, ogni luogo, soprattutto se antico o sacro, è degno di rispetto! Oggi stesso mi recherò presso la Scuola media [...] per parlare con la Preside e per incontrarli. Voglio capire cosa li ha spinti ad assumere questo comportamento discutibile e spericolato. Desidero che tutti i giovani di Noci, con la collaborazione degli insegnanti, vengano sensibilizzati affinchè quello di ieri resti un fatto isolato. Se da minorenni sono capaci di ciò, da maggiorenni cosa potranno combinare?!" E conclude: "Discuterò inoltre, se necessario, con le autorità alle quali mostrerò tutti i filmati, perché - è inutile nasconderlo - ci sono stati dei danni che andranno quantificati e dovranno con molta probabilità essere risarciti da qualcuno!”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

Bari: i Carabinieri scovano centinaia di reperti archeologici nell’abitazione di due pensionati

10-04-2024

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Carbonara, in collaborazione con militari del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale e del NIPAAF...

Furti di farmaci: un arresto e 20 indagati da parte dei Carabinieri del Nas

10-04-2024

BARI - I Carabinieri del NAS di Bari hanno notificato un Avviso di conclusione delle indagini preliminari nei confronti di 20...

Triggiano e Grumo Appula  - Si assicuravano il voto per 50 euro; i Carabinieri eseguono…

04-04-2024

Agli arresti domiciliari anche il Sindaco di Triggiano BARI - I Carabinieri del Comando  Provinciale di Bari e della Sezione di...

Bari e provincia - Associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti

18-03-2024

Cinquantasei persone arrestate BARI - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, con il supporto dei militari di Taranto, dello Squadrone CC...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...