Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017
cronaca-vasca

NOCI (Bari) - Sta riprendendosi lentamente l’operaio nocese caduto nella vasca del depuratore comunale "Orientale" del quartiere Japigia di Bari sul finire del maggio scorso. A distanza di quindici giorni dall’incidente sul lavoro le condizioni del 53enne sembrano essere in forte miglioramento anche se ancora ricoverato al Di Venere di Carbonara.

Intanto la società Emeco srl (e non Eneco come erroneamente riportato) titolare dell’appalto per la manutenzione dell’impianto di depurazione in oggetto prende posizione in merito alla vicenda e a quanto riportato dai mezzi di comunicazione e di stampa. L’amministratore della ditta nocese infatti fornisce la sua versione dei fatti sullo svolgimento della giornata dell’incidente e sui metodi di soccorso. Innanzitutto pare che la caduta nella vasca in un impianto “che non era affatto in disuso” sia stata dovuta ad un malessere psicofisico subito dall’operaio per la calura della giornata particolarmente soleggiata.

Il geometra a capo dell’azienda dichiara infatti che “ l’operaio era a lavoro munito di imbracatura e di tutti gli elementi (caschetto e corda di sicurezza) atti a fornire la prestazione d’opera in massima tutela dell’incolumità personale”. Inoltre aggiunge il titolare “ è vero che c’è stato l’intervento dei vigili del fuoco, in quanto sono state rispettate tutte le operazioni in ambito di sicurezza sul lavoro e sono state rispettate tutte le prassi così come da legge, ma non del nucleo saf, perché la vasca non era poi così profonda”.

A sostegno della sua tesi il titolare dell’azienda cita il rapporto redatto dagli agenti della Polizia della Questura di Bari intervenuti sul luogo dell’incidente ed i racconti del responsabile della sicurezza dell’azienda sul cantiere e del coordinatore dei lavori. Da questa versione fornita dall’azienda sembra quindi che l’incidente verificatosi lo scorso 31 maggio sia notevolmente ridimensionato e che l’operaio nonostante il trauma al volto stia lentamente ritornando ad una condizione fisica salutare. E questo è certamente l’aspetto più importante. (Foto dal web)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 171 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook