Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 26 Ottobre 2020 - 07:58

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

06 08Labate Giustino Pege e Carlo VicentiNOCI (Bari) - Carlo Vicenti, sensibile al richiamo spirituale e religioso dell’Abbazia Madonna della Scala, ha voluto manifestare la sua gratitudine donando alla comunità monastica benedettina di Noci un’opera appositamente realizzata, intitolata “3 Maggio Sant’Elena”.

Il 3 maggio il calendario liturgico celebra la festa dell’inventio crucis, il ritrovamento della croce da parte di Elena, madre dell’imperatore Costantino I.  La consegna, nelle mani del reverendo abate padre Giustino Pege, è avvenuta mercoledì 30 maggio, giornata che Vicenti ha vissuto, gradito ospite, presso l’Abbazia.

L’opera donata è stata molto apprezzata dalla comunità religiosa, tanto da indurre un suo autorevole e colto esponente, padre Antonio G. Cassano osb, a recensirla nel modo seguente: “Sant’Elena”. È questo il titolo di una delle ultime opere pittoriche del noto artista nocese Carlo Vicenti.
Una tela eseguita ad olio, dominata, nell’ampio sfondo dal colore rosso attraversato da pennellate arancio, abilmente tracciate dall’artista, e da squarci chiari; su tutto si staglia una massa di colore oro antico che prende forma in una croce.

Il titolo dell’opera scelto dall’artista ci dà un’importante indicazione per la sua lettura, ossia il ritrovamento leggendario della croce di Cristo da parte della regina Elena, santa e madre dell’imperatore Costantino. Lo sfondo rosso che avvolge il tutto, quindi, sembra richiamare il sangue della passione di Cristo e anche il Suo amore per l’umanità, che, come fuoco, lo ha ardentemente portato a donarsi per tutti.

Gli spazi bianchi, in quest’ottica, sembrano far intravedere dietro lo sfondo rosso, un ulteriore sfondo, quello del Cielo, come a ricordare lo sguardo di Dio Padre sul dramma d’Amore del Figlio che non è un semplice spettatore, ma è Chi fa l’atto di supremo amore: dare il Suo unico Figlio per noi.
Balza all’occhio il colore più chiaro della croce che è stata collocata dall’Artista in una posizione inclinata e all’angolo della tela ed è come sospesa. I bracci stanno uno a toccare il suolo e l’altro il cielo, ad unirli quasi, a unire Dio con gli uomini attraverso se stessa, o meglio attraverso la Vita trafitta di Cristo, che si è abbattuto a terra. Allora, non è un caso che la Croce appaia come caduta, caduta perché è la stessa vita di Cristo che è caduta per il Sacrificio. Un sacrificio d’amore prezioso, come lo è ogni atto d’amore, richiamato dal colore del metallo prezioso, l’oro, per di più oro antico, a significare un amore antico, un amore da sempre, l’amore che Dio ha per tutti fin dall’eternità.
Un ringraziamento, quindi, all’artista Vicenti, di averci ricordato di quale amore siamo stati amati”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 631 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Putignano - Presi con la droga due insospettabili

18-10-2020

PUTIGNANO - I Carabinieri della Stazione CC di Putignano, nel corso di uno straordinario servizio di controllo del territorio, hanno...

Alberobello, prima vittima per Covid19

11-10-2020

ALBEROBELLO - Il sindaco di Alberobello, Michele Maria Longo, poche ora fa ha annunciato sui social la notizia della prima...

Insediato a Putignano il Commissariato di Polizia

08-10-2020

PUTIGNANO - La sindaca di Putignano, Luciana Laera, ha annunciato ieri sui social l'insediamento ufficiale a Putignano del Commissariato di Polizia. 

Concluse le indagini per il furto al Liceo Scientifico Statale di Martina Franca

05-10-2020

Individuato l’autore, un pluripregiudicato foggiano di 29 anni MARTINA FRANCA - Concluse le indagini per il furto al Liceo Scientifico Statale...

Bari e Modugno: inseguimenti nella notte. Due arresti e un denunciato

29-09-2020

MODUGNO - I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bari hanno denunciato un ragazzo, neanche maggiorenne, per ricettazione. Il giovane, la...

Bari, cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri “Puglia”

13-09-2020

BARI - Nella Caserma “Chiaffredo Bergia” si è tenuta giovedì sera, alla presenza del Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden”, Generale di...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...