Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Domenica, 7 Giugno 2020 - 10:39

trovo aziende

 

08-30 testoni caparezza museicaNOCI (Bari)  -  C'è una mano nocese dietro la 'sfida' di cartapesta tra il maestro putignanese Deni Bianco e l'artista molfettese Michele Salvemini, in arte Caparezza. Le creature di cartapesta del laboratorio putignanese viaggiano col musicista nel tour italiano "Museica tour" dedicato all'omonimo album di recente uscita: un toro venuto fuori dalla tela picassiana "Guernica", i girasoli di Van Gogh, un pianoforte da sogno incastonato in un libro, un angelo e un diavolo con il faccione di Caparezza. Nei calchi di questi ultimi lo scultore Alessandro Turi (foto in basso), lascia la sua 'impronta', un 'piccolo' e importante contributo per l'opera d'arte venuta fuori dai cantieri del carnevale e sprizzante arte e passione nel suo giro per lo stivale.

08-30 caparezza e deni biancoDestino vuole che Deni Bianco (in foto a dx con Caparezza) sia il cugino del frontman della band putignanese "Punti in espansione" e che la direzione artistica di quest'ultima sia nelle mani di Gaetano Camporeale, tastierista di Caparezza. Destino vuole che l'artista molfettese, a inizio anno, cerchi il realizzatore delle scenografie del nuovo tour e il passaparola arriva al maestro cartapestaio putignanese: da quì la proposta di una visita dell'artista per valutare la 'sfida' della cartapesta in tour. Salvemini si reca a marzo nel capannone del putignanese, rimanendo affascinato dal mondo che gli si dischiude davanti: l'umile e semplice lavorazione della cartapesta può forgiare la sua visione artistica per il "Museica Tour", dedicato all'omonimo album, a sua volta celebrativo del mondo dell'arte.

E' lo stesso Caparezza a tirar giù i bozzetti della sua scenografia, tirati fuori dal foglio e realizzati dal cantiere putignanese in due mesi: la grandiosa opera d'arte di Bianco e dei suoi collaboratori richiede un tir apposito per viaggiare e consta di numerosi pezzi scenici, mossi sul palco dai tecnici di scena. Caparezza comincia il suo tour da Napoli, per poi far tappa a Bari al festival "Acqua in testa", dove tra il pubblico c'è il putignanese: l'artista vien fuori da una matrioska di cartapesta e dà inizio al suo show, durante il quale il toro di Guernica, una gigantesca penna d'oca, un pianoforte-libro e un angelo e un diavolo scorrono sul palco come diapositive, accompagnate da canzoni, scatenate dall'emozione della visione artistica e sfociate in concetti e pensieri diversi come diverse sono le tele da cui prende vita Museica.

08-30 calco testone caparezzaStessa cosa per le scenografie di Bianco, dove ogni pezzo è evocativo, perfettamente integrato nell'idea artistica del molfettese che durante l''Acqua in testa" ha profondamente elogiato il cantiere putignanese per la grandiosa realizzazione e negli ultimi giorni ha richiesto nuovi tasselli da aggiungere alla scenografia itinerante. Vi sono anche un angelo e un diavolo nella tela di cartapesta di Museica, i cui faccioni vengono fuori dai calchi in argilla dello scultore nocese Alessandro Turi (foto in basso), nuovo a sfide di questo tipo, ma profondamente entusiasmato dal lavoro di Deni Bianco. La cartapesta prevede originariamente la lavorazione dell'argilla il cui calco sarà poi successivamente lavorato con la cartapesta: l'argilla permette una lavorazione precisa del dettaglio, tra cui anche quello fisiognomico come nel caso del faccione di Caparezza per l'angelo e il diavolo.

08-30 alessandro turi 3"Una bellissima soddisfazione partecipare, nel mio piccolo a questo progetto" commenta Turi, tra gli autori della mostra nocese "Terramadre" dello scorso dicembre: "A due passi da me ho scoperto un artista polivalente come Deni, che realizza carri allegorici e scenografie. Ho avuto la fortuna di affiancarlo per qualche giorno, lavorare sulla cartapesta, mondo a me sconosciuto. Spero di avere altre occasioni come questa; intanto dovrei aiutare Deni per il prossimo carro allegorico." Deni Bianco ha vinto ben 6 volte negli ultimi 8 anni il concorso dei carri allegorici del carnevale putignanese, ma le sue 'sfide' di cartapesta non si fermano al festival tradizionale: "Voglio portare la cartapesta in altri contesti e approfitto di ogni occasione per farlo: la scenografia di "Museica" è una sfida con Caparezza, dove la cartapesta mette in gioco la sua storia e la sua natura popolare". La sfida è vinta e gira l'Italia con i suoi pezzi, parti di una tela che sprizza arte e passione da tutte le sue componenti.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Dalla prima pagina

Necrologi

Necrologi - Domenica, 22 Dicembre 2019

Ricordo di Nicola Putignano

Necrologi - Sabato, 23 Febbraio 2019

Cordoglio

Auguri

Auguri - Domenica, 15 Luglio 2018

Congratulazioni a Sabrina Silvestri

Auguri - Venerdì, 15 Novembre 2013

I tuoi auguri a...

Auguri - Martedì, 03 Gennaio 2012

Buon anno con il calendario di NOCI24.it

La pubblicità

Pubblicità

hubberia 1
Pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 656 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Alberobello - Operazione di contrasto allo spaccio di stupefacenti

30-05-2020

ALBEROBELLO - Ieri mattina i militari della Compagnia Carabinieri di Monopoli hanno dato esecuzione ad una ordinanza di misura cautelare...

Santeramo in colle - Residenti e carabinieri impediscono il furto del bancomat

12-05-2020

SANTERAMO IN COLLE - Durante la notte di venerdi scorso i militari della Stazione CC di Santeramo in Colle (BA), con...

Le Olimpiadi della Creatività - SPRAR/ La nuova dimora all'insegna dell'integrazione e dell'inclusione sociale

30-04-2020

COMUNICATO - Le Olimpiadi della Creatività sono un’iniziativa nata dal team del progetto SPRAR La Nuova Dimora che da subito...

Putignano - Arrestato pusher in possesso di dosi di cocaina

09-04-2020

PUTIGNANO (Bari) - In Putignano, nell’ambito di servizi di controllo finalizzati a contenere il contagio da Covid-19, i militari della locale...

Monopoli - Arrestato pusher insospettabile

06-04-2020

Monopoli (Bari) - I Carabinieri della Stazione di Monopoli, hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un...

Bari Carbonara - Denunciato un positivo che ha violato la quarantena

02-04-2020

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Carbonara, durante i controlli mirati a garantire il rispetto dei decreti ministeriali sulle...

NECROLOGI

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

Cordoglio

23-02-2019

La Dirigente Scolastica, prof.ssa Rosa Roberto, con l’intera comunità scolastica dell’IIS “Da Vinci – Agherbino”, partecipa al dolore della professoressa...

LETTERE AL GIORNALE

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...

Vito Plantone: "Andrà tutto bene"

15-03-2020

COMUNICATO - Ci sentivamo invincibili. Pensavamo che il mondo fosse controllabile semplicemente dal nostro salotto di casa e tenendo tra...

“Ed elli avea del cul fatto trombetta”

13-03-2020

LETTERE AL GIORNALE - "Perché mi serve un nemico?" chiese Paperone a Rockerduck. Il mio è la pigrizia che combatto...

8 Marzo, Giulia Basile: "Anche questa volta le donne saranno capaci di aiutare"

08-03-2020

NOCI (Bari) - Quest'anno il rumore dell'8 Marzo ha il rumore del pianto: piove. La prima cosa che ho pensato...