ADV

 

Femminicidio di Orta Nova: un fenomeno culturale che ci riguarda tutte e tutti

no violenzaNOCI - Lo scorso 26 gennaio veniva barbaramente uccisa Tiziana Gentile, quarantottenne di Orta nova. Prendendo spunto da un articolo che la scrittrice Michela Murgia aveva redatto in merito, il centro antiviolenza "Andromeda" denuncia acora una volta questo spinoso fenomeno socio culturale  che ci riguarda tutti da vicino. Vanno ricordate, a tal proposito, altre due donne, oltre a Tiziana Gentile, uccise sempre in quel di Orta Noca nel corso degli anni. Sono  Teresa Santolupo, 54 anni, e Filomena Bruno, di 53. Tre donne la cui triste fine potrebbe essere la medesima di quante da troppo tempo subiscono in silenzio violenza. Ecco le riflessioni che il Centro antiviolenza Andromeda ha voluto fortemente condividere e divulgare.

Solo qualche giorno fa ci eravamo imbattute in un articolo di Michela Murgia dal titolo “Morte o mortificazione: che cos'è un femminicidio”: la scrittrice, pur consapevole dei grandi passi avanti compiuti negli ultimi dieci anni, ritiene che lo Stato, perseguendo l’omicida o lo stalker, si occupi della donna solo quando è già diventata vittima. Per cambiare lo stato delle cose – che ad oggi vede una donna vittima di violenza ogni 15 minuti – è importante – continua la Murgia – iniziare a occuparsi non solo della violenza, ma anche delle discriminazioni: la morte fisica è infatti possibile solo dove è già stata consentita la mortificazione civile, cioè tutte le negazioni di dignità fisica, psichica e morale rivolte alle singole donne in quanto tali e alle donne tutte nella loro appartenenza di genere.

È in questo substrato sociale, culturale e politico che sono nati e cresciuti atti di violenza efferati sfociati in femminicidi in un piccolo paese del foggiano, Orta Nova, nella totale indifferenza della comunità e delle istituzioni: l’ultimo quello di Tiziana Gentile, una donna di 48 anni, bracciante agricola, accoltellata alla gola all’interno della sua abitazione. Per il delitto è stato fermato Gerardo Tarantino, bracciante agricolo di 46 anni. Una spirale di violenza che coinvolge il paese di Orta Nova da anni: il 12 ottobre 2019 Ciro Curcelli, assistente capo della polizia penitenziaria di 53 anni, uccise con la sua pistola di ordinanza la moglie Teresa Santolupo, 54 anni, e le due figlie di 12 e 18 anni; pochi giorni dopo, il 29 ottobre, fu assassinata Filomena Bruno, 53 anni, dall’ex genero Cristoforo Aghilar, 37enne.

Tiziana, Teresa, Filomena: tre vittime dello stesso sistema maschilista e patriarcale, in cui sono gli uomini a detenere il potere nella società e usano la violenza come espressione di questo potere. I dati ci raccontano che quel “Ti ammazzo” è il gesto finale di eliminazione della propria compagna, moglie, ex, che arriva dopo un lungo periodo di violenze, soprusi, isolamento. E se è evidente che se la violenza maschile è un mezzo per mantenere il dominio sulle donne e se da questo gli uomini traggono vantaggio come classe, sradicarla sarà un processo lungo e dagli esiti incerti. L’assunto che il femminicidio è un fenomeno culturale comporta una presa di responsabilità da parte di tutti e non imputabile solo a un “mostro”: la violenza di genere interessa ogni singolo componente della comunità, dalle FF.OO. agli operatori sanitari, dagli operatori sociali alle Istituzioni, fino ai singoli/e cittadini/e. E ogni singolo componente deve sentire il peso della responsabilità per quello che poteva essere fatto e non è stato fatto per salvare la vita a Tiziana, Teresa, Filomena e a tutte le altre donne morte per mano di chi diceva di amarle.

Barbara Serio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

GdF Bari: evasione fiscale - Sequestri di beni per un valore di circa 5 milioni…

20-02-2024

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a decreti di sequestro preventivo di beni, per un...

Castellana Grotte - Maltrattamenti in famiglia. Notifica di un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare…

15-02-2024

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare, emessa...

Esecuzione di una ordinanza di misura cautelare personale per detenzione e porto illegale di armi

06-02-2024

MONOPOLI - I Carabinieri della Compagnia di Monopoli hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale –...

Associazione per delinquere dedita ai furti e rapine in abitazione. 8 misure cautelari eseguite dai…

21-01-2024

BARI - Il 17 gennaio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati in fase esecutiva dai militari dei reparti competenti...

GdF Roan Bari: sequestrati circa 3 quintali di oloturie

21-01-2024

BARI - Le Fiamme Gialle della Stazione Navale di Bari, nei giorni scorsi, in località Torre a Mare, nel corso...

GDF Legione Allievi Bari: giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana e di consegna delle fiamme…

12-01-2024

BARI - Nella mattinata odierna, si è svolta presso la Stadio della Vittoria di Bari, alla presenza del Generale di...

NECROLOGI

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

Ci lascia il diacono Pinuccio Carucci

16-03-2023

NOCI - E' venuto a mancare questa mattina dopo una lunga malattia il diacono permanente Pinuccio Carucci all'età di 67...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...