Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Sabato, 24 Luglio 2021 - 06:25

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

04 28arminutadonatelladipietrantonioNOCI (Bari) - Riservata ma profonda, eternamente legata alla sua terra: l’Abruzzo. Chi ha avuto modo di ascoltarla, durante la sua tappa a Noci, non esiterebbe un attimo nel descriverla come una delle più grandi scoperte letterarie italiane degli ultimi anni: Donatella Di Pietrantonio, scrittrice e vincitrice del Premio Campiello 2017, ospite della libreria Mondadori Point con il supporto dell’associazione culturale Vivere d’arte eventi al termine della rassegna “Incontri in libreria”, si è rivelata una vera e propria sorpresa, un fiume in piena nel suo “non metodo di scrittura”. La presentazione del suo ultimo lavoro “L’arminuta” edito da Einaudi, lo scorso giovedì 26 aprile, è stata l’occasione per conoscerla davvero ma soprattutto per lasciare il tanto atteso filo diretto con il suo alto numero di lettori.

Cittadina di Penne, in Abruzzo, Donatella pratica da sempre la professione di dentista pediatrica, ma il suo debutto con Mia madre è un fiume (Elliot, 2011) l’ha cambiata per sempre, al punto di farla sentire scrittrice prima di tutto. E fa bene a definirsi tale, dopo essere tornata con Bella mia nel 2014 (con cui ha preso parte al premio Strega) e con L’arminuta nel 2017, libro che ha anche segnato il suo passaggio a Einaudi, raggiungendo un numero sorprendente di lettori.

L’arminuta (la ritornata, in dialetto abruzzese) non è altro che una ragazzina di tredici anni che da un giorno all’altro scopre di non essere la figlia delle persone con cui è cresciuta e si trova restituita alla sua vera famiglia. Una trama semplice, sembrerebbe, se non fosse per l’ottima analisi della tematica dell’abbandono restituita ai lettori che, volenti o nolenti, prima o poi si ritrovano ad affrontare. L’arminuta, stando alla presentazione in libreria sostenuta dall’autrice, in dialogo con Gabriele Zanini (presidente Vivere d’arte eventi), è una bambina adolescente ma già donna: ritrova consolazione nella prima persona che incontra, la sorella Adriana, con cui stringerà un rapporto salvifico.

Nella figura dell’arminuta potrebbero celarsi tante vite simili alla nostra, ma prima di tutto è qui che si cela la vita di Donatella Di Pietrantonio: vissuta in una famiglia abruzzese in cui la figura materna – che lei descrive come punto di riferimento, sostegno, contenimento – diventava per motivi lavorativi “imprevedibile”, sconosciuta, come quella dell’arminuta, appunto.

Per raccontare quanto di autobiografico c’è nel titolo vincitore del Premio Campiello 2017 servirebbero pagine e pagine del nostro quotidiano, ma la verità è unica e sola. La scrittura della Di Pietrantonio raggiunge al 100% l’obiettivo che tutti gli scrittori cercano di perseguire: riflette vissuti universali. Donatella è una scrittrice semplice: mette in bocca ai suoi personaggi il linguaggio che gli spetta, deve tutto al suo riferimento letterario Ágota Kristóf, non rispetta schemi di composizione lettaria che potrebbero farla sentire in gabbia.. ed è già in cammino per decidere se dar vita al sequel dell’arminuta. Libro da leggere, assolutamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

Necrologi

Necrologi - Venerdì, 28 Maggio 2021

Ultimo saluto a Pietro Cazzolla

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità
NOCI24.it media partner di Esseri Urbani 2021 Esseri Urbani 2021

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 433 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Alberobello - Sottraevano farmaci dalla postazione del 118: indagati due infermieri

22-07-2021

ALBEROBELLO- I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione a una misura cautelare interdittiva del divieto di esercitare l’attività...

PUTIGNANO - Torturato per una notte, riesce a fuggire e far arrestare i suoi tre…

16-07-2021

PUTIGNANO - I Carabinieri di Putignano, a conclusione di una tanto rapida quanto efficace indagine, sono riusciti a trarre in...

Monopoli - Picchia la compagna e la sorella che la difendeva. Arrestato dai carabinieri

30-06-2021

MONOPOLI - I Carabinieri della Stazione di Monopoli hanno arrestato in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del...

Incidente sulla sp 106 fra Gioia e Putignano: due morti

28-06-2021

PUTIGNANO - Ennesimo incidente mortale questa mattina dopo le nove sulla sp 106 fra Gioia e Putignano. Due persone, entrambe di...

Molfetta: 16 arresti per corruzione

08-06-2021

Aggiornamento 9 giugno 2021 -Stando a quanto si apprende da numerose fonti giornalistiche locali e regionali, tra le 10 persone...

Gioia del Colle - Arrestato con 125 gr di marijuana

21-05-2021

GIOIA DEL COLLE - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Gioia del Colle, al termine di un predisposto...

NECROLOGI

Ultimo saluto a Pietro Cazzolla

28-05-2021

NECROLOGIO - Improvvisamente ieri, 27 maggio 2021, all'età di 42 anni è tornato alla casa del Padre Pietro Cazzolla. Lo...

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: alcune considerazioni

30-05-2021

NOCI - Pubblichiamo du seguito alcune importanti considerazioni ricevute da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla...

25 aprile 2021

25-04-2021

NOCI - Il 25 aprile è festa. Lo sanno tutti. Soprattutto gli studenti, perché quasi sempre è un giorno di...

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...