Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

VenerdÌ, 19 Agosto 2022 - 19:00

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

04 28arminutadonatelladipietrantonioNOCI (Bari) - Riservata ma profonda, eternamente legata alla sua terra: l’Abruzzo. Chi ha avuto modo di ascoltarla, durante la sua tappa a Noci, non esiterebbe un attimo nel descriverla come una delle più grandi scoperte letterarie italiane degli ultimi anni: Donatella Di Pietrantonio, scrittrice e vincitrice del Premio Campiello 2017, ospite della libreria Mondadori Point con il supporto dell’associazione culturale Vivere d’arte eventi al termine della rassegna “Incontri in libreria”, si è rivelata una vera e propria sorpresa, un fiume in piena nel suo “non metodo di scrittura”. La presentazione del suo ultimo lavoro “L’arminuta” edito da Einaudi, lo scorso giovedì 26 aprile, è stata l’occasione per conoscerla davvero ma soprattutto per lasciare il tanto atteso filo diretto con il suo alto numero di lettori.

Cittadina di Penne, in Abruzzo, Donatella pratica da sempre la professione di dentista pediatrica, ma il suo debutto con Mia madre è un fiume (Elliot, 2011) l’ha cambiata per sempre, al punto di farla sentire scrittrice prima di tutto. E fa bene a definirsi tale, dopo essere tornata con Bella mia nel 2014 (con cui ha preso parte al premio Strega) e con L’arminuta nel 2017, libro che ha anche segnato il suo passaggio a Einaudi, raggiungendo un numero sorprendente di lettori.

L’arminuta (la ritornata, in dialetto abruzzese) non è altro che una ragazzina di tredici anni che da un giorno all’altro scopre di non essere la figlia delle persone con cui è cresciuta e si trova restituita alla sua vera famiglia. Una trama semplice, sembrerebbe, se non fosse per l’ottima analisi della tematica dell’abbandono restituita ai lettori che, volenti o nolenti, prima o poi si ritrovano ad affrontare. L’arminuta, stando alla presentazione in libreria sostenuta dall’autrice, in dialogo con Gabriele Zanini (presidente Vivere d’arte eventi), è una bambina adolescente ma già donna: ritrova consolazione nella prima persona che incontra, la sorella Adriana, con cui stringerà un rapporto salvifico.

Nella figura dell’arminuta potrebbero celarsi tante vite simili alla nostra, ma prima di tutto è qui che si cela la vita di Donatella Di Pietrantonio: vissuta in una famiglia abruzzese in cui la figura materna – che lei descrive come punto di riferimento, sostegno, contenimento – diventava per motivi lavorativi “imprevedibile”, sconosciuta, come quella dell’arminuta, appunto.

Per raccontare quanto di autobiografico c’è nel titolo vincitore del Premio Campiello 2017 servirebbero pagine e pagine del nostro quotidiano, ma la verità è unica e sola. La scrittura della Di Pietrantonio raggiunge al 100% l’obiettivo che tutti gli scrittori cercano di perseguire: riflette vissuti universali. Donatella è una scrittrice semplice: mette in bocca ai suoi personaggi il linguaggio che gli spetta, deve tutto al suo riferimento letterario Ágota Kristóf, non rispetta schemi di composizione lettaria che potrebbero farla sentire in gabbia.. ed è già in cammino per decidere se dar vita al sequel dell’arminuta. Libro da leggere, assolutamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 595 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Polignano a Mare - Rinvenuti circa 100 gr di cocaina: eseguiti due arresti dai Carabinieri

17-08-2022

POLIGNANO A MARE - In queste giornate di ferragosto, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, impegnati su tutto il territorio...

Gravina in Puglia -  Avrebbe minacciato i Carabinieri con una pistola e poi si sarebbe…

15-08-2022

Gravina in Puglia - I Carabinieri di Gravina in Puglia, coordinati dal Comando Compagnia di Altamura, hanno arrestato un pregiudicato...

Attività ispettiva nell'ambito dell'operazione "Estate tranquilla 2022"

15-08-2022

BARI - Nell’ambito di servizi predisposti in campo nazionale, i Carabinieri del NAS di Bari hanno svolto complessivamente 68 attività...

Parco Nazionale dell'Alta Murgia: primi dati sugli incendi boschivi

12-08-2022

ALTAMURA - È già tempo dei primi bilanci per i Carabinieri Forestali nella campagna di prevenzione e repressione degli incendi...

Conversano - Arrestato responsabile di un furto all’interno della Cattedrale di Conversano

08-08-2022

I Carabinieri gli trovano in casa anche Marijuana e Hashish CONVERSANO - I Carabinieri del Comando Stazione di Conversano hanno tratto...

Identificati i presunti autori di una truffa consumata ai danni di una vittima ultraottantenne

30-07-2022

BARI - Ieri mattina, in Messina i Carabinieri delle Stazione di Acquaviva delle Fonti con il supporto dei colleghi della Compagnia...

NECROLOGI

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

LETTERE AL GIORNALE

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...