Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

notarnicola-enzo-udc-presidente-consiglioNOCI (Bari) - Tirato in ballo dalle ultime vicende comunali, accusato dalla minoranza di non svolgere al meglio le funzioni di presidente del consiglio, Enzo Notarnicola  (in foto) classe 1942, politico ex-DC, non si risparmia al confronto a tutto campo, comprese le polemiche sull'amministrazione attivate dalle dichiarazione dell'ex-senatore Nicola Putignano definito "un trasformista". Sull'amministrazione rassicura "non cadrà". Sul ricorso della minoranza "lo facciano pure, a spese loro". Su Morea "si è autocandidato". E su Liuzzi "Il suo stato d'animo è troppo negativo". 

Allora presidente Notarnicola cosa accade alla maggioranza? L'amministrazione Liuzzi cade o non cade secondo lei? "Io sono certo che l'amministrazione non cade. E voglio fare un invito a chi ha fatto parte e fa parte della maggioranza a presentarsi in consiglio e dire il perchè di questi contrasti. In un periodo di crisi di lavoro la caduta dell'amministrazione sarebbe un danno per tutto il paese. Oggi chi è vero che ci tiene al paese venga in Consiglio comunale e dica il perchè (dei contrasti ndr). L'opinione pubblica lo deve sapere. In non riesco a capire poi che quando ci sono stati problemi nell'UDC quotidianamente stavamo sui giornali ...anche sulla carta igienica. E mi meraviglio di voi della stampa che questo fatto (i contrasti ndr) non andate con il raschietto e il punteruolo a tirarlo fuori e comunicarlo quotidianamente sulla stampa". 

Noi ci proviamo, ma se i consiglieri dissidenti non vogliono parlare... "Beh, quando uno non risponde vuol dire che c'ha l'anima macchiata. Perchè se uno c'ha l'anima pulita dice il perchè. Non si deve preoccupare. Io invece penso che qualcuno stava aspettando che io mi ribellassi tirandomi fuori...ma siccome io sono stato il fautore ed il perno centrale di queste due amministrazioni ... e nonostante tutto sono stato il più mortificato.... io resto in maggioranza ed invito gli interessati a recedere, a fare un passo indietro...perchè non si può far pagare ad una città, ad un paese, alla collettività, conti che non sono del popolo, ma conti personali". 

L'opposizione le contesta la gestione del consiglio e delle convocazioni ed ha scritto e incontrato il Prefetto Tafaro. Si vocifera anche di un probabile ricorso al TAR. Pare, inoltre, che stia predisponendo una mozione di sfiducia nei suoi confronti: che ne pensa? "Io ringrazio gli amici dell'opposizione per la loro bravura se fanno questa mozione di sfiducia. Ma io sono preoccupato per loro perchè il consiglio comunale è stato convocato due volte, il rendiconto l'hanno avuto anche casa per casa, l'hanno avuto tutti, se lo sono letto, sono stati in comune, se lo sono preso...dove sta scritto che tu non entri ...stai nel consiglio comunale... non entri negli scanni a combattere e discutere ed esporre le tue idee e poi magari bocciarlo? Invece si va alla caccia sempre di rovinare e non di costruire. Si va a rovinare quando una cosa è tua personale, ma quando è della collettività tu entri in consiglio, fai le tue belle dichiarazioni... c'hai la facoltà di votare a favore o contro o astenerti... Inoltre le seconde convocazioni sono state fatte e qualcuno... non posso mettere la mano sulla brace perchè posso sbagliare ... non l'ha voluta ricevere ... qualcuno!! E siccome il rendiconto noi entro il 30 giugno dovevamo farlo e i documenti delle seconde convocazioni stavano tutti al di fuori del dott. Ripa che non c'era il primo giorno...".

...Ma le seconde convocazioni sono state fatte a tutti o solo agli assenti? "Agli assenti. Però, stavo dicendo, siccome entro il 30 giugno il rendiconto si doveva approvare, se no la Corte dei Conti ci faceva ricorso e doveva essere il Comune a pagare... adesso spendessero i soldi loro ...dell'opposizione ...per il ricorso... e poi vediamo. Perchè i soldi del Comune ...sono dei cittadini". 

Era giusto approvare il rendiconto senza la minoranza? Non c'era la possibilità di riconvocare il consiglio entro il 30 giugno? "Lì c'è stato un errore perchè stava già pronta la convocazione la sera stessa quando fini il consiglio (il 25 giugno ndr) ma siccome loro se ne scapparono subito perchè il loro intento era quello di far cadere l'amministrazione... non c'era altro intento... fanno il mestiere loro... ed io condivido... però io sempre con il conforto del segretario comunale, mi sono accertato dal segretario comunale e non ho fatto a testa mia, allora il segretario mi ha spiegato questa cosa: se non lo facciamo ci fanno il ricorso a noi e il comune deve spendere dei soldi... se ci fa ricorso l'opposizione li spende l'opposizione i soldi e noi stiamo a posto".  

Da ex-DC cosa ne pensa dell'attacco a Liuzzi giunto dall'ex-senatore Nicola Putignano? "Per me la cosa più brutta è vedere gente che cambia binario, cambia vestito... Oggi tira il vento a tramontana e si mettono a poppa a tramontana, dopodomani tira il vento a scirocco e si mettono a poppa a scirocco. Sembrano come delle barche a vela. Secondo me un uomo politico una cosa del genere non dovrebbe mai farla. Il giudizio è negativissimo. Prima di parlare dico che uno si deve guardare allo specchio e dire: ma sono io che sto parlando? O qualche altro? Perchè se è lui che parla in questa maniera non si è visto nè allo specchio e nè a nessun altra parte. Mi meraviglio che uno come lui, dopo tanti anni di politica, faccia una manovra trasformistica. Oggi, magari, non va più bene il centro destra, anche se fino a ieri appoggiava questa amministrazione sin da quando nel 2003 portò i socialisti a destra perchè sentiva l'odore che si vincesse e andarono lì che c'era il potere, e si va a sinistra. Per le prossime elezioni, magari, qual è l'area che può vincere? Tu vedrai persone pronte a passare all'altra parte. Io come cittadino non andrei mai a votare chi si trasforma da una parte all'altra. Noi abbiamo avuto nelle elezioni del 2003 gente che stava nella lista nostra, che ha fatto l'assessore alla Comunità montana, e poi l'abbiamo visto dalla mattina alla sera trasformato. Eppure... cosa gli avevamo fatto noi di male? Io penso che sono necessarie due cose: a livello nazionale bisogna cambiare la legge elettorale e permettere ai cittadini di scegliere i parlamentari con nome e cognome; e poi bisogna inserire il vincolo di mandato: tu sei stato eletto nella lista dell'UDC, allora il mandato lo devi completare nella lista dell'UDC; puoi votare come vuoi ma non devi cambiare partito, se no ti devi dimettere e deve subentrare un altro consigliere dell'UDC. Ma non puoi fare il trasformista". 

Lei che ha modo di stare vicino al sindaco in questi giorni: come sta Liuzzi? "In questo momento lo stato d'animo è troppo negativo ed io lo comprendo perchè sono sicuro che fa male questo tipo di atteggiamento, specialmente di chi è sempre stato rispettato anche abbondantemente da Liuzzi ed ora sta facendo quello che sta facendo". 

Secondo alcuni l'attuale crisi nasce dal fatto di essere già in campagna elettorale: è d'accordo? "Certo. Su tutti i fronti politici. Non si salva nessuno, nemmeno la maggioranza, perchè la maggioranza non si è mai seduta attorno ad un tavolo a dire... beh per il futuro cosa vogliamo incominciare a ragionare e fare? Si è candidato da solo, autonomamente, il nostro assessore Stanislao Morea, ma senza che nessuno abbia detto sì o no. Non è stato nè negato nè approvato. Automaticamente, secondo me, è nato un po' di disaccordo, un po' di amarezza, perchè il desiderio di stare in prima fila... trovami uno che non vuole starci... Su quella dichiarazione sul gazzettino, non mi ricordo in che periodo fu, in cui fece tutto quel bailamme sul programma dei lavori pubblici sembrò fra le righe che lui si era condidato come sindaco del centro destra. E da lì è nata un po' di frizione". 

L'UDC, quindi, è già in trattative per le prossime elezioni? Avrà un candidato sindaco? Starà con il centro-destra o con il centro-sinistra? "L'UDC in questo momento è fermo per un semplice motivo. Siccome so benissimo come è fatto il territorio di Noci e che gli amici .... visto che un po' di esperienza ed un po' di graffi del tempo sulla mia pelle c'è li ho... i veri amici appena tu dici qualcosa iniziano ad andare a spogliare l'albero che tu stai vestendo...cosa voglio dire? Che tu vai a trovare le persone che devono partecipare alla lista dell'UDC e automaticamente altri dicono: <che vai a fare con quello? Vieni con noi che siamo migliori...> e poi all'ultimo li fregano!  Voglio essere sincero: sia nel centro destra, sia nel centro sinistra, ci sono due elementi che io non li vorrei incontrare nè da un parte nè dall'altra. Se la coalizione a farsi, di destra o sinistra che sia, anche se è prematuro parlare perchè non c'è nessun indirizzo, mi garantisce che la persona non c'è, l'UDC c'è, altrimenti niente e sarò costretto a candidarmi o a trovare un candidato buono e qualche altra lista che vuole partecipare. Non me la sento di fare altri 5 anni con quelle persone (ed il pensiero corre ai consiglieri Arturo D'Aprile e Fabrizio Notarnicola con cui Enzo Notarnicola ha avuto numerose frizioni in questi 10 anni  ndr). Datemi anche due soli anni e vi faccio vedere io come si fa il sindaco e come si amministra facendo partecipare la cittadinanza. Trovatemi qualcuno che come me ha fatto imbiancare il centro storico pagando di tasca propria, mettendo il pullman per portare il centro anziani alla palestra sempre di tasca propria..." 

E che cos'è questa ...una critica alla sua stessa amministrazione? "No assolutamente. Dico solo che il sindaco ha fatto solo un piccolo errore: non dovevare fare mai scrivere a nessuno degli assessori. Doveva dire: <tutto quello che stiamo facendo, o vi piace o non vi piace, lo sta facendo l'Amministrazione comunale!>. Così avrebbe tagliato i ponti a tutti. Ogni giorno leggiamo sui giornali: io ho fatto questo, io ho fatto questo. Ma se non alzavo la mano io, cosa facevi tu? Si può controllare e vedere che i voti dei 4 dell'UDC sono sempre stati garantiti. Ma quello è merito mio perchè ho saputo sempre ingoiare. Sono stato un ottimo ingoiatore. Tant'è vero che dico che di Uniplus <na ne fascen chiù> (non ne fanno più ndr). Ma sa quante mediazioni ho fatto io? Mica saremmo arrivati ad oggi!?!? Ma io ho mediato per il paese e gli altri ne hanno approfittato. Però stanno tutti aspettando che io faccia una retromarcia per buttare fango e responsabilità su di me... qualcun altro consigliere vuole andare a fare il presidente del Consiglio, qualcun altro si vuole prendere un assessore...." 

Tra un anno, allora, come e dove si vede nella politica nocese?  "Io in politica non smetto. So che ho fatto del mio meglio per la cittadinanza e non ho fatto niente per interessi personali o familiari. Posso stare sia all'opposizione che in maggioranza. Se sto all'opposizione e la maggioranza propone cosa buone per il bene del Comune e della gente io voterò anche a favore. Al momento non c'è nessun indirizzo verso nessuna coalizione, però ci sono due cose che siccome sono stato malmenato politicamente sui due fronti, uno a destra e uno a sinistra, c'ho l'ostacolo. Mi voglio augurare che mi passi, ma se non mi passa, sapendo il mio carattere com'è, non credo che farò un passo indietro perchè non meritavo e non merito di essere trattato in questa maniera. Invece di farmi fare una vita tranquilla mi hanno fatto sempre fare una vita turbolenta. Io ho sempre detto: <parliamo una sola voce e portiamo i nostri suggerimenti, le nostre idee avanti... > se ognuno invece porta le sue idee e la sua voce succede come quel detto, che gli altri hanno messo in atto nei nostri confronti, "dìvide et ìmpera" (dividi e comanda). Basta. Se c'è una persona che si vuole impegnare nella lista UDC o vuol fare il candidato sindaco si faccia avanti, noi siamo liberi di parlare con chiunque. Se ci sono liste che vogliono collaborare per la coalizione...parliamone. Se poi non viene nessuno, io non mi sento inferiore a nessuno di essere anch'io il candidato. Però questa è l'ultima ipotesi". 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 166 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook