ADV

 

Dimissioni Parchitelli: la replica al Segretario PD Vito Plantone

parchitelli lucia 01NOCI (Bari) - Il 30 gennaio si è dimesso l'assessore PD Lucia Parchitelli. A pochi giorni di distanza la stessa Parchitelli ha diramato alla stampa una nota per chiarire la sua scelta. Dopo la risposta del segretario di circolo Vito Plantone, giunge la replica di Parchitelli. 

La reazione del segretario Vito Plantone alle mie dimissioni è la dimostrazione evidente della distanza tra il mio ed il suo modo di intendere i rapporti e fare politica. Io ho motivato le dimissioni dalla giunta cercando di fare un ragionamento politico con chiarezza, raccontando fatti, facendo esempi e ribadendo un disagio, che viene da lontano, senza accusare nessuno e ribadendo la mia appartenenza politica. Per tutta risposta il segretario mi attacca sul piano personale dichiarando di voler ricostruire la verità tutta e per intero ma raccontando con giri di parole cose non vere per concludere arrivederci e grazie.

Su un unico aspetto sento di dargli ragione. Ho ritardato a dimettermi. Ma lo ho fatto per tenere fede al mandato ricevuto dagli elettori, certamente non per attaccamento alla poltrona. Francamente non capisco perché crei "fastidio" discutere di rinnovamento, trasparenza, partecipazione. Erano gli obiettivi, per i quali non "sono stata accolta", come dice il segretario, ma mi è stato richiesto di candidarmi e per i quali in tanti ci siamo spesi senza risparmio nella campagna elettorale per contribuire a far eleggere Domenico Nisi.

E' inqualificabile il tentativo di attribuirmi le dimissioni di altro assessore per poter subentrare in giunta. Il segretario sa bene come nacque il rimpasto di giunta a metà mandato, è noto! Il segretario sa bene inoltre, e se non lo ricorda lo chiedesse al sindaco, che non avevo alcuna volontà di entrare in giunta e che a questo mi sono determinata perché mi è stata prospettata una esigenza di rinnovamento della intera giunta. Le scelte degli altri assessori non mi riguardavano. Così come non dice il vero sulla mia presunta "strenua resistenza", a maggio 2017, a rimettere le mie dimissioni nelle mani del Sindaco. A tal proposito mostro il testo di una mia comunicazione scritta, consegnata nel coordinamento del 8/05/2017- in circa 20 esemplari a tutti i presenti, compreso il Sindaco e il segretario.

E non è vero che la candidatura al congresso cittadino di Natale Gentile, che ho sostenuto per amore di pluralismo, era finalizzata ad ostacolare la ricandidatura del Sindaco. La mozione di Gentile, che è pubblica, riportava in premessa che non c'era nessuna preclusione alla ricandidatura del sindaco ma poneva una richiesta di attenzione verso gli ultimi e di chiarezza sulle alleanze e sulle prospettive di ricompattazione delle forze del centrosinistra sui valori del centrosinistra. E bisognerebbe fare attenzione ad intestarsi il partito e dire che chi sostiene queste posizioni è fuori, perché bisognerebbe ricordare che la mozione Gentile ha raccolto il consenso di poco meno della metà dei votanti.
Sono mortificata della scelta fatta da ultimo da Gentile. Il nostro partito perde una grande risorsa e una importante personalità. Cerchiamo di non perdere altri pezzi.

Se è vero che non si sta lavorando alla "grande coalizione", riprendiamo a parlare di politica perché mentre è facile accusare altri di spaccare la sinistra è molto più difficile ricompattare il centrosinistra mettendo al margine chi la pensa diversamente.
Lo ribadisco, sempre per amore della tanto reclamata verità, mi sono dimessa il giorno in cui senza alcun preavviso (perlomeno a me come ad altri consiglieri e assessori con cui mi sono confrontata) la giunta era stata chiamata a deliberare l'affidamento dell'incarico al responsabile dell'ufficio tecnico comunale ad individuare e nominare 4 tecnici demandati al procedimento di redazione del nuovo Piano Urbanistico Generale che "per celerità procedimentale" dovevano essere selezionati tra i professionisti iscritti in un elenco. Non ho tollerato che a soli tre mesi dal voto si pensava ad attribuire incarichi per qualcosa che certamente sarà compito della prossima amministrazione.

Non può negare inoltre il segretario di aver raccolto in più occasioni le mie rimostranze sull'azione amministrativa. E mentre qualcuno autocelebra "tutta la propria forza" inviterei a riflettere sui messaggi, di identico contenuto, che qualche settimana prima di me hanno esposto tre consiglieri di maggioranza, dopo di me altri due consiglieri di maggioranza, per non parlare di consiglieri, assessori e forze politiche che lo hanno fatto nel corso degli anni. Forse sarebbe il caso di riflettere anziché attaccare.

Invito inoltre, e questa volta formalmente, il segretario a non tirare in ballo la mia professione e di dare la giusta attenzione alle parole che usa. Ho parlato, per fare un esempio del mio operato, del regolamento sulla rotazione nell'affidamento degli incarichi professionali che avrebbe consentito una rotazione trasparente e verificabile da tutti e della cui applicazione, purtroppo, non vi è traccia: di certo non avrei potuto prenderli per me gli incarichi essendo incompatibile!

Osservo con amarezza che non c'è alcuna considerazione per tutto il lavoro fatto in questi anni per ben rappresentare il mio partito, lavoro che oggi si sventola in campagna elettorale. Per il momento, comunque, continuerò a impegnarmi per l'appuntamento del 4 marzo e per fare in modo che i validi rappresentanti del mio partito possano ottenere il riconoscimento che meritano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

GdF Bari: evasione fiscale - Sequestri di beni per un valore di circa 5 milioni…

20-02-2024

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a decreti di sequestro preventivo di beni, per un...

Castellana Grotte - Maltrattamenti in famiglia. Notifica di un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare…

15-02-2024

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare, emessa...

Esecuzione di una ordinanza di misura cautelare personale per detenzione e porto illegale di armi

06-02-2024

MONOPOLI - I Carabinieri della Compagnia di Monopoli hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale –...

Associazione per delinquere dedita ai furti e rapine in abitazione. 8 misure cautelari eseguite dai…

21-01-2024

BARI - Il 17 gennaio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati in fase esecutiva dai militari dei reparti competenti...

GdF Roan Bari: sequestrati circa 3 quintali di oloturie

21-01-2024

BARI - Le Fiamme Gialle della Stazione Navale di Bari, nei giorni scorsi, in località Torre a Mare, nel corso...

GDF Legione Allievi Bari: giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana e di consegna delle fiamme…

12-01-2024

BARI - Nella mattinata odierna, si è svolta presso la Stadio della Vittoria di Bari, alla presenza del Generale di...

NECROLOGI

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

Ci lascia il diacono Pinuccio Carucci

16-03-2023

NOCI - E' venuto a mancare questa mattina dopo una lunga malattia il diacono permanente Pinuccio Carucci all'età di 67...

LETTERE AL GIORNALE

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...

Non si può dividere ciò che è già diviso, non si può unire ciò che…

13-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, gli ultimi avvenimenti relativi all’adesione di alcune liste afferenti all’area Nisi al progetto del candidato Intini...